Salone di Parigi 2016

Wiesmann GT MF4: realizzata a mano, ma non per tutti

Wiesmann GT MF4: realizzata a mano, ma non per tutti
da in Auto sportive
Ultimo aggiornamento:

    Wiesmann GT

    Una Wiesmann GT MF4 per vivere emozioni impareggiabili che cominciano una volta avuto accesso all’interno di una vettura esclusiva, a partire dallo strano stemma che campeggia fuori e dentro la vettura, un geco, simbolo della Wiesmann.

    La supercar ha un motore di 4,8 litri di cilindrata e 367 cavalli di potenza in grado di far balzare la sportiva da 0 a 100 orari in appena 4 secondi e mezzo. Belli ed esclusivi sono anche gli interni, con sedili in pelle, cucita a mano, strumentazione in stile classico, ben visibile, anche se poco accessibili sono sempre i comandi.
    WIESMANN GT

    L’auto si mette in moto alla semplice pressione di un tasto, posizionato a sinistra del guidatore e, dunque, scomodo da raggiungere, come scomodo è il freno a mano da manovrare con la mano e, volendo sottilizzare, l’autoradio, col suo frontale stile moderno, in quell’ambiente ovattato e dallo stile più che classicheggiante, ci sta come i…. “cavoli a merenda”!
    Wiesmann GT

    Il motore è un tripudio di emozioni forti, un 8 cilindri prodotto da BMW, così come preciso e puntuale, retromarcia a parte, è anche il cambio a 6 marce, manuale, per questa vettura che raggiunge una velocità massima proibitiva, per meno di 20 orari, tocca, infatti, i 300 km/h.

    Ci riferiamo ad una due posti, del peso di circa 1.300 chilogrammi, lunga 4 metri e 20 centimetri e larga 1 metro e 86, fatto che la rende abbastanza compatta e non pregiudizievole per l’utilizzo anche in città.

    Sicura in ogni condizione, grazie al potente impianto frenante che agisce su poderosi dischi e su generosi cerchi in lega leggera da 18 o 20 pollici di diametro, a scelta.

    Insomma una vettura come poche che si fa apprezzare per il temperamento sportivo e per la massima tenuta di strada le cui avvisaglie si colgono anche visivamente, se solo si pensi che il logo scelto dalla Casa è, come dicevamo, il geco che, come l’animale vero, gode della massima aderenza, grazie a speciali ventose poste sotto le zampe.

    Un’auto nata dalla voglia di due fratelli tedeschi, uno ingegnere, l’altro commerciale, in grado di produrre vetture di un certo tipo e che dal 1993, anno di costituzione di questo sodalizio, si dedica con i suoi 75 dipendenti, oggi, a costruire auto particolari, rigorosamente realizzati a mano, cambio e motori esclusi e riservati a pochissimi eletti, anche perché il prezzo di una Wiesmann, come questa GT, non è proprio per tutti, se solo si pensi che la vettura costa 115.000 euro e se ci si mette qualche optional in più, il prezzo può aumentare anche di parecchio.

    483

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportive Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI