Area C Milano: orari, mappa a zona e pagamento

Area C Milano: orari, mappa a zona e pagamento.

L’Area C Milano 2018 è una zona del centro storico del Comune di Milano sottoposta ad una serie di restrizioni relative all’accesso per alcune tipologie di veicoli. Delimitata da 43 varchi elettronici, di cui solo sette dedicati ad uso esclusivo dei mezzi pubblici, coincide con la zona a traffico limitato, ZTL, della Cerchia dei Bastioni.

Continua a leggere

Continua a leggere

Le telecamere dei varchi elettronici sono in grado di rilevare il passaggio del mezzo solo in ingresso e trasmettono il dato a un computer capace di riconoscere il veicolo e la tariffa Area C ad esso collegata. E’ importante ricordare che l’accesso all’Area C non permette l’uso delle corsie riservate.

Ma vediamo con ordine tutte quello che c’è da sapere sull’Area C di Milano: orari, mappa, pagamento, costi e cosa fare in caso di Multe

Continua a leggere

Continua a leggere

Orari Area C Milano

Orari: L’Area C è sempre in funzione nei giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30, con esclusione del giovedì, attiva solamente dalle 7.30 alle 18.00. Nei giorni festivi, l’Area C non è attiva, come anche durante la settimana di ferragosto.

Area C Milano: mappa

L’accesso all’ area C di Milano è controllato da 43 telecamere posizionate in:

via Legnano
Via di Porta Tenaglia
via Moscova
Via Volta
corso Garibaldi
via Milazzo
via Castelfidardo
via Turati
corso Venezia
via Vitali
via Rossini
via Rossini
corso Monforte
via Mascagni
Corso di Porta Vittoria; carr, laterale
via Besana
corso di porta Romana
via Curtatone
via Madree Cabrini
via Bianca di Savoia
via Melegnano
via Aruspa
via Panzeri
via Ronzoni
corso di Porta Genova
via Ausonio
Sant’Agostino carr, centrale
via Servio Tullio
via Bandello
via San Vittore
via Boccaccio
via XX settembre
via Bazzoni
via Mascheroni
via Monti
viale Miltono
corso di Porta Vittoria carr, Centrale (corsia preferenziale)
via lamormora (corsia preferenziale)
corso di Porta Vigentina(corsia preferenziale)
corso Italia (corsia preferenziale)
corso di Porta Ticinese (corsia preferenziale)
corso Magenta (corsia preferenziale)
via Olivetani (corsia preferenziale)

Continua a leggere

Continua a leggere

Area C Milano: chi può entrare

L’accesso è gratuito nell’Area C Milano per i veicoli elettrici, ciclomotori e motoveicoli, sia moto, tricicli che quadricicli, per i veicoli che trasportano disabili muniti di contrassegno, oppure persone dirette al pronto soccorso ospedaliero. Fino al 14/10/2019 l’accesso sarà gratuito anche per i veicoli ibridi, ossia a propulsione elettrico-termica. L’accesso è invece vietato ai veicoli a benzina Euro 0 e a gasolio/diesel Euro 0, 1, 2, 3 e 4 senza FAP (filtro antiparticolato), ai veicoli di lunghezza superiore ai 7,5 metri con divieto valido dal lunedì al venerdì, dalle 7:30 alle 19:30 e ai veicoli destinati al trasporto di cose limitatamente alla fascia oraria compresa tra le ore 08.00 alle ore 10.00.

Area C Milano: come funziona e quanto costa

Per tutti gli altri veicoli l’accesso è a pagamento. Per entrare in Area C bisogna acquistare un ticket e attivarlo, in poche parole è necessario associare il codice del ticket alla targa della propria automobile. Con un ticket è possibile entrare e uscire dall’Area C tutte le volte che si vuole nell’arco dell’intera giornata. I ticket devono essere attivati entro la mezzanotte del giorno successivo all’ingresso, ad esclusione di alcune eccezioni. Esistono diversi tipi di titoli di ingresso, con diversi termini per il pagamento:

1. I veicoli di proprietà dei residenti ed equiparati all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni: 2,00 euro, a partire dal 41° accesso/anno, da attivare entro le ore 24.00 del giorno successivo all’avvenuto ingresso.

Continua a leggere

Continua a leggere

2. I veicoli di imprese registrati in MyAreaC come “veicoli di servizio”: 3,00 euro da attivare entro le ore 24.00 del giorno successivo all’avvenuto ingresso.

3. I veicoli in sosta presso autorimesse site in ZTL Cerchia dei Bastioni “Area C” come previsto dalla specifica convenzione​: 3,00 euro da attivare entro le ore 24.00 del giorno dell’avvenuto ingresso. In questo caso, i ticket possono essere acquistati presso le autorimesse convenzionate situate all’interno di Area C.

