Euroncap

Auto più sicura 2014? è la Qoros 3 Sedan [FOTO e VIDEO]

Auto più sicura 2014? è la Qoros 3 Sedan [FOTO e VIDEO]

La sicurezza prima di tutto, per cui quale è l’auto più sicura? Scopriamolo insieme. Anno dopo anno i controlli cui vengono sottoposte le auto divengono sempre più minuziosi. Nuovi standard da soddisfare, nuovi parametri da rispettare, ma soprattutto svariati cavilli da tenere in considerazione. Tutto a vantaggio dei consumatori, oggi più che mai votati all’acquisto di mezzi sicuri e prestanti. Lo schema di valutazione di riferimento è l’Euro NCAP, ed è basato sul conferimento di un voto espresso nelle canoniche “stelle” (da 1 a 5). Attualmente la vettura più sicura in commercio è la Qoros 3 Sedan, auto interamente concepita in Cina, che verrà commercializzata in Europa tra il 2015 e il 2016.

Auto più sicure 2013, la classifica EuroNCAP

Auto più sicure 2013, la classifica EuroNCAP

Dopo 12 mesi trascorsi a saggiare le qualità di 33 modelli, sparsi in sette segmenti di mercato, l’EuroNCAP stila la lista dei migliori, con una sorpresa non da poco al vertice. Chi fa meglio di tutte, considerando la protezione di adulti, bambini, pedoni e dispositivi di sicurezza, è la Qoros 3 berlina: è lei l’auto più sicura del 2013.
A farle compagnia ci sono la Jeep Cherokee tra i fuoristrada compatti, la Renault Zoe nel segmento Supermini, Lexus IS 300h tra le berline medie, Kia Carens e Ford Tourneo Connect nel segmento piccoli MPV e la Maserati Ghibli nella categoria Executive.

EuroNCAP: Bmw i3 e Nissan Note “solo” 4 stelle. Maserati Ghibli al top [VIDEO]

EuroNCAP: Bmw i3 e Nissan Note “solo” 4 stelle. Maserati Ghibli al top [VIDEO]

Riserva qualche sorpresa l’ultima tornata di test EuroNCAP, con ben 11 vetture sottoposte al vaglio dell’ente incaricato di valutare la sicurezza delle auto. Non sorprendono più risultati a 5 stelle, alla portata di tantissimi modelli, mentre fa “scalpore” il contrario, tanto più se è un marchio importante come Bmw a fermarsi a 4 stelle. E’ il risultato ottenuto dalla Bmw i3, dalla Nissan Note e dalla Ford Ecosport, oltre che da due Mpv come Mercedes Citan Combi e Volkswagen T5.
In realtà va approfondita la lettura senza limitarsi al risultato complessivo, mentre al vertice delle valutazioni si pone la Maserati Ghibli, oltre a Mazda 3, Infiniti Q50, Peugeot 308, Mitsubishi Outlander Phev e Ford Tourneo Connect.

EuroNCAP novembre 2012: tutte 5 stelle tranne Dacia Lodgy [FOTO]

EuroNCAP novembre 2012: tutte 5 stelle tranne Dacia Lodgy [FOTO]

Dopo i precedenti crash test effettuati alle nuove Audi A3, Ford B-Max, Isuzu D-Max, Kia Cee’d, Renault Clio e Volvo V40, giunge ora il momento di mettere sotto esame altre quidici nuove autovetture in listino da questi mesi o che faranno il loro debutto nelle concessionarie di qui a breve. A novembre si è deciso di mettere alla dura e severa prova , in ordine alfabetico, Dacia Lodgy, Fiat 500 L, Ford Kuga, Ford Fiesta, Hyundai Santa Fe, Mercedes Classe A, Mitsubishi Outlander, Opel Mokka, Land Rover Range Rover, Seat Leon, Seat Toledo, Skoda Rapid, Subaru Forester, Volvo V60 Plug-In Hybrid e Volkswagen Golf 7.
Totalmente non sono andati affatto male i test sulla sicurezza tranne per una vettura: la monovolume low cost di Casa Dacia, la Lodgy.

Crash Test Euro NCAP 2012: eccellenza per A3, B-Max, Cee’d, Clio e V40

Crash Test Euro NCAP 2012: eccellenza per A3, B-Max, Cee’d, Clio e V40

Sono stati effettuati gli attesi riscontri di alcune nuove vetture prese in esame dagli ingegneri del reparto Crash Test Euro NCAP. Questi test sono stati effettuati nel dipartimento di Bruxelles ed hanno dato il responso di cinque vetture promosse con l’eccellenza ed una con “sole” quattro stelle.
Queste sei vetture sono l’Audi A3, la Ford B-Max, l’Isuzu D-Max, la Kia Cee’d, la Renault Clio e la Volvo V40.
Solo il pick-up da poco oggetto di profondo restyling dopo anni di discreto posizionamento a livello di mercato è rimasto un passo indietro rispetto alle altre vetture che si sono aggiudicate le famigerate cinque stelle: il massimo della sicurezza insomma.

Freno auto, dal 2014 obbligatorio quello automatico per le 5 stelle EuroNCAP

Freno auto, dal 2014 obbligatorio quello automatico per le 5 stelle EuroNCAP

I costruttori che vorranno fregiarsi delle preziose 5 stelle EuroNCAP, l’ente europeo di valutazione della sicurezza dei veicoli, dovranno averlo tra le dotazioni del modello sotto esame. Si tratta dell’Aeb, una sigla sconosciuta, forse più familiare il suo funzionamento: è il dispositivo che previene gli impatti a bassa velocità, frenando automaticamente la vettura in caso di distrazione del guidatore.
Parametri ancora non uniformi, quelli adottati tra i costruttori (pochi) che prevedono il sistema sui loro modelli. C’è chi lo fa funzionare alle basse andature, tra i 30 e 50 km/h, chi lo utilizza anche nella marcia autostradale e ad alta velocità per regolare la distanza di sicurezza dalla vettura che sta davanti, fatto è che il dispositivo aiuterebbe ad abbattere del 27% gli incidenti sulle strade, con 8000 vite salvate, da quanto risulta dai dati EuroNCAP.

Euroncap, 5 stelle per Peugeot 208, Mazda CX-5, BMW Serie 3 e Hyundai i30 [FOTO]

Euroncap, 5 stelle per Peugeot 208, Mazda CX-5, BMW Serie 3 e Hyundai i30 [FOTO]

Si è tenuta una nuova sessioe di crash test Euroncap, nei quali sono stati testati alcuni dei più recenti modelli usciti da poco sul mercato. L’ente europeo per i test sulla sicurezza delle vetture, ha sottoposto ai suoi rigidi test le nuove Peugeot 208, Mazda CX-5, BMW Serie 3 e Hyundai i30. Dobbiamo dire immediatamente, però, che tutte e quattro le auto si sono comportate in modo esemplare, conquistando tutte le ambite cinque stelle, nonostante le nuove regole più rigide. Nello specifico questo ottimo risultato ci fa capire come le case automobiliste abbiano preso molto seriamente il discorso della sicurezza del pedone in caso di investimento: infatti questo è uno dei parametri su cui si basa molto il giudizio nei crash test Euroncap. Partiamo proprio con il parlare della nuova utilitaria francese, la Peugeot 208. La piccola vettura d’oltralpe ha totalizzato un punteggio del 61% per la protezione dei pedoni, mentre ha ottenuto l’88% del punteggio per la protezione dei passeggeri adulti e del 78% per la sicurezza offerta ai bambini. Completa il quadro un punteggio dell’83% per la dotazione di accessori per la sicurezza.

Nuove regole EuroNCAP, crash test più severi

Nuove regole EuroNCAP, crash test più severi

L’organismo indipendente EuroNCAP ha fatto alcune modifiche ai propri criteri di valutazione relativi all’assegnazione dei punteggi nei crash-test. Adesso per le varie case automobilistiche ottenere le 5 stelle, che rappresentano il massimo punteggio, sarà più difficile. Il programma per la sicurezza dei veicoli vieene promosso dall’Aci con altri Automobile Club di tutto il mondo, oltre alle associazioni di produttori, di consumatori e le assicurazioni, ma anche da sette governi europei.

Seat Mii ottiene le cinque stelle Euro NCAP

Seat Mii ottiene le cinque stelle Euro NCAP

La Seat Mii ha ottenuto le cinque stelle, che rappresentano il massimo punteggio disponibile nei test di sicurezza che sono realizzati dall’ente indipendente Euro NCAP. Nella prima delle quattro categorie stabilite dai crash test, quella che riguarda la protezione degli adulti, la citycar spagnola ha ottenuto un risultato di 89% e il massimo punteggio per la protezione del passeggero in caso di collisione frontale.

Volkswagen Up! ottiene le cinque stelle EuroNCAP

Volkswagen Up! ottiene le cinque stelle EuroNCAP

La piccola city car Volkswagen Up! ha ottenuto le ambite cinque stelle EuroNCAP, il principale riconoscimento in Europa per quanto riguarda la sicurezza stradale delle auto. La vettura sarà nelle concessionarie nelle prossime settimane e rappresenta il modello d’accesso alla gamma Volkswagen. Sembra sorprendente che una supercompatta come la Up! possa aver superato così brillantemente i difficili test dell’ente autonomo di certificazione, eppure il successo è stato totale sotto tutti gli aspetti. Agile, simpatica, economica e sicura: sembra un modello destinato ad un grande successo.

Range Rover Evoque ottiene 5 stelle EuroNCAP (video)

Range Rover Evoque ottiene 5 stelle EuroNCAP (video)

La Range Rover Evoque, crossover premium della casa costruttrice inglese, ha ottenuto le 5 stelle EuroNCAP dopo i test sulla sicurezza stradale. L’ente autonomo di valutazione ha così certificato la bontà strutturale di quest’auto stilosa e modaiola, realizzata con la collaborazione dell’ex Spice Girl Victoria Beckham. Questo modello Range Rover ha ottenuto ottime valutazioni in tutti gli ambiti di controllo, eccezion fatta per la protezione dei pedoni. I passeggeri a bordo dunque, sia adulti che bambini, in caso di impatto ottengono un livello di sicurezza molto elevato.

Fiat Panda: la nuova citycar si ferma a 4 stelle nei crash test

Fiat Panda: la nuova citycar si ferma a 4 stelle nei crash test

La nuova Fiat Panda si ferma a 4 stelle nel corso dei crash test Euro NCAP. A causare questo risultato non è stata solo la mancanza dell’ESC, ma anche ciò che riguarda la protezione dei bambini. Inoltre i tecnici Euro NCAP hanno evidenziato alcuni rischi nei test laterale e del palo, registrando un’eccessiva compressione delle costole e della zona toracica, che viene causata dalla mancanza degli airbag per il torace, non di serie in tutta Europa. La Panda offrirà come opzione gratuita per i primi 12 mesi il sistema anti collisione per evitare gli urti cittadini sotto i 30 km/h.

Lancia Thema conquista le 5 stelle EuroNCAP

Lancia Thema conquista le 5 stelle EuroNCAP

La nuova Lancia Thema, ammiraglia del Gruppo Fiat, dopo essere stata svelata nel corso prima al Salone di Ginevra 2011 e poi al Salone di Francoforte 2011, è stata presentata la scorsa settimana a Torino. Poi la nuova Thema è stata sottoposta ai crash test effettuati dall’EuroNCAP, l’ente che si occupa di sicurezza delle auto, con dei controli molto severi e rigorosi che servono a valutarne l’affidabilità.

Audi Q3 ottiene le cinque stelle EuroNCAP

Audi Q3 ottiene le cinque stelle EuroNCAP

Il SUV compatto Audi Q3 ha superato brillantemente i test di sicurezza dell’EuroNCAP, l’ente autonomo di certificazione europeo, ottenendo le ambite cinque stelle. In particolare questa vettura, che ha raccolto uno straordinario interesse da parte del pubblico dalla sua presentazione in estate, ha raccolto punteggi molto elevati nella protezione degli adulti e dei bambini a bordo. Un po’ meno brillante la prestazione in termini di protezione dei pedoni, ma comunque sufficiente ad ottenere il rating più elevato nei test sulla sicurezza stradale.

Lancia Voyager: solo quattro stelle EuroNCAP

Lancia Voyager: solo quattro stelle EuroNCAP

L’ente autonomo di certificazione della sicurezza delle auto EuroNCAP ha diffuso una serie di nuovi risultati per molte auto. Quasi tutte queste hanno ricevuto le cinque stelle, il punteggio più elevato, tranne una: la Lancia Voyager. La nuova vettura italiana si è infatti vista assegnare solo quattro stelle, evidenziando qualche lacuna dal punto di vista della protezione dei pedoni e dei passeggeri. I problemi si sono presentati soprattutto per quanto riguarda gli impatti frontali. Una notizia non eccezionale per la neonata vettura italoamericana.

Seguici