Alfa Romeo Stelvio Vs Audi Q5: interni, dotazioni, motori e prezzo a confronto

Due SUV di segmento D molto ambiti ed apprezzati: Alfa Romeo Stelvio contro Audi Q5. Design aggressivo, ampia gamma e tanti contenuti: quale dei due rappresenta la scelta migliore?

da , il

    Alfa Romeo Stelvio Vs Audi Q5: interni, dotazioni, motori e prezzo a confronto

    Alfa Romeo Stelvio Vs Audi Q5: un confronto di un certo rilievo, tra due dei SUV più ambiti del momento. Da una parte abbiamo una new entry del segmento dei D-SUV, ovvero le sport utility di circa 4 metri e 70 cm: l’italianissima Alfa Stelvio, che vuole imporsi in un segmento pieno di agguerrita concorrenza con una meccanica d’eccellenza, motori all’avanguardia, un piacere di guida degno di una berlina sportiva e una dotazione molto ricca.

    Dall’altra parte abbiamo un SUV decisamente “consolidato” in questo segmento. L’Audi Q5 è una delle bestseller di questa categoria ed è giunta alla sua seconda generazione, che non ne modifica troppo il design, ma mira a rafforzare i suoi punti di forza principali. Ha un look piacevole ed elegante, tanti gadget elettronici ed un buon comfort di marcia. Quale scegliere tra questi due ottimi SUV? Andiamoli a scoprire nel dettaglio.

    Guarda anche:

    Design: una più sportiva, l’altra più sobria

    Audi Q5 vs Alfa Romeo Stelvio

    La Stelvio è un’Alfa Romeo in tutto e per tutto, pur con le proporzioni di un SUV (tra l’altro la Stelvio è il primo SUV della storia Alfa Romeo). Il frontale è aggressivo come ci si aspetta, con il tipico trilobo Alfa Romeo. I gruppi ottici anteriori sono di dimensioni importanti e grazie alle luci diurne a LED a sviluppo orizzontale, accrescono ulteriormente il senso di larghezza del mezzo. La fiancata è sinuosa, caratterizzata da linee morbide ed eleganti, senza troppi spigoli vivi: sembra quasi disegnata dal vento. Il padiglione è molto rastremato e converge in un lunotto molto inclinato (quasi da SUV-coupé) e dalle dimensioni abbastanza contenute. Il posteriore è possente e i due grossi terminali di scarico (veri, a differenza di molte concorrenti) aumentano ancora di più la grinta generale.

    D’altra parte anche la Q5 è tutto quello che ci si aspetta da un SUV Audi. Lo stile è perfettamente allineato al family feeling dei Quattro Anelli: il frontale è moderno, grazie all’ottica interna dei fari sofisticata, e contraddistinto dall’ampia calandra Single Frame ad effetto tridimensionale. Le fiancate sono simili a quelle della precedente Q5, ma sono rese più sportive da delle bombature in corrispondenza dei passaruota (anteriori e posteriori). Anche il posteriore si dimostra come un’evoluzione di quello del vecchio modello. Il portellone è molto largo ed ingloba completamente la fanaleria. E proprio parlando dei fari, sulla Q5 resta la fanaleria sdoppiata al posteriore: i gruppi ottici superiori incorporano le principali funzioni, mentre quelle secondarie sono incluse nei piccoli faretti sul paraurti.

    Interni: qualità percepita molto elevata

    Audi Q5 vs Alfa Romeo Stelvio

    Stiamo parlando di mezzi eleganti e di rappresentanza, dal costo di listino importante. E’ logico aspettarsi un interno fatto molto bene, con materiali di pregio e finiture curate.

    L’Alfa Romeo Stelvio ha una plancia a sviluppo orizzontale che ricorda un po’ quelle delle mitiche Alfa Romeo anni Sessanta e Settanta. I materiali sono di ottima qualità e, volendo, si può aumentare ancora di più il senso di “ben fatto” con il Pack Lusso, che include i sedili in pelle Pieno Fiore, le finiture in vero legno di Noce o Quercia e plancia e pannelli porta rivestiti in pelle con impunture a contrasto. Gli assemblaggi sono curati e le finiture sono generalmente di buon livello: bisogna davvero impegnarsi per trovarle dei difetti.

    Molto bello lo schermo del sistema di infotainment “incastonato” nella plancia (fino ad 8,8 pollici), con una soluzione molto ricercata, che rivela una grande cura in fase di progettazione e di realizzazione (è una soluzione dagli alti costi industriali).

    La sfidante appartiene ad un marchio che fa della qualità percepita e degli interni ben fatti un punto di forza. E questa Audi Q5 non delude affatto le aspettative, che sono sempre molto elevate. La plancia riprende un po’ gli stilemi di quella della sorella Audi A4, con un’impostazione minimalista ed una consolle centrale caratterizzata dal display dell’infotainment, integrato con una soluzione più semplice rispetto all’Alfa, ovvero con design a sbalzo, con display fino ad 8,3 pollici. Volendo si può avere anche il quadro strumenti completamente digitale, che però è optional. Anche in questo caso le finiture sono curate ed ogni particolare sembra fatto bene: sono davvero pochi i particolari un po’ sottotono.

    Anche sull’Audi ci sono diverse possibilità di scelta in termini di inserti decorativi (alluminio, legno, ecc.) e di rivestimenti per i sedili.

    Dotazioni e allestimenti a confronto

    Audi Q5 vs Alfa Romeo Stelvio

    L’Alfa Romeo Stelvio si propone sul mercato in tre allestimenti, rispettivamente da quello d’accesso al più ricco: Super, Business ed Executive. A queste, ovviamente, si aggiunge poi anche la versione Quadrifoglio, ad altissime prestazioni.

    L’allestimento più indicato a nostro avviso è l’Executive, che include già di serie: Alfa Connect 3D Nav 8.8” (radio, navigatore 3D, MP3, Aux-in, Bluetooth), quadro strumenti con display TFT a colori da 7″, sintonizzatore radio DAB, cerchi in lega da 18″ modello Lusso, climatizzatore automatico bizona con bocchette posteriori, sensori pioggia e fari, sensori di parcheggio posteriori, specchietti ripiegabili elettricamente, Pack Convenience, Pack Driver Assistance Plus (telecamera posteriore di parcheggio con griglie dinamiche, specchietto retrovisore interno elettrocromico, sensori di parcheggio anteriori, specchi retrovisori esterni elettrocromici, accensione automatica degli abbaglianti, blind spot monitoring con rear cross path detection), Pack Lighting (con Fari Bi-Xenon 35W con AFS), Autonomous Emergency Brake (AEB) con riconoscimento pedone, Hill Descent Control – Sistema di controllo in discesa, Lane Departure Warning (LDW) e sedili in pelle e tessuto. Volendo la dotazione può essere arricchita anche con i cerchi in lega fino a 20″, Pack Sound Theatre by Harman Kardon da 14 altoparlanti e subwoofer, Apple CarPlay e Android Auto, Alfa Active Suspension – Sospensioni attive, Adaptive Cruise Control e tetto apribile ad ampia superficie vetrata.

    L’Audi Q5, invece, si propone sul mercato in sette allestimenti, rispettivamente da quello d’accesso al più ricco: Q5, Sport, Business, Business Sport, Design S line plus e Business Design. A queste, poi, si aggiunge anche la versione sportiva SQ5.

    La versione più indicata a nostro avviso è la Business Design, che include di serie: sistema di navigazione satellitare con display da 7 pollici, cerchi in lega da 18″, sistema di ausilio al parcheggio posteriore, regolatore di velocità, specchietti retrovisivi esterni regolabili/ripiegabili/riscaldabili elettricamente, fari allo xeno, specchietto retrovisivo interno schermabile automaticamente e climatizzatore automatico monozona. La dotazione, poi, può essere arricchita con: climatizzatore automatico a tre zone, quadro strumenti completamente digitale (Audi Virtual Cockpit), infotainment da 8,3″, Bang & Olufsen 3D Sound System, radio DAB, Pacchetto assistenza City (sistema di ausilio al parcheggio plus, telecamera per retromarcia, Audi side assist con Audi pre sense rear, avviso di uscita, assistente al traffico trasversale) e cerchi in lega fino a 20″.

    Dimensioni abbastanza importanti

    Pur trattandosi di SUV di fascia “media”, queste due sport utility hanno delle dimensioni già abbastanza importanti, specialmente in relazione alle strade di certe città italiane.

    Le dimensioni dell’Alfa Romeo Stelvio: lunghezza di 4.687 millimetri, larghezza di 1.903 mm ed altezza di 1.671 mm, con un passo di 2.818 mm. Lo spazio interno non è niente male, sia davanti che dietro. Il tunnel della trasmissione ruba un po’ di spazio alle gambe di chi si siede al centro dietro, ma senza esagerare. C’è molto spazio anche per i passeggeri posteriori, sia in altezza che per le gambe.

