Alfa Romeo 4C, l'auto del Biscione diventa elettrica grazie a Yamaha

alfa romeo 4c

Una Alfa Romeo 4C elettrica? Per i puristi del marchio può suonare quasi come un controsenso, un vero e proprio reato di lesa maestà, ma nel mondo c’è chi ha osato spingersi a tanto: si tratta di Yamaha che ha dato il via alla produzione di un powertrain elettrico riservato alle auto scegliendo proprio l’iconica vettura della casa di Arese per testarlo.

Continua a leggere

Continua a leggere

Una mossa decisamente coraggiosa quella del colosso giapponese, sempre più interessato a ritagliarsi uno spazio nel settore elettrico a quattro ruote, che ha scelto come macchina di prova l’Alfa Romeo 4C facendola diventare a tutti gli effetti una vettura a zero emissioni. New Electric Moto – questo il nome del kit realizzato dal costruttore nipponico – è composto da due motori elettrici a magneti permanenti, uno montato su ogni semiasse, con in più una trasmissione dedicata che la casa giapponese è pronta già a vendere ai produttori. Il sistema è in grado di sviluppare un range di potenza piuttosto ampio che può variare da un minimo di 47 Cv a un massimo di 272 Cv mentre per raffreddare la propulsione elettrica è stato sviluppato un sistema di raffreddamento ad acqua oppure a olio.

Tra le peculiarità del motore elettrico griffato Yamah, poi, c’è quella di poter essere utilizzato da diverse tipologie di auto, dalle citycar alla vetture sportive, in base al tipo di prestazioni richieste. Un’opportunità per tutti coloro che vogliono cambiare propulsione alla propria auto, ma che veder adottato su una delle vetture simbolo del Biscione, casa dalla vocazione prettamente sportiva, fa storcere il naso ai puristi, ancorati alla concezione classica dell’auto. Un segno dei tempi che cambiano anche nel mondo automobilistico.

Parole di Matteo Vana

Da non perdere