Audi e-tron GT, la mobilità elettrica sportiva e affascinante

Presentata con un unveiling mondiale in occasione del “Day of Progress” a Cortina sarà nelle concessionarie italiane in due versioni, GT ed RS

Audi e-tron GT

Prima Granturismo a elettroni del brand nonché l’Audi più potente di sempre. E’ l’Audi e-tron GT, una coupé a quattro porte sviluppata da Audi Sport, che costituisce l’apice dell’evoluzione sostenibile della sportività dei quattro anelli. Prodotta presso il sito carbon neutral Audi Böllinger Höfe, dove nasce anche la supercar Audi R8 e dove avanguardistiche tecnologie, raggiungerà le concessionarie italiane nel corso del secondo trimestre del 2021 in due versioni. e-tron GT quattro e Audi RS e-tron GT.

Una presentazione in grande stile per il bolide a zero emissione di Audi. Ovvero nel contesto dei Campionati del Mondo di Sci Alpino a Cortina, di cui Audi è sponsor ufficiale. Nella centrale Piazza Roma della città il prototipo della nuova Gran Turismo elettrica tedesca sarà esposto al pubblico per tutta la manifestazione. Svelata inoltre in occasione del “Day of Progress”, il techday che Audi dedica al progresso tecnologico nell’ambito della mobilità green.

Audi e-tron GT promette tanta autonomia

Audi e-tron GT durante l'unveling a Cortina
Presentazione in grande stile per il bolide a zero emissione di Audi

Sportiva e performante, ma al tempo stesso confortevole e adatta anche ai lunghi viaggi, e-tron GT può contare su una potenza massima sino a 646 CV in modalità Boost a fronte di un’autonomia che raggiunge i 487 chilometri WLTP grazie alla batteria ad alto voltaggio da 93 kWh.

La ricarica a 800 Volt in corrente continua (DC) con potenze sino a 270 kW consente di ripristinare 100 chilometri di autonomia in solo 5 minuti. L’assetto, forte di un calibrato bilanciamento tra prestazioni e comfort, si avvale delle sospensioni pneumatiche adattive a tripla camera e del sistema di gestione della dinamica di marcia Audi drive select.

Audi e-tron GT profilo fronte retro
e-tron GT può contare su una potenza massima sino a 646 CV
  • Potenza e coppia massime in modalità Boost: 530 CV e 640 Nm per e-tron GT quattro, 646 CV e 830 Nm per Audi RS e-tron GT
  • Da 0 a 100 km/h: in 4,1 secondi per e-tron GT, in 3,3 secondi per Audi RS e-tron GT. Launch control