Allarme a Roma, c’è la decisione definitiva: maxi stangata per gli automobilisti

Si prospettano tempi duri per chi si ritrova a viaggiare in auto a Roma e avrà la necessità di parcheggiare. Si parla di aumenti notevolissimi, andiamo a vedere.

Spostarsi in auto in una grande città non è sempre l’ideale, specialmente perché nelle ore di punta c’è il rischio concreto di trovarsi imbottigliati nel traffico. I problemi non sono però finiti qui: è infatti spesso altrettanto difficile riuscire a trovare parcheggio, spesso a causa della scarsa disponibilità. È inevitabile ripiegare sulle “strisce blu”, quelle a pagamento, che possono però avere costi altissimi, se la sosta si prolunga.

Mazzata romana
A Roma è deciso: sarà mazzata – allaguida.it

È un problema che riguarda un po’ tutte le grandi metropoli, ma a Roma se possibile la situazione appare ancora peggiore, sia per i residenti che per chi entra nella capitale per motivi di lavoro.

Problemi in arrivo per gli automobilisti a Roma

Si sostiene spesso come le amministrazioni comunali tendano a fare cassa sulle spalle degli automobilisti, arrivando anche a fare multe dove non strettamente necessario attraverso strumenti come gli autovelox. Non va molto meglio con i parcheggi, ben sapendo quanto le strisce blu sono una soluzione importante, dove non ci sono molti spazi per lasciare la vettura in sosta.

Al momento nella capitale la tariffa oraria varia tra 1 euro e 1,20 euro, a seconda della zona in cui si decide di fermarsi. Non manca anche una soluzione giornaliera, adatta per chi deve sfruttare quel posto nel corso della sua giornata lavorativa, in quel caso si pagano 4 euro per 8 ore.

parcheggio strisce blu Roma
Il parcheggio sulle strisce blu a Roma sarà più caro? – Foto | ANSA – Allaguida.it

Negli ultimi giorni si è però diffusa la voce di un aumento, cosa che non può che abbattere i romani e chi arriva in città per lavoro, soprattutto in un periodo difficile come quello che molti stanno ora vivendo ora sul piano economico. Non si parla di grosse cifre, circa 50 centesimi, ma alla lunga la differenza si farà pesante per le tasche.

Cosa può accadere a breve

L’amministrazione comunale guidata da Gualtieri è inevitabilmente venuta a conoscenza del malcontento che serpeggiava tra i cittadini in merito alla possibilità di un aumento dei parcheggi sulle strisce blu. Molti lo hanno interpretato come l’ennesima batosta evitabile

Da qui è arrivato un dietrofront, almeno parziale, non si sa se legato alle indiscrezioni degli ultimi giorni. I rincari infatti avverranno, ma non ci sono ancora certezze, entro l’inizio del Giubileo del 2025. Non è inoltre possibile agire già da ora perché si attendono risposte da parte della Regione Lazio in merito alle nuove regole per l’accesso alla Ztl Fascia Verde, oltre a dover revisionare i treni delle tre linee sotterranee della metropolitana.

Eugenio Patanè, assessore alla Mobilità del Comune, ha così cercato di chiarire la situazione: “Qualsiasi provvedimento riguardante la tariffa delle soste sarà il risultato in futuro di decisioni prese dall’Amministrazione nel suo complesso. Smentisco in maniera categoria la prospettiva di aumenti per la sosta”. Staremo a vedere.

Impostazioni privacy