Attenzione, in arrivo dei nuovi autovelox in questa città: ecco dove trovarli

In città stanno per arrivare dei nuovi autovelox. Vediamo dove saranno montati e come affrontare la situazione al meglio

Sono nuovi di zecca e servono a poter garantire il massimo della sicurezza in città, sia per chi conduce un veicolo che per i pedoni che si trovano nei paraggi di esso. Per rigor di cronaca informiamo il cittadino su questa eventualità, ma ricordiamo che i limiti consentiti dalla legge, su qualsivoglia tracciato, debbono essere rispettati al massimo.

autovelox roma
Nuovi autovelox in arrivo (AllaGuida)

In una città italiana stanno arrivando dei nuovissimi autovelox e ciò non può che mettere in apprensione tutte le persone che li odiano. In effetti, il mondo è diviso su chi ne vorrebbe di più in strada e chi, invece, è fortemente contrario al loro utilizzo. Di certo, sono molto utili per consentire il massimo dell sicurezza alla guida, dato che i conducenti, in diverse occasioni, proprio non riescono a frenare la loro voglia di spingere l’acceleratore.

Ciò è dovuto ad una bassa coscienza generale poco propensa a comprendere quanto sia fondamentale avere un’andatura idonea al tracciato che si sta percorrendo. Specie in città, poi, la velocità deve essere maggiormente limitata in confronto a quando ci si trova in autostrada. Per chiunque voglia testare le proprie abilità alla guida, consigliamo, come sempre, dei circuiti idonei a tale attività, dato che ce ne sono moltissimi in giro per l’Italia.

In quale città arrivano i nuovi autovelox

Specie nelle metropoli maggiormente grandi del nostro Paese, ci sono delle strade più larghe e a più corsie, idonee per poter smaltire facilmente l’enorme traffico che si riversa verso i centri maggiormente abitati e in cui risiedono la maggior parte dei luoghi di lavoro. Proprio per questo, attenzionare ogni minimo veicolo in circolazione e la sua velocità diviene determinante per poter mettere in sicurezza le strade.

Milano controlli auto
Nuovi autovelox a Milano (Pixabay) – Allaguida.it

Questa volta, la città interessata all’installazione di nuovi autovelox sarà Milano, in cui verranno piazzati 11 di essi ai bordi delle strade. Ad intervenire sulla questione è stato il sindaco Sala, il quale ha fatto appello direttamente al MIT e in questi giorni è arrivata l’autorizzazione da parte della Procura.

I punti strategici di tale operazione sono stati già indicati, ma i tempi per la loro attivazione sono ancora lunghi. Secondo quanto riportato da insella.it, Matteo Salvini, il quale presiede il dicastero, ha affermato: “certe installazioni hanno senso solamente in determinati punti”.

Gli autovelox operativi al momento in città sono 18, mentre altri e 2 verranno attivati entro la fine dell’anno. Inoltre, altri e 11 verranno aggiunti, per un totale di 31 telecamere in città. I nuovi dispositivi verranno disposti nelle seguenti vie:

  • via Melchiorre Gioia;
  • viale Marche;
  • viale Giovanni da Cermenate;
  • viale Umbria;
  • via Novara;
  • via Lodovico il Moro;
  • viale Tibaldi;
  • viale Cassala;
  • viale Toscana;
  • viale Certosa;
  • via Ripamonti.
Impostazioni privacy