Audi 20quattro ore dei Laghi: il rally con le auto elettriche è realtà

Ben 8 tappe hanno portato gli equipaggi lungo alcuni degli itinerari più scenografici delle Dolomiti con le Audi 100% elettriche

Audi 20quattro ore dei Laghi

Fonte Audi

Anche il mondo delle competizioni inizia ad adeguarsi al nuovo panorama automotive fatto di auto elettriche. E con l’Audi 20quattro ore dei Laghi la sportività a impatto zero diventa realtà.

Ad un mese dalla sfida al rally Dakar sulle dune dell’Arabia Saudita con la prima vettura elettrificata della storia del raid, Cortina d’Ampezzo, la località di cui Audi è partner dal 2018, ha ospitato la competizione rallystica che per 24 ore consecutive si è snodata lungo le strade alpine, territorio d’elezione dei quattro anelli, tra trasferimenti, controlli orari e prove sui laghi ghiacciati.

Vetture coinvolte le ultime novità full electric della Casa di Ingolstadt. Il SUV compatto nativo elettrico Audi Q4 e-Tron e Audi RS e-Tron GT, la granturismo a elettroni che costituisce l’apice dell’evoluzione sostenibile della sportività per il marchio dei quattro anelli. Entrambe prodotte presso siti carbon neutral come tutta la gamma ad elettroni dei quattro anelli.

Parliamo di 24 ore, 900 chilometri, 7 passi alpini e oltre 10mila curve. Questi i numeri della prima edizione dell’e-Rally Audi 20quattro ore dei Laghi, la competizione sperimentale dedicata alle vetture elettriche ideato e sviluppato da Audi Italia.

Sfida elettrica sulle Dolomiti

Audi RS e-Tron Gt e Audi Q4 e-Tron
Fonte Audi

Una sfida rallystica lungo le strade alpine, tra controlli orari e prove speciali sui laghi ghiacciati di Issengo, Fedaia, e Pianozes, a cui hanno partecipato esperti del settore e grandi nomi del motorsport tra cui fra cui Fabrizia Pons, unica donna ad aver conquistato punti sia come pilota sia come navigatrice in gare del Campionato del Mondo Rally, Dario Cerrato, 5 volte Campione Italiano Rally, gli ex piloti di Formula 1 Giorgio Francia e Marco Apicella, il campione di Rally Piero Liatti, con 140 gare e 25 vittorie assolute all’attivo, il campione del mondo di kart Andrea Gilardi e molti altri.

Audi 20quattro ore dei Laghi, la gara

Le 8 tappe hanno portato gli equipaggi lungo alcuni degli itinerari più scenografici delle Dolomiti, superando numerosi passi come Falzarego, Pordoi, Tre Croci, Cimabanche, Fedaia e Giau.

Tanto lungo le tortuose strade alpine quanto durante le prove speciali su fondo ghiacciato è salita in cattedra la trazione integrale quattro elettrica, minimo comun denominatore di Audi Q4 50 e-tron quattro e Audi RS e-Tron GT.

Una soluzione tecnica sino a cinque volte più rapida di un sistema tradizionale nel ripartire la coppia tra gli assali: 40 anni dopo l’introduzione della trazione quattro, Audi evolve le 4WD portandole a un livello tecnico inedito.

Audi RS e-Tron Gt e Audi Q4 e-Tron
Fonte Audi

Nelle 24 ore di gara si sono rivelati particolarmente probanti i tratti con fondo irregolare e parzialmente innevato in prossimità del Passo Pordoi con i suoi 2.239 metri di altitudine, dove le sospensioni pneumatiche adattive a tripla camera e il bloccaggio elettronico del differenziale posteriore hanno consentito alla Granturismo Audi RS e-Tron GT, la vettura di serie dei quattro anelli più potente di sempre, di scaricare a terra i 646 CV erogati dai due motori elettrici.

Alle performance pure si è accompagnata l’efficienza caratteristica dei modelli full electric dei quattro anelli.

Lungo le impegnative pendenze (sino al 16%) di Passo Giau, ad esempio, il sistema di recupero, la frenata elettroidraulica e la pompa di calore hanno favorito la gestione dell’energia, mentre la possibilità di effettuare rapidi rifornimenti in corrente continua, con potenze sino a 125 kW nel caso di Audi Q4 e-Tron, sino a 270 kW, così da ripristinare 100 km d’autonomia in 5 minuti, per Audi RS e-Tron GT, ha consentito di limitare al minimo i tempi di ricarica.

Unico contrattempo nelle 24 ore di gara, tre dadi ruota danneggiati da un avvitatore difettoso.

E complessa la macchina organizzativa che Audi Italia ha schierato per la gestione delle otto tappe alpine del primo Audi 20quattro ore dei Laghi.

Sono state oltre 50 le persone coinvolte nella prima edizione dell’e-Rally 20quattro ore dei Laghi tra istruttori, apripista, autisti, operatori tv e fotografi, personale medico, assistenza tecnica, staff e meccanici.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!