Aston Martin Vantage Roadster, via il velo alla nuova sportiva inglese

Aston Martin amplia la gamma con una versione convertibile. Dopo il lancio della Coupé arriva la nuova Vantage Roadster, seria rivale della Porsche 911 Cabriolet, con tanto di debutto al Motor Show di Ginevra a marzo. Sotto il cofano, la Roadster utilizza lo stesso V8 gemellato della coupé, un turbocompresso da 4.0 litri Mercedes-AMG, che sviluppa 503 Cv e 685 Nm di coppia, abbinato a un cambio automatico ZF a 8 velocità.

Continua a leggere

Continua a leggere

Aston Martin Vantage Roadster, tanta potenza

L’Aston Martin Vantage Roadster accelera da 0 a 100 in soli 3,7 secondi ed è in grado di viaggiare a 190 chilometri all’ora con il tetto sollevato. Il peso aumenta di soli 60 kg rispetto alla Coupé grazie a un nuovo meccanismo del tetto più leggero e alle revisioni esterne e del telaio ottimizzate. L’auto, così, raggiunge una velocità massima di 306 km orari a capote chiusa e come la Coupé beneficia di sospensioni adattive (dalla taratura specifica), DSC, Torque Vectoring dinamico e differenziale autobloccante elettronico. I settaggi della modalità di guida (Sport, Sport + e Track) però, sulla Roadster hanno una regolazione ad hoc.

Veloce a scoprirsi

La sportiva è caratterizzata da una capote in tessuto che si ripiega e si dispiega anche in marcia fino a una velocità di 50 km orari. La manovra richiede 6,7 per l’apertura e 6,8 secondi per la chiusura. L’intera struttura mantiene una certa compattezza, che lascia spazio a un bagagliaio di 200 litri. Si parla di uno spazio sufficiente per ospitare una sacca da golf – da buoni inglesi – con il meccanismo che ha anche un peso piuttosto contenuto, che aiuta a limitare a 60 chili l’aggravio della Vantage Roadster rispetto alla sorella a tetto rigido.

Un anniversario per Aston Martin

Per celebrare il settantesimo anniversario della targa Vantage, Aston Martin ha introdotto l’iconica griglia “a palette” della società. Con l’arrivo della variante scoperta, l’Aston Martin ha colto l’occasione per introdurre nell’intera gamma della Vantage alcuni nuovi optional. Tra questi figurano la “Vane grille”, nuove linee di cerchi e finiture. Inoltre, per la Coupé, è disponibile in opzione il cambio manuale a 7 rapporti, inizialmente proposto solo sulla serie limitata AMR. Nel Regno Unito, parte da 126.950 sterline poco più di 150.000 euro.

Continua a leggere

Continua a leggere

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!

Da non perdere