4. Per quanto riguarda invece i veicoli non appartenenti a queste categorie il costo del ticket è di 5,00 euro da attivare entro le ore 24.00 del giorno successivo all’avvenuto ingresso.

Continua a leggere

Continua a leggere

5. Tutti i veicoli ad eccezione degli NCC che non hanno effettuato il pagamento della rispettiva somma di accesso entro il termine previsto devono pagare il ticket da 15,00 euro da attivare entro le ore 24.00 del 7° giorno successivo all’avvenuto ingresso.

6. I veicoli destinati all’autonoleggio con conducente – NCC – superiori a 9 posti​ pagano 40,00 euro per i mezzi fino a 8 metri, 65,00 euro per i veicoli compresi tra 8,01 e 10,50 metri e 100 euro per i mezzi superiori a 10,50 metri. Nel caso i conducenti di questi veicoli vogliano anche usufruire del parcheggio gratuito negli appositi stalli nelle aree di Via Valtellina devono attivare il ticket dell’Area C dal parcometro.

Continua a leggere

7. I veicoli NCC superiori a nove posti dedicati al trasporto degli alunni iscritti alla scuola secondaria di primo grado e inferiori, per uscite didattiche, sportive e d’istruzione, con destinazione la città di Milano pagano 5,00 euro con l’apposito ticket “NCC – Gite Scolastiche” da attivare entro le ore 24.00 del giorno dell’avvenuto ingresso. Entro le 24.00 del giorno del transito nella ZTL Cerchia dei Bastioni – Area C deve essere trasmesso l’apposito Modulo 23 scaricabile dal sito www.areac.it, con la seguente documentazione allegata: copia del documento d’identità valido del richiedente e del soggetto proprietario del veicolo, se persona differente (in caso il proprietario/noleggiatore/locatario del veicolo sia un soggetto giuridico, copia del documento del Legale Rappresentante), ​​​copia della lettera d’ordine sottoscritta dal responsabile della struttura.

8. I veicoli NCC superiori a 9 posti, utilizzati esclusivamente per il trasporto degli alunni delle scuole dell’infanzia, elementari e medie, per il tragitto casa scuola e luoghi connessi alle attività didattiche della stessa pagano 15,00 euro fino a 8,00 metri, 25,00 euro tra gli 8,01 e 10,50 metri e 40,00 euro se superiori a 10,50 metri. Sempre entro le 24.00 del giorno prima del transito nella ZTL Cerchia dei Bastioni – Area C deve essere trasmesso l’apposito Modulo 24 scaricabile sul sito www.areac.it con la seguente documentazione allegata: copia della carta di circolazione del veicolo/i, copia del verbale di consegna per i veicoli in leasing o noleggio, copia del documento d’identità valido del richiedente, copia del calendario scolastico approvato dal Consiglio d’Istituto o organo analogo copia dell’orario di inizio e fine delle lezioni articolata su 5 o 6 giorni a settimana. Le targhe saranno associate ad un calendario “scolastico”, mentre i ticket saranno acquistabili dall’utente on line sempre sul sito del Comune di Milano dedicato all’Area C. L’acquisto e l’attivazione del titolo potrà avvenire entro le ore 24.00 del giorno successivo al transito, eccezione fatta per l’ultimo giorno indicato nel calendario o in caso di cambio di tariffa, in questo caso l’acquisto e l’attivazione del titolo deve avvenire entro le ore 24:00 del giorno del transito.

Area C Milano: dove e come acquistare i ticket

I ticket si distinguono in cartacei ed elettronici a seconda della modalità di acquisto. I ticket per l’accesso all’Area C possono essere acquistati presso le rivendite autorizzate come tabaccherie, edicole e ATM point. Online sul sito del Comune di Milano, da call center al numero verde 02.48684001, ai bancomat presso Intesa San Paolo abilitati, tramite Parcometri, tramite terminali LOTTOMATICA e SISAL, inviando un SMS con messaggio al 48444, infine, sottoscrivendo il servizio Telepass.

Area C Milano: multe e sanzioni

Il costo della sanzione per il mancato pagamento del ticket può andare dagli 80 euro fino ad un massimo di 335 euro. Se il pagamento avviene entro 5 giorni dall’emissione è possibile ottenere uno sconto pari al 30% ma, al costo della multa vanno sommate altre spese pari a circa 14 euro, compresivi di spesa di accertamento, procedimento e notifica. Il trasgressore può fare ricorso e saldare la multa entro un massimo 60 giorni. Superata questa soglia temporale, scatta una maggiorazione del 10%, nonché ulteriori interessi per il ritardo del pagamento.

Parole di Massimo Lanari

Da non perdere