Lotus Esprit di 007 all'asta (Foto)

1 di 10
    continua
    http://www.allaguida.it/foto/lotus-esprit-di-007-allasta_15693.html
    Lotus Esprit di 007
    Lotus Esprit di 007. Di auto uniche, 007 ne ha avute un'infinità. Tra le più originali, un posto lo merita anche la Lotus Esprit, impiegata nella pellicola "La spia che mi amava", del 1977, e caratterizzata dalla possibilità di trasformarsi da auto a sommergibile e navigare in acque aperte. Alla tradizionale dotazione di armi di ogni genere e nascoste ovunque, la Esprit accompagnava l'adattamento necessario per navigare e trasformarsi da mezzo terrestre in mezzo anfibio. Adesso quell'auto va all'asta, su Ebay, a un prezzo di 1 milione di dollari, praticamente quanto una moderna hypercar. Non avrà le stesse prestazioni, ma il fascino di potersi sentire James Bond per tanti vale ancora di più.

    Lotus Esprit di 007

    Di auto uniche, 007 ne ha avute un'infinità. Tra le più originali, un posto lo merita anche la Lotus Esprit, impiegata nella pellicola "La spia che mi amava", del 1977, e caratterizzata dalla possibilità di trasformarsi da auto a sommergibile e navigare in acque aperte. Alla tradizionale dotazione di armi di ogni genere e nascoste ovunque, la Esprit accompagnava l'adattamento necessario per navigare e trasformarsi da mezzo terrestre in mezzo anfibio. Adesso quell'auto va all'asta, su Ebay, a un prezzo di 1 milione di dollari, praticamente quanto una moderna hypercar. Non avrà le stesse prestazioni, ma il fascino di potersi sentire James Bond per tanti vale ancora di più.

    La versione di serie S1

    La versione di serie S1

    Fu disegnata da Giorgetto Giugiaro la Lotus Esprit S1, che debuttò nel 1976

    Lotus Esprit con motore 2 litri

    Lotus Esprit con motore 2 litri

    Il motore 2 litri erogava una potenza di 160 cavalli e grazie a un peso contenuto staccava uno 0-100 da 7"

    Roger Moore e la Lotus Esprit

    Roger Moore e la Lotus Esprit

    Gli adattamenti per la pellicola furono numerosi, con derive, eliche e timoni che le consentissero di navigare in acqua.

    Fu auto del film La spia che mi amava

    Fu auto del film La spia che mi amava

    Fu disegnata da Giorgetto Giugiaro la Lotus Esprit S1, che debuttò nel 1976

    Lotus Esprit S1

    Lotus Esprit S1

    Il motore 2 litri erogava una potenza di 160 cavalli e grazie a un peso contenuto staccava uno 0-100 da 7"

    L'auto sommergibile di  007

    L'auto sommergibile di 007

    Gli adattamenti per la pellicola furono numerosi, con derive, eliche e timoni che le consentissero di navigare in acqua.

    Finestrini laterali della Esprit

    Finestrini laterali della Esprit

    Fu disegnata da Giorgetto Giugiaro la Lotus Esprit S1, che debuttò nel 1976

    Lotus Esprit di 007 con armi nascoste

    Lotus Esprit di 007 con armi nascoste

    Il motore 2 litri erogava una potenza di 160 cavalli e grazie a un peso contenuto staccava uno 0-100 da 7"

    Targa 007

    Targa 007

    Gli adattamenti per la pellicola furono numerosi, con derive, eliche e timoni che le consentissero di navigare in acqua.

    Foto correlate