Aiuti alla guida, i preferiti dagli automobilisti

In testa ai dispositivi tecnologici del mondo auto per gli automobilisti c'è la frenata di emergenza seguita dal navigatore e dal sistema che monitora l'angolo cieco

Il sistema di frenata d'emergenza Volvo

Il sistema di frenata d'emergenza Volvo - Foto credits Volvo press

Il mondo auto sta diventando sempre più tecnologico. Lo sanno bene gli automobilisti che, nel giro di pochi anni, hanno scoperto gli aiuti alla guida – più comunemente chiamati ADAS – che facilitano il compito di coloro che devono mettersi al volante. Ma quali sono i preferiti dagli automobilisti? Secondo la classifica elaborata dall’Osservatorio Autopromotec sulla base del Global Automotive Consumer Study 2021 di Deloitte, l’aiuto più utile è la frenata d’emergenza, votata dall’83% degli intervistati di diversi paesi come Italia, Francia, Turchia e Spagna, seguita dal navigatore – per gli automobilisti italiani – e dal sistema che monitora l’angolo cieco degli specchietti, terzo nel nostro Paese.

La top ten dei dispositivi tecnologici

In particolare in Italia, però, la tecnologia sembra essere particolarmente apprezzata. A completare la top ten, infatti, c’è il Lane Departure Warning (il sistema di avviso di deviazione dalla corsia) con il 66% delle preferenze, la videocamera a 360 gradi (64%), il controllo automatico della temperatura (64%), il parcheggio assistito (62%), i tasti e le manopole fisiche (58%), l’Adaptive cruise control (58%) e l’ hotspot WiFi (48%).

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti