NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

W Motors Lykan Hypersport, solo 7 esemplari e display olografico [FOTO]

W Motors Lykan Hypersport, solo 7 esemplari e display olografico [FOTO]
da in Auto 2013, Auto nuove, Qatar Motor Show 2013, Supercar
Ultimo aggiornamento:

    Non poteva esser presentata altrove la W Motors Lykan Hypersport, se non al Qatar Motor Show 2013. Perché prodotta nella stessa regione medio-orientale, perché (soprattutto) destinata a chi può permettersi di pagare cifre astronomiche. Da una supercar spesso è “lecito” attendersi cifre a sei zeri (in euro), ma leggere dei 3.4 milioni di dollari necessari per un esemplare made in Libano, fa un certo effetto.
    Al cambio attuale fanno oltre 2 milioni e mezzo di euro, ben oltre quanto possiamo attenderci dalla prossima Ferrari Enzo o McLaren P1. Supercar con una storia decisamente diversa rispetto alla pur rispettabile ed esclusivissima W Motors.

    Ecco, proprio l’esclusività di una produzione limitata ad appena 7 vetture può in parte spiegare cifre da sceicco richieste. I “magnifici sette” avranno anche un regalo, dopo cotanto investimento: un orologio in edizione speciale, anch’esso prodotto in soli 7 esemplari, Cyrus Klepcys da oltre 200 mila dollari di valore. Un po’ come avere in regalo i tappetini su un’utilitaria.

    Passando ai numeri che contano, quelli che qualificano la W Motors Lykan Hypersport come una supercar estrema, tutto ruota intorno al motore 6 cilindri boxer montato in posizione centrale e con due turbocompressori. Dire flat-six significa dire Porsche ed è proprio un’unità sviluppata dal tuner tedesco Ruf a equipaggiare la Lykan: 750 cavalli e coppia da 1000 Nm trasmessa solo alle ruote posteriori, per un’accelerazione da zero a cento in 2.8 secondi, a patto di non consumare l’intero treno di gomme con pattinamenti deleteri. Superati i 100 orari la corsa prosegue fino ai 390. Alla presentazione a Doha, la proprietà della W Motors e i progettisti ci tengono a sottolineare che è un velocità superiore di 100 km/h a quella raggiunta da un Airbus 380 in fase di decollo.

    Così, tanto per stupire ulteriormente.

    Tuttavia sono numeri ancora “poveri” per giustificare il prezzo monstre. Manca la raffinatezza di tecnologie come il Kers, per dirne una. Dove, invece, la Lykan Hypersport dà la paga alla concorrenza europea è nello sfoggio dei propri gioielli. Letteralmente. Le luci a led sul frontale, tormentato da linee spigolose e con un muso a freccia, sono tempestate di diamanti (!), mentre gli interni in pelle hanno inserti in oro. Nessuna supercar aveva ancora fatto tanto.

    Passano in secondo piano il display 3D olografico con interazione tattile e il design avveniristico. La W Motors con la Lykan Hypersport vuole anzitutto stupire e, con il biglietto da visita presentato a Doha, c’è riuscita appieno. Dal prossimo settembre inizieranno le prime consegne.

    450

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2013Auto nuoveQatar Motor Show 2013Supercar
    PIÙ POPOLARI