Alfa Romeo, la supercar sta arrivando I Ecco le prime immagini

L’Alfa Romeo supercar è un modello super atteso, ed ormai ci siamo. Ecco, a questo punto, ciò che sappiamo su questo modello.

Il marchio Alfa Romeo è la storia delle quattro ruote, ed oggi vi parleremo della splendida 33 Stradale, un modello che si appresta a far sognare i fan. Prima di tutto, va sottolineato che sarà l’ultima auto con motore a combustione della storia del marchio, ma c’è un motivo ben preciso dietro a questa nostra affermazione.

Alfa Romeo pronta la supercar
Alfa Romeo logo (Pixabay) – Allaguida.it

La casa del Biscione, infatti, ha fatto sapere che la produzione di questo modello partirà solamente nel 2026, ultimo anno di produzione di un modello termico. L’anno dopo arriverà infatti una nuova ammiraglia del tutto elettrificata, così come altre creature che vedremo nel biennio 2025-2026, e che riguardano due novità clamorose.

Tra due anni vedremo la Giulia EV, che non offrirà versioni termiche ai suoi clienti. La stessa cosa accadrà con la nuova Stelvio del 2026, ma è più corretto parlare di un modello del tutto nuovo e di una vera e propria erede, visto che non dovrebbe più chiamarsi in questo modo. Detto questo, concentriamoci sulla supercar di casa Alfa Romeo che già fa sognare.

Alfa Romeo, cosa si sa sulla nuova 33 Stradale

Il marchio Alfa Romeo ha dunque tolto i veli alla nuova 33 Stradale, un modello che ha già mandato tutti in visibilio. Parliamo della nuova supercar di questo costruttore, con delle forme da sogno ed un prezzo milionario. Come dicevamo, il modello è già sold-out da tempo, a conferma della fiducia che i clienti riponeva in questo marchio.

Alfa Romeo Supercar tutta nuova
Alfa Romeo Supercar che vettura (Alfa Romeo) – Allaguida.it

Nonostante il fatto che non fosse stata ancora presentata, i clienti più facoltosi hanno deciso di bloccare il loro esemplare, e c’è da dire che avranno un modello davvero esclusivo. Infatti, il nome 33 non è solo un omaggio al nome dello storico modello degli anni Sessanta, ma anche il numero di esemplari che ne verranno prodotti. Il motore è un V6 biturbo da 2,9 litri da oltre 500 cavalli, il medesimo che è montato sulla splendida Giulia Quadrifoglio, al momento, l’auto più potente e performante di tutta la gamma della casa italiana.

L’Alfa Romeo 33 Stradale è un modello che, a livello di meccanica, si basa sulla Maserati MC20 Cielo, ed infatti, si pensava che potesse anche recuperarne il motore Nettuno, ma poi si è invece optato per la soluzione interna. Vi starete chiedendo il motivo di questo “dubbio iniziale”, e la risposta è molto semplice. Sia l’Alfa che la casa del Tridente fanno parte del gruppo Stellantis, ed è normale che possano esserci certe sinergie tra i vari costruttori.

Detto questo, la nuova 33 Stradale è davvero unica, con alcuni teaser che in questi giorni ci avevano fatto capire qualcosa sul suo design. Quelle forme così aggressive ma eleganti, che richiamano ai gioielli del passato non fanno altro che farci sognare. Dovremo comunque attendere diversi anni per capire qualcosa di più sulle sue forme in strada, visto che la produzione partirà tra parecchio tempo. Per il momento però, c’è solo da sognare.

Impostazioni privacy