Vygor Opera: crossover di lusso italiano

La Vygor Opera è il primo modello del nuovo marchio italiano che vuole proporsi sul mercato come alternativa ai crossover sportivi

da , il

    Vygor Opera: crossover di lusso italiano

    Presentata la Vygor Opera, il primo modello del nuovo marchio italiano che vuole proporsi sul mercato auto come alternativa nel segmento dei crossover sportivi. La Vygor Opera è un modello raffinato, che è stato assemblato artigianalmente ed è in grado di offrire il piacere di guida che è tipico di una Gran Turismo con un assemblaggio fatto quasi su misura. Questo perchè il cliente potrà prendere parte all’allestimento della propria auto scegliendo i vari dettagli che riguardano sia l’arredamento degli interni che le specifiche tecniche, fino alla strumentazione e alla dotazione.

    La Vygor Opera è dotata di trazione integrale permanente e ha un assetto molto rialzato da terra, inoltre ha un telaio tubolare in acciaio ad alta resistenza, con sospensioni a ruote indipendenti a doppio triangolo e carrozzeria che è stata realizzata in materiali compositi e alluminio, per un peso complessivo che supera di poco i 1.500 chilogrammi. I cerchi in lega vengono offerti nelle misure da 18 a 22 pollici e gli interni in pelle donano un tocco di esclusività, caratteristica principale di questo modello.

    In attesa che la casa automobilistica italiana rilasci maggiori dettagli, quello visto fino ad ora è un crossover in grado affrontare sia i percorsi più difficili e impervi che garantire prestazioni tipiche di una sportiva, anche grazie alle varie possibilità di impostazione delle sospensioni e ai diversi livelli di potenza del motore, che potrà essere scelto con potenze che vanno dai 300 della versione turistica ai 400 cavalli di quella performante. Questa sarà prodotta solo in 150 esemplari tutti differenti tra loro.