Alfa Romeo, in futuro un'inedita dall'animo sportivo?

A confermalo è stato il CEO Imparato che, in un incontro con la stampa britannico, ha sottolineato come la nuova vettura potrebbe arrivare l'anno prossimo

Alfa Romeo Gloria Concept

Alfa Romeo Gloria Concept - Foto credits Alfa Romeo press

L’Alfa Romeo guarda al futuro che avrà quasi certamente una nuova sportiva. A confermarlo è il CEO del marchio del Biscione, Jean-Philippe Imparato, che in un incontro con la stampa britannica, come riferito da Autocar, ha ammesso l’intenzione della casa italiana.

Sulla scia dell’effetto, più che positivo, del lancio del C-suv Tonale, Alfa Romeo ha infatti confermato la volontà del brand di rafforzare la sua presenza globale, non solo piano commerciale, ma anche dal punto di vista dell’immagine

Una nuova sportiva nel futuro Alfa Romeo?


Proprio per questo l’anno prossimo, anche se sotto forma di concept, potrebbe arrivare la nuova vettura; un’auto sportiva, in pieno animo Alfa Romeo, con Imparato che ha sottolineato come il nuovo modello dovrebbe andare ad inserirsi nel segmento delle sportive pure. Alla domanda se il modello potesse ricordare il T33 Stradale, Imparato ha detto: “Posso confermare, ma non posso dire altro. Abbiamo così tante fantastiche idee basate sulla nostra iconica storia” mentre parlando della Spider Duetto lo stesso Imparato ha confermato come è “un altro modello che vorrei vedere riflesso in un prossimo modello sportivo“.

La futura auto sportiva potrebbe anche essere elettrica, in linea con i piani di Alfa Romeo per avere una gamma completamente a batteria a partire dal 2025, tanto che lo stesso Imparato ha specificato come per il momento ci siano due scenari possibili “full ICE o full EV”.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti