Aston Martin DBX Concept al salone di Ginevra 2015 (Foto)

1 di 19
    continua
    http://www.allaguida.it/foto/aston-martin-dbx-concept-al-salone-di-ginevra-2015_16347.html
    Aston Martin DBX Concept, arriva il futuro
    Aston Martin DBX Concept, arriva il futuro. Rivoluzione o evoluzione? La Aston Martin DBX Concept porta la casa inglese dove non era mai giunta prima. Questo prototipo usa un sistema di propulsione completamente elettrico. Non si può parlare di motore al singolare: sotto il cofano non c'è niente. La DBX usa quattro motori elettrici collocati in corrispondenza di ciascuna ruota. Non mancano il Kers, lo sterzo a comando elettrico e il parabrezza con HUD integrato. Trazione ovviamente integrale, altezza da terra abbastanza elevata, quattro posti. Il design tuttavia è Aston Martin puro, molto vicino ai modelli classici della casa. Gli interni poi hanno l'eleganza e la cura artigianale che ci si aspetta da questa marca.

    Aston Martin DBX Concept, arriva il futuro

    Rivoluzione o evoluzione? La Aston Martin DBX Concept porta la casa inglese dove non era mai giunta prima. Questo prototipo usa un sistema di propulsione completamente elettrico. Non si può parlare di motore al singolare: sotto il cofano non c'è niente. La DBX usa quattro motori elettrici collocati in corrispondenza di ciascuna ruota. Non mancano il Kers, lo sterzo a comando elettrico e il parabrezza con HUD integrato. Trazione ovviamente integrale, altezza da terra abbastanza elevata, quattro posti. Il design tuttavia è Aston Martin puro, molto vicino ai modelli classici della casa. Gli interni poi hanno l'eleganza e la cura artigianale che ci si aspetta da questa marca.

    Motore: la DBX è tutta elettrica

    Motore: la DBX è tutta elettrica

    Quattro motori elettrici montati in corrispondenza delle ruote.

    Recupero energia, non manca il Kers

    Recupero energia, non manca il Kers

    Freni carbo-ceramici

    Freni carbo-ceramici

    I freni dell'Aston Martin DBX sono costruiti in materiale carbo-ceramico.

    Anche lo sterzo è elettrico

    Anche lo sterzo è elettrico

    La DBX dispone di uno sterzo a comando elettrico, in modalità drive-by-wire.

    Alta quasi come un crossover

    Alta quasi come un crossover

    Per essere una GT la DBX ha un'elevata altezza da terra, come se fosse un crossover.

    Design inconfondibile

    Design inconfondibile

    Lo stile della carrozzeria non lascia dubbi: sono presenti tutte le caratteristiche delle altre Aston Martin.

    GT di lusso a quattro posti

    GT di lusso a quattro posti

    La DBX è omologata per far viaggiare, nel lusso, quattro persone.

    Accogliente come tradizione

    Accogliente come tradizione

    L'altezza da terra non esasperata della DBX la rende confortevole anche nella salita e discesa.

    Visibilità: usa solo telecamere

    Visibilità: usa solo telecamere

    Niente specchietti retrovisori per la DBX, ma un sistema di telecamere.

    Interni, grande cura nei dettagli

    Interni, grande cura nei dettagli

    Selleria in materiale di altissimo pregio.

    Posto guida retrò e futuristico

    Posto guida retrò e futuristico

    Sembra antica, ma il guidatore può contare anche su un parabrezza con Hud integrato.

    Finiture a mano

    Finiture a mano

    Perfino le fibbie delle cinture di sicurezza sono rivestite nello stesso materiale pregiato dei sedili.

    Si viaggia comodi in quattro

    Si viaggia comodi in quattro

    La DBX è progettata per ospitare comodamente e nel lusso quattro persone, nonostante sia una GT.

    Attenzione maniacale

    Attenzione maniacale

    Nessun dettaglio è stato trascurato per avvolgere i passeggeri in un ambiente caldo e confortevole.

    Sembra antica, sembra

    Sembra antica, sembra

    DB5 degli anni '60? No, DBX del 21° secolo.

    Cruscotto: tutto a portata di mano

    Cruscotto: tutto a portata di mano

    Il posto guida della DBX offre un cruscotto altamente razionale.

    Pelle pregiata

    Pelle pregiata

    La pelle usata per i rivestimenti interni è Nubuck

    Cinghia non maniglia

    Cinghia non maniglia

    Una volgare maniglia per aprire la portiera? No, la Aston Martin DBX usa una cinghia.

    Foto correlate