Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 2020, evoluzione in salsa hi-tech

Le vetture del Biscione si rinnovano nel 2020 con sistemi di guida avanzati e tanta tecnologia

da , il

    alfa romeo giulia e stelivo

    Alfa Romeo rinnova Giulia e Stelvio, i due modelli di punta della casa del Biscione: mentre il SUV domina le classifiche di vendita confermandosi come il veicolo di punta del marchio e la berlina si piazza in testa nella propria categoria, la casa di Arese rinnova i propri gioielli portando, nelle versioni 2020, una dosa extra di tecnologia e sistemi di sicurezza avanzati che innalzano al livello 2 di guida autonoma le auto.

    Evento Alfa Romeo Stelvio e Giulia

    Servizi e connettività a bordo

    Tante le novità presenti sulle vetture che, a partire dal 2020, gli appassionati del Biscione troveranno nei concessionari a partire dal sistema di infotainment all’interno dei veicoli con Alfa Romeo Giulia e Stelvio che saranno dotate di un nuovo schermo TFT da 7’’ e un display centrale da 8,8’’ che si evolve diventando touchscreen e presentando un disegno rinnovato. Entrambe le vetture sono equipaggiate con Alfa Connect Services, lo strumento che offre connettività a bordo e una serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort. Diversi i pacchetti disponibili con My Assistant che offre la chiamata sos in caso di collisione o emergenza, My Remote che comprende diversi servizi come la possibilità di controllare a distanza, attraverso lo smartphone o lo smartwatch, alcune funzionalità come l’apertura o chiusura delle porte, la possibilità di comunicare con assistenti digitali vocali o localizzare il veicolo oppure My Navigation che offre la possibilità di avere avvisi in tempo reali su traffico, meteo o autovelox.

    alfa romeo giulia e stelvio interni

    Alfa Romeo Giulia e Stelvio al livello 2 di guida autonoma

    Non solo tecnologia a bordo e restyling a volante, consolle centrale e leva del cambio con rivestimenti in pelle, completamente ridisegnati, ma anche sistemi di assistenza alla guida (ADAS) sviluppati insieme a Bosch, che facilitano la guida innalzando il livello di sicurezza durante la marcia. Tra i principali in dotazione alle nuove Giulia e Stelvio, infatti, ci sono il sistema di mantenimento di corsia, l’avviso di angolo cieco, il riconoscimento dei segnali stradali, il cruise control adattivo e il monitoraggio dello stato fisico del conducente che comunica eventuali segnali di stanchezza da parte del conducente avvisandolo in caso di necessità. Sette, invece, i livelli di allestimento che partono dall’entry level Super per crescere passando attraverso Business, Sprint, Executive, Turismo internazionale e Veloce. Invariate, infine, le motorizzazioni sia per Giulia che per Stelvio con il quattro cilindri turbo benzina da 1.995 cmc – nelle varianti da 200 e 280 Cv – e il quattro cilindri nella versione turbodiesel da 2.143 cmc nelle versioni da 160, 190 e 210 Cv.