Aerei di linea, sapete perché sono (quasi) sempre tutti bianchi? Il motivo vi lascerà senza parole

Vi siete mai chiesti perché gli aerei di linea sono tutti bianchi? È un aspetto che spesso passa inosservato, dato per scontato. Tuttavia, dietro questa scelta estetica si nasconde una ragione molto importante che solo recentemente è stata svelata e che vi farà rimanere senza parole.

Oggi gli aerei sono diventati un mezzo di trasporto utilizzassimo forse più dei treni, grazie all’abbattimento dei costi dei biglietti. Compagnie aeree low-cost offrono voli a prezzi super accessibili, e come se non bastasse, vengono spesso lanciate promozioni speciali durante i periodi di alta stagione turistica per incentivare le persone a viaggiare in modo comodo e conveniente. Ma vi siete mai chiesti il motivo per cui tutti (o quasi) gli aerei di linea sono bianchi?

La predominanza del bianco negli aerei di linea è un dettaglio che raramente attira l’attenzione, perché viene dato per scontato. Non si tratta semplicemente di una scelta estetica, come si potrebbe pensare a prima vista, in realtà, esiste un motivo “nascosto” dietro questa decisione, che finalmente è stato svelato dagli addetti ai lavoro ed è sorprendente.

I motivi per cui gli aerei sono bianchi

La ragione principale per cui gli aerei sono dipinti di bianco è la sicurezza durante il volo. Grazie a questa scelta, i velivoli sono più facilmente visibili anche ad alte quote e a velocità elevate. Ciò riduce il rischio di incidenti durante il tragitto e garantisce una maggiore visibilità agli stormi di uccelli.

La decisione di dipingere gli aerei di bianco è stata presa fin dalle prime fasi dello sviluppo dei voli di linea. Sebbene ci siano ancora alcune compagnie aeree che personalizzano i propri aeromobili con altri colori, includendo il semplice logo o persino pezzi di rivestimento di diverso colore rispetto al bianco tradizionale, in generale la sicurezza prevale e si opta per tonalità chiare, lucenti e visibili. Non a caso, quando siamo a terra e guardiamo il cielo, spesso possiamo individuare gli aerei in volo anche senza l’ausilio di strumenti aggiuntivi. Questo dimostra quanto sia cruciale questo fattore per gli aerei durante i loro viaggi.

hostess vicino aereo
Ecco perché gli aerei sono bianchi (allaguida.it)

Ovviamente questo non significa che bisogna avere paura ad imbarcarsi su un veivolo di un colore diverso o che magari, per scelta della compagnia sia stato “grappato” con una qualche pubblicità di un’azienda. Lungi da noi “terrorizzare” i viaggiatori. A volte, perle cose più semplici le diamo per scontate e non ci facciamo troppe domande, come in questo caso. Quanti di voi si erano posti questa domanda? E quale risposta vi siete dati?

Altre motivazioni sulla scelta del colore bianco

Oltre alla visibilità, il bianco offre altri vantaggi pratici, come il fatto che questo colore riflette meglio la luce solare, evitando l’accumulo di calore all’interno del velivolo (si sa per esempio che il colore nero attiri maggiormente i raggi solari). Questo aiuta a mantenere una temperatura confortevole per i passeggeri e riduce la necessità di sistemi di condizionamento dell’aria più potenti, a favore di un risparmio energetico.

Inoltre, il bianco è meno suscettibile ai danni causati dai raggi ultravioletti del sole. La vernice bianca tende a degradarsi meno rispetto ad altri colori, prolungando la durata della superficie esterna degli aeromobili e riducendo i costi di manutenzione, oltre a far sembrare gli apparecchi sempre nuovi e lucenti.

Impostazioni privacy