Aston Martin

Le notizie sulle auto Aston Martin nuove, concept car e prototipi Aston Martin e le novità sulle automobili Aston Martin in generale.

Aston Martin DB9 Carbon Black e Carbon White: al Salone di New York 2014 [FOTO]

Aston Martin DB9 Carbon Black e Carbon White

Nonostante si avvicini il pensionamento per lei, l’Aston Martin DB9 non ne vuole sapere di finire in secondo piano. È così che in occasione del Salone di New York 2014 la casa britannica svelerà due nuove versioni dell’intramontabile DB9: le Carbon Black e Carbon White. Diciamo che ci si può già arrivare leggendo i nomi dell’allestimento, ma dalla casa ci informano che la prima, la Black, sarà contraddistinta da una verniciatura in colore nero, che creerà un tutt’uno con i particolari scuri e in fibra di carbonio. Viceversa la sua gemella in bianco, verniciata in “Stratus White”, crea un contrasto molto marcato con gli elementi più scuri. Per entrambe, poi, dietro ai giganteschi cerchi in lega da 20 pollici di diametro (montati su pneumatici Pirelli P Zero misura 245/35 ZR20 all’anteriore e 295/30 ZR20 al posteriore) spiccano le pinze dei freni di colore rosso acceso.

  • Aston Martin DB9 Carbon Black al Salone di New York 2014
  • Aston Martin DB9 Carbon Black convertible
  • Nera
  • Aston Martin DB9 Carbon Black posteriore
  • Vista da davanti dal vivo
Guarda le foto e leggi l'articolo

Aston Martin DB5 revival: nuovo modello, la David Brown Speedback [FOTO]

David Brown Speedback, la nuova Aston Martin DB5

Bella, vero, la nuova David Brown Speedback? Molti di voi sicuramente non sapranno di cosa si tratta, ma ci siamo qui noi a spiegarvelo. Si tratta della creazione della David Brown Automotive, marchio britannico fondato dall’omonimo imprenditore inglese Sir David Brown, persona che non ha niente a che vedere con il celebre proprietario dell’Aston Martin nel secondo Dopoguerra. La Speedback è un’auto che vuole rendere omaggio alla storica Aston Martin DB5 e che sarà presentata ufficialmente al prossimo Top Marques Monaco show, il 17 di aprile. Il design team, comunque, avvisa subito che nel progettare lo stile della sportiva inglese si sono anche ispirati alle più celebri Maserati e Ferrari degli anni Sessanta, per creare una vettura unica, elegante e dal gusto prettamente retrò. In due parole: un’auto affascinante e desiderabile.

  • David Brown Speedback
  • Anteriore David Brown Speedback
  • Aston Martin DB5 revival
  • Coda David Brown Speedback
  • Dal vivo David Brown Speedback
Guarda le foto e leggi l'articolo

Aston Martin V8 Vantage N430 al Salone di Ginevra 2014 [FOTO e VIDEO]

cover of 13928340155635304f5df896cc

Arrivano gli inglesi a Ginevra. Come? Con la Aston Martin V8 Vantage N430. Un’auto singolare e dotata di grande personalità, che per diversi tratti si ispira alla GT4 da competizione. La sigla “N” la include di diritto nel novero delle auto concepite per celebrare i prestigiosi risultati ottenuti dal costruttore britannico sul tracciato del Nürburgring. La prima vettura facente parte di questa serie fu la V8 Vantage N400 (datata 2007), seguita a ruota dalla N420 (2010) e per concludere dalla N430, che verrà commercializzata a partire da settembre in versione coupé e roadster al costo di 109.000 euro circa.

Guarda il video e leggi l'articolo

Aston Martin Vanquish Volante 2014: prezzo e caratteristiche [FOTO e VIDEO]

Aston Martin Vanquish Volante

Si può essere ancora più affascinanti di una Aston Martin Vanquish? Sì, se l’alternativa è la Vanquish Volante. Rigorosamente da usare con il tetto abbassato, perché altrimenti è un bello sperpero di denari.
Linea mozzafiato quella della cabrio inglese, anche se è riduttivo definirla così. Piuttosto è una granturismo scoperta, da assaporare e farsi trasportare nel misto veloce con le note in sottofondo del motore V12 5.9 litri aspirato da 573 cavalli e 620 Nm di coppia massima.

  • frontale
  • abitacolo Vanquish Volante
  • Aston Martin Vanquish Volante, apertura capote
  • Aston Martin Vanquish Volante, calandra
  • Aston Martin Vanquish Volante, interni pelle
Guarda le foto e leggi l'articolo

Auto Inglesi: vota la tua preferita! [FOTO]

Rolls-Royce Phantom
Bentley Flyng Spur
Vota Vota

Vi proponiamo con questo sondaggio tutte le auto inglesi presenti nei listini italiani nel mese di dicembre 2013 per testare il vostro gradimento! Votate la migliore tra le proposte che troverete in questa battaglia e vedremo quale tra tutte la spunterà.
Presenti chiaramente i marchi Aston Martin, Bentley, Lotus, McLaren, Rolls-Royce e mettiamo anche i brand che hanno le proprie origini nel Regno Unito e quindi Jaguar e Land Rover (ora di proprietà indiana) e ancora Mini (ora di proprietà Bmw, quindi un marchio tedesco) con tutte le vetture in gamma.
Votate!

Aston Martin DB6 Vantage Shooting Brake: strana creazione in due esemplari [FOTO]

Aston Martin DB6 Vantage Shooting Brake

L’Aston Martin DB6 Vantage Shooting Brake è stata realizzata in soli tre esemplari, ma ad oggi sembra che ne esistano solo più due di essi. Si tratta di una vettura veramente particolarissima ed ovviamente super rara. Nella precisione l’esemplare che vedete nella nostra gallery è stato acquistato nel 1967 come coupé dal pilota di Formula 1 Innes Ireland. Ben presto, però, il pilota ha deciso di volere qualcosa di più particolare: fu così che due anni dopo, nel 1969, l’Aston venne portata alla FLM Panelcraft per essere trasformata in shooting brake. Questo esemplare è stato attualmente messo in vendita dalla DD Classics: se siete collezionisti d’auto, quindi, vi conviene allertarvi!

  • Aston Martin DB6 Vantage Shooting Brake
  • Posteriore dell'Aston
  • Abitacolo
  • Bagagliaio
  • Motore
Guarda le foto e leggi l'articolo

Aston Martin Cygnet: gli scarsi risultati di vendita la fanno uscire dal mercato [FOTO]

Aston Martin Cygnet, foto ufficiali

Le vendite della Aston Martin Cygnet non sono state all’altezza delle aspettative, lo ha ammesso l’amministratore delegato Ulrich Bez. Il problema non sarebbe nella mancanza di acquirenti, ma nel sistema produttivo. Aston Martin non è infatti in grado di soddisfare la richiesta dei suoi clienti, perché non ha uno stock sufficiente del modello. E’ quindi stato deciso, dopo due anni dal lancio commerciale di far uscire dal mercato la più piccola quattro posti al mondo con marchio britannico, nata dalla stretta collaborazione di Aston Martin con Toyota che dal canto suo continua a produrre la iQ.

  • Aston Martin Cygnet bianca
  • Aston Martin Cygnet azzurra
  • Aston Martin Cygnet Black
  • Aston Martin Cygnet bordeaux
  • Aston Martin Cygnet coda
Guarda le foto e leggi l'articolo

Aston Martin Vanquish Volante Neiman Marcus Edition: al Salone di Los Angeles 2013 [FOTO]

Aston Martin Vanquish Volante Neiman Marcus Edition

L’Aston Martin ha sempre il suo fascino. Anche se la più recente produzione non brilla certo per originalità, dato che possiamo dire che il family feeling attuale sia solo un’evoluzione degli stilemi visti nel corso degli anni passati. Tuttavia ogni nuovo modello, ogni versione speciale attira gli appassionati, anche se le novità sono solo minime o marginali. Non fa, ovviamente, eccezione anche la nuova Aston Martin Vanquish Volante Neiman Marcus Edition, che farà bella mostra di sé al prossimo Salone di Los Angeles 2013. In attesa della sua prima mondiale, l’azienda inglese ha diffuso in rete le prime foto ufficiali dell’inedita limited edition realizzata solo in 10 unità, tutte realizzate e rifinite a mano.

  • Aston Martin Vanquish Volante Neiman Marcus Edition
  • Vista laterale
  • Abitacolo della limited edition
  • Con tetto chiuso
  • Cerchi in lega
Guarda le foto e leggi l'articolo

Mercedes AMG ed Aston Martin: accordo per fornitura di motori [FOTO]

AMG Aston Martin

È ufficiale: l’Aston Martin e la Mercedes AMG hanno siglato un accordo, dopo diverso tempo di rumors e voci di corridoio circolate a riguardo. La notizia è stata rilasciata ufficialmente da entrambe le parti coinvolte nell’accordo, ovvero sia il costruttore britannico che la casa della Stella. Entro la fine dell’anno verrà definito con precisione ogni dettaglio e cavillo della partnership, ma per il momento possiamo già sapere quali saranno le parti principali di quest’intesa. In particolare l’Aston Martin potrà accedere al parco motori della divisione AMG dell’azienda tedesca, con tanto di sviluppo congiunto di unità ad otto cilindri a V. Ma non finisce qui: l’Aston Martin potrà anche avere accesso all’ampio scaffale di componenti elettriche ed elettroniche sviluppate a Stoccarda.

Leggi l'articolo

Zagato Aston Martin DBS Coupé e DB9 Spyder: due one-off per i 100 anni [FOTO]

Zagato Aston Martin DBS Coupé e DB9 Spyder

Il 2013 è l’anno del centenario Aston Martin e, logicamente, non si sono ancora spente le festività per celebrare lo storico marchio britannico. Lo scorso weekend ai Kensington Gardens si è tenuto il più grande raduno di sempre di vetture Aston Martin, comprendente oltre 550 vetture di ogni epoca. Questa è stata anche l’occasione per svelare in anteprima assoluta il tributo di Zagato per l’azienda britannica: le Aston Martin DBS Coupé e DB9 Spyder by Zagato, due esclusive one-off. Oltre 50.000 fan sono accorsi a rifarsi gli occhi di fronte a così tanta abbondanza: pensate che, secondo le stime, c’era un parco auto per un valore complessivo di 1.2 billioni di euro che, tanto per rendere l’idea, stando al cambio attuale corrispondono a circa 1.165.000.000.000 euro. Una cifra veramente da capogiro.

  • Aston Martin DBS Coupé by Zagato dal vivo
  • Viste dal vivo
  • One off by Zagato
  • La Spyder
Guarda le foto e leggi l'articolo

Aston Martin Rapide Bertone Jet 2+2: esclusività più unica che rara [FOTO e VIDEO]

Aston Martin Rapide Bertone

Stanno valutando il da farsi. L’Aston Martin Rapide Shooting Brake potrebbe entrare in produzione, dopo gli apprezzamenti ricevuti al Salone di Ginevra 2013, dove è stata presentata come celebrazione dei 60 anni di collaborazione con la carrozzeria Bertone.
Non sono state sciolte ancora alcune riserve, ma da quanto si apprende dalla stampa britannica, sono elevate le chance di vederla al vertice della gamma Aston Martin. In attesa che arrivi il via libera, le indiscrezioni rilanciate parlano comunque di una ridottissima serie, a tiratura limita (10 esemplari o poco più). Con numeri così ridotti, la scelta della produzione potrebbe ricadere sulle strutture di Bertone, viceversa si assemblerebbe in Gran Bretagna, a Gaydon, quartier generale di Aston Martin.

  • anteriore
  • tre quarti posteriore
  • fiancata
  • interni
Guarda le foto e leggi l'articolo

Auto Polizia di Dubai: Ferrari, Aston Martin, Lamborghini accanto a Renault Twizy [FOTO]

Le supercar della polizia di Dubai

Come se non bastassero i cavalli di Ferrari, Lamborghini, Mercedes, Camaro. La Polizia di Dubai si “regala” adesso anche una esclusivissima Aston Martin One-77, esemplare unico e senza dubbio il più pregiato nel ricco parco auto.
Prodotta in appena 7 esemplari, la Aston monta un motore V12 da 7.3 litri, in grado di erogare ben 750 cavalli. Tradizionale la livrea bianco-verde, al pari delle altre supercar arruolate per il servizio di sicurezza nel ricchissimo emirato. Il prossimo acquisto quale sarà? A guardar bene manca una Porsche, chissà che non ci facciano un pensierino…

  • Aston Martin One-77 della polizia di Dubai, frontale
  • Lamborghini Aventador della polizia di Dubai
  • Fiancata della Aventador
  • Muso
Guarda le foto e leggi l'articolo

Aston Martin V12 Vantage S, motore V12 da 573 cavalli per la granturismo inglese [FOTO e VIDEO]

Aston Martin V12 Vantage S

Semplicemente, la più estrema. Può raccontarsi con poche parole la Aston Martin V12 Vantage S, granturismo che va a sostituire la V12 Vantage. E lo fa con i numeri e la tecnica, perché lo stile ospita modifiche sì percepibili, ma non certo tali da far gridare alla rivoluzione.
Il motore V12 da 6 litri (sigla AM28) riesce a regalare 62 cavalli in più, raggiungendo quota 573. Cambiano le camere di combustione, lavorate al CNC e gli alberi a camme diventano cavi. Schizza in alto anche la coppia motrice, passando da 570 a 620 Nm, 510 dei quali disponibili già a 1.000 giri/min: roba da diesel.

  • anteriore
  • Aston Martin V12 Vantage S, fiancata
  • branchie laterali in carbonio
  • calandra in carbonio
  • cambio robotizzato, palette
Guarda le foto e leggi l'articolo

Aston Martin CC100 Speedster concept, una barchetta per celebrare il centenario [FOTO e VIDEO]

Aston Martin CC100 Speedster concept

Mette insieme passato e futuro Aston Martin per festeggiare il Centenario. E lo fa con un concept, la CC100 Speedster, protagonista sulla Nordschleife nel giorno della 24 ore del Nurburgring. Un giro di pista per ricordare quella DBR1 del 1959 con cui ha tanti tratti in comune. A partire dalla carrozzeria, un’affascinante barchetta di quelle che oggi è impensabile poter sviluppare e vendere sul mercato delle granturismo.
Eppure, la Aston Martin CC100 Speedster, nel suo essere concept, contiene alcune soluzioni di stile che ritroveremo sui prossimi modelli del marchio inglese, passato di mano e ora con proprietà “italiana”, quella di Investindustrial di Andrea Bonomi.

  • tre quarti anteriore barchetta
  • anteriore Aston Martin centenario concept
  • apertura sportelli Aston Martin CC100 Speedster
  • Aston Martin CC100 concept, sfoghi aria cofano motore
Guarda le foto e leggi l'articolo

Aston Martin Vantage SP10: esclusività ad un prezzo di quasi 97.000 Euro [FOTO]

Aston Martin Vantage SP10

E’ stata svelata al precedente Salone di Ginevra la nuova Aston Martin Vantage SP10. Come ci tiene a precisare il costruttore britannico, il nuovo allestimento si ispira alla variante da competizione che partecipa al campionato FIA GT4, vincitrice di numerose gare sullo storico circuito del Nürburgring Nordschleife. A livello di meccanica, la vettura non si mostra diversa dalla normale Aston Martin Vantage S V8. Sotto alla carrozzeria, infatti, troviamo la stessa unità ad otto cilindri a V da 4.7 litri di cilindrata, accreditato di una potenza massima di 436 cavalli a 7.300 giri al minuto ed una coppia motrice di 490 Nm. La potenza viene scaricata a terra tramite la trazione posteriore. Le prestazioni? Parliamo di una velocità massima di 305 km/h e di una accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi. La vera novità della SP10, però, riguarda proprio l’allestimento. Andiamolo a scoprire.

  • Aston Martin Vantage SP10
  • Posteriore
  • Frontale
  • Fanale posteriore
  • Abitacolo
Guarda le foto e leggi l'articolo
Seguici