    Le dimensioni dell’Audi Q5: lunghezza di 4.663 millimetri, larghezza di 1.893 mm ed altezza di 1.659 mm, con un passo di 2.819 mm. Anche sulla tedesca lo spazio interno è buono, specialmente davanti. Si sta comodi anche dietro, anche se la sensazione è che ci sia qualche centimetro in meno rispetto all’Alfa Romeo.

    Bagagliaio

    L’Alfa Romeo Stelvio ha un bagagliaio da 525 litri con i sedili posteriori in posizione, mentre la casa non dichiara il valore massimo una volta abbattuti gli schienali dietro.

    Per l’Audi Q5 il baule ha una capienza minima di 550 litri, che possono salire fino ad un massimo di 1.550 litri abbassando i sedili posteriori.

    Motori e trasmissioni

    Audi Q5 vs Alfa Romeo Stelvio

    L’Alfa Romeo Stelvio è probabilmente, ad oggi, il SUV più raffinato meccanicamente sull’intero panorama mondiale. Basti pensare che può vantare un pianale di ultima generazione, realizzato con materiali nobili (come l’alluminio) per contenere al massimo il peso e confermarsi il più leggero della sua categoria. A questo possiamo anche aggiungere il layout di base a trazione posteriore (o integrale), con motore anteriore longitudinale, per una migliore distribuzione dei pesi. E parlando di distribuzione del peso, ricordiamoci che sulla Stelvio è quasi perfetta al 50% sull’asse anteriore e al 50% sull’asse posteriore. Ci sono, poi, le sospensioni raffinate: a quadrilatero alto all’anteriore e multilink a quattro leve e mezza al posteriore. Da segnalare, poi, la presenza dell’albero di trasmissione in fibra di carbonio su tutte le versioni, che assicura minor peso e tempo di risposta all’acceleratore più immediati.

    L’Alfa Romeo Stelvio è disponibile con i motori benzina 2.0 litri turbo da 200 cavalli e 330 Nm o 2.0 turbo da 280 CV e 400 Nm di coppia massima. Ovviamente, al top della gamma, c’è l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, dotata del 2.9 V6 biturbo da 510 cavalli e 600 Nm di coppia.

    Sul fronte dei diesel, invece, troviamo il nuovo 2.2 turbodiesel in alluminio, proposto negli step di potenza da: 150 CV e 450 Nm, 180 CV e 450 Nm e 210 CV e 470 Nm. Tutte le motorizzazioni sono abbinate al cambio automatico ZF ad otto marce, mentre si può scegliere tra la trazione posteriore ed integrale Q4.

    L’Audi Q5 sfrutta la classica piattaforma modunale MLB della casa tedesca, con motore anteriore longitudinale ed impostazione di base a trazione anteriore (o integrale). Anche per lei le sospensioni sono a quadrilatero alto all’anteriore e multilink a cinque leve al posteriore.

    Tra i motori a benzina in Italia, al momento, si può scegliere solo tra il 2.0 litri TFSI da 252 cavalli e 370 Nm di coppia o il 3.0 litri V6 sovralimentato da 353 cavalli e 500 Nm di coppia. Tra le motorizzazioni turbodiesel, invece, l’Audi propone il 2.0 litri TDI da 150 CV e 320 Nm, da 163 CV e 400 Nm o 190 cavalli e 400 Nm. Salendo di livello, c’è poi anche il 3.0 litri TDI V6 da 286 CV e 620 Nm di coppia.

    In sintesi

    Audi Q5 vs Alfa Romeo Stelvio

    E’ il momento di trarre le conclusioni. Ci troviamo di fronte a due ottimi SUV di segmento D, con davvero tante carte da giocare. Da un lato l’Alfa Romeo Stelvio porta una ventata di novità in un segmento ricco di concorrenza, ma dove i bestseller sono più o meno sempre gli stessi da diversi anni (Audi Q5, BMW X3, Mercedes GLC e Volvo XC60). La Stelvio è probabilmente il miglior SUV, dinamicamente parlando, di tutto il listino: si guida come una berlina sportiva, ma offre tutta la praticità tipica di un SUV. Gli allestimenti hanno una dotazione molto ricca e le finiture sono ben fatte. Grazie alla leggerezza riesce ad ottenere prestazioni interessanti anche con motori a quattro cilindri.

    La nuova Audi Q5 si riconferma uno dei SUV più interessanti e completi del segmento D. Ha un look dinamico e rassicurante, interni curati e ben assemblati ed una lista di optional sconfinata (che però fanno lievitare velocemente il prezzo di listino…). La scelta in termini di motorizzazioni è ampia, con la presenza a listino anche di un diesel V6. Su strada si dimostra sicura e confortevole. Il prezzo? Le due vetture hanno listini abbastanza allineati, ma a parità di dotazione forse l’Alfa costa qualcosa in meno.

    Se volete qualcosa di nuovo, l’Alfa può rappresentare la scelta giusta, se preferite andare sul classico l’Audi non vi deluderà.

    Prezzi a confronto

    Alfa Romeo Stelvio

    modello motore allestimento prezzo
    Alfa Romeo Stelvio 2.0 Turbo 200 CV AT8 Q4 Super 51.350 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.0 Turbo 200CV AT8 Q4 Executive 54.100 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.0 Turbo 280 CV AT8 Q4 Super 53.900 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.0 Turbo 280CV AT8 Q4 Executive 56.650 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.9 BiT.V6 510 AT8 Quadrifoglio 95.050 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.2 T.diesel 150CV AT8 RWD Super 46.350 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.2 T.diesel 180CV AT8 RWD Business 48.400 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.2 T.diesel 180CV AT8 RWD Super 48.850 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.2 T.diesel 180CV AT8 RWD Executive 51.600 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.2 T.diesel 180 CV AT8 Q4 Business 50.900 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.2 T.diesel 180 CV AT8 Q4 Super 51.350 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.2 T.diesel 180 CV AT8 Q4 Executive 54.100 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.2 T.diesel 210 CV AT8 Q4 Business 51.900 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.2 T.diesel 210 CV AT8 Q4 Super 52.350 €
    Alfa Romeo Stelvio 2.2 T.diesel 210 CV AT8 Q4 Executive 55.100 €

    Audi Q5

    modello motore allestimento prezzo
    Audi Q5 2.0 TFSI quattro S tronic 55.200 €
    Audi Q5 2.0 TFSI quattro S tronic Business 56.850 €
    Audi Q5 2.0 TFSI quattro S tronic Sport 57.050 €
    Audi Q5 2.0 TFSI quattro S tronic Design 57.050 €
    Audi Q5 2.0 TFSI quattro S tr. Business Sport 58.700 €
    Audi Q5 2.0 TFSI quattro S tr Business Design 58.700 €
    Audi Q5 2.0 TFSI quattro S tronic S line Plus 61.300 €
    Audi SQ5 3.0 TFSI quattro tiptronic 71.300 €
    Audi SQ5 3.0 TFSI quattro tiptronic Business 72.950 €
    Audi Q5 2.0 TDI 150 CV 44.400 €
    Audi Q5 2.0 TDI 150 CV Business 46.050 €
    Audi Q5 2.0 TDI 150 CV Sport 46.250 €
    Audi Q5 2.0 TDI 150 CV Design 46.250 €
    Audi Q5 2.0 TDI 150 CV Business Sport 47.900 €
    Audi Q5 2.0 TDI 150 CV Business Design 47.900 €
    Audi Q5 2.0 TDI 150 CV S line Plus 50.500 €
    Audi Q5 2.0 TDI quattro S tronic 49.700 €
    Audi Q5 2.0 TDI quattro S tronic Business 51.350 €
    Audi Q5 2.0 TDI quattro S tronic Sport 51.550 €
    Audi Q5 2.0 TDI quattro S tronic Design 51.550 €
    Audi Q5 2.0 TDI quattro S tr. Business Sport 53.200 €
    Audi Q5 2.0 TDI quattro S tr. Business Design 53.200 €
    Audi Q5 2.0 TDI quattro S tronic S line Plus 55.800 €
    Audi Q5 2.0 TDI 190CV quattro S tronic 50.500 €
    Audi Q5 2.0 TDI 190CV quattro S tr. Business 52.150 €
    Audi Q5 2.0 TDI 190CV quattro S tronic Sport 52.350 €
    Audi Q5 2.0 TDI 190CV quattro S tronic Design 52.350 €
    Audi Q5 2.0 TDI 190CV qu S tr. Business Sport 54.000 €
    Audi Q5 2.0 TDI 190CV qu S tr Business Design 54.000 €
    Audi Q5 2.0 TDI 190CV qu. S tr. S line Plus 56.600 €
    Audi Q5 3.0 TDI quattro tiptronic 59.200 €
    Audi Q5 3.0 TDI quattro tiptronic Business 60.850 €
    Audi Q5 3.0 TDI quattro tiptronic Sport 61.050 €
    Audi Q5 3.0 TDI quattro tiptronic Design 61.050 €
    Audi Q5 3.0 TDI quattro tipt. Business Sport 62.700 €
    Audi Q5 3.0 TDI quattro tipt Business Design 62.700 €
    Audi Q5 3.0 TDI quattro tiptronic S line Plus 65.300 €