Alfa Romeo lancia la “nuova Jeep Avenger” italiana: prezzi bassi e solita alta qualità Alfa, si venderà come il caffè

Alfa Romeo pronta a lanciare una Jeep made in Italy. Il nuovo modello è già un successo annunciato: prezzi bassi e qualità da urlo. 

Alfa Romeo e Jeep sono sicuramente due tra i marchi su cui Stellantis, il maxi gruppo di cui entrambi fanno parte, ha dimostrato di puntare di più. A dimostrazione di ciò basta vedere i massicci piani di espansione a lungo termine su scala globale che la holding ha progettato per le due aziende. E anche gli ottimi riscontri sul mercato dei due colossi. Jeep continua a spopolare nel settore dei SUV e fuoristrada, e a fine anno figura tra i più venduti nel nostro paese. Alfa Romeo dopo un periodo opaco è in pieno rilancio. Il marchio ha avuto una crescita esponenziale nell’ultimo periodo, anche grazie alla scommessa Tonale rivelatasi vincente.

alfa romeo avenger jeep
Alfa Romeo, il nuovo SUV sfida l’Avenger (Jeep) – Allaguida

L’azienda milanese non intende fermarsi, e adesso è pronta a rilanciare con un nuovo modello sul mercato sulla scia proprio di uno dei modelli di maggiore successo della Jeep, la Avenger. Uno dei punti di forza di Stellantis è infatti avere al proprio interno numerosi marchi di enorme successo che se da un lato mantengono ben intatta la propria identità, dall’altro usufruiscono del lavoro collettivo all’interno della holding, e spesso nella realizzazione dei loro modelli finiscono con il condividere alcuni aspetti tecnici o di produzione.

Alfa Romeo, il Nuovo SUV sulla scia della Jeep

E’ il caso del nuovo B-Suv dell’Alfa Romeo, che sarà realizzato nella stessa piattaforma su cui sono state basate altri due “pezzi da novanta” del gruppo Stellantis. La Jeep Avenger, appunto, ma non solo. E’ infatti stata utilizzata anche per la FIAT 600. Capita spesso, come detto, che anche per una questione di costi da contenere per molte auto del gruppo si segua lo stesso percorso.

alfa romeo avenger jeep
Jeep Avenger (Jeep) – Allaguida.it

Verosimilmente, dunque, la Nuova Alfa di cui ancora devono essere svelati i dettagli avrà una lunghezza simile alle “sorelle”, di circa 410 centimetri. E’ probabile, poi, visto la versatilità della piattaforma che abbia sia una versione elettrica, dal quale ormai non si può fare a meno, che quelle tradizionali, con il motore turbo a tre cilindri da 1.2 litri da 100 o 136 CV di potenza.

Come detto, però, nessuna grande azienda può prescindere dall’avere una forte identità ben definita, soprattutto Alfa Romeo, che sull’eleganza tipicamente italiana dei propri mezzi ha costruito una vera leggenda. Ecco perché sia la guida che il design saranno in piena linea con la tradizione della casa milanese. Il nuovo modello è già attesissimo, anche per via del prezzo, che dovrebbe assestarsi sui 25.000 euro.

Impostazioni privacy