Alfa Romeo, Fiat e Lancia: marzo sarà il mese della svolta

Il CEO del gruppo Stellantis, Carlos Tavares, ha annunciato che il prossimo 1° marzo verrà delineato il piano industriale dei tre marchi

Logo Alfa Romeo

Logo Alfa Romeo - Foto credits Stellantis media

Il futuro di tre grandi marchi italiani come Alfa Romeo, Fiat e Lancia sarà svelato il prossimo marzo: ad annunciarlo è stato il CEO del gruppo Stellantis, Carlos Tavares. Il prossimo 1° marzo, infatti, verrà delineato il piano industriale e con esso anche il futuro dei brand e le loro strategie illustrando strategie e modelli in arrivo delle case.

Il futuro dei tre marchi

Per la casa del Biscione tutta l’attesa è rivolta all’arrivo di Tonale che nel 2022 debutterà sul mercato e sul quale sono riposte la maggior parte delle speranze di rilancio mentre per Lancia, che ha già annunciato l’arrivo di tre nuovi modelli entro il 2028, potrebbero esserci ulteriori novità. Fiat, invece, potrebbe presentare due nuovi modelli – uno dei quali sarà un crossover di segmento B – oltre al probabile restyling di Panda e all’erede di Punto.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti