Alfa Romeo Alfasud, il mito rinasce in chiave elettrica

Un appassionato inglese, dopo un lavoro durato 18 mesi, ha completato la riconversione di uno dei modelli storici dell'automobilismo italiano facendola diventare un'auto elettrica a tutti gli effetti

Alfa Romeo Alfasud, il mito rinasce in chiave elettrica

Alfa Romeo Alfasud elettrica - Foto Twitter ElectricAlfasud

Il futuro dell’auto è elettrico, ma anche modelli del passato possono avere un cuore a zero emissioni. Appartiene al secondo caso l’Alfa Romeo Alfasud protagonista di un restomod che pone l’accento sulla mobilità a zero emissioni. Un appassionato inglese, Sean Fosberry, un ingegnere aerospaziale, ha realizzato da solo la conversione elettrica della sua vecchia hatchback del 1977 facendo diventare così uno dei miti dell’automobilismo italiano una vettura elettrica.

Elettrica d’epoca con un’autonomia di 100 km

La trasformazione, costata ben 18 mesi di lavoro, ha previsto la sostituzione del motore boxer con un’unità elettrica Hyper 9 di NetGain, con circa 148 CV disponibili. Ad alimentare il propulsore elettrico ecco poi un pacco batterie da 24 kWh di derivazione Nissan Leaf che si ricarica al 100% in circa tre ore grazie a un caricatore Elcon TC da 6,6 kW. L’autonomia dichiarata è di circa 100 chilometri, mentre la trasmissione è quella di un’Alfa 33 4×4 del 1994, il che la rende una elettrica integrale. Non solo restauro elettrico, però, visto che anche la carrozzeria di quest’esemplare è stata sottoposta a un completo restauro nel 2019, prima che Fosberry decidesse di avviare la riconversione elettrica dell’auto, costata 10 mila sterline.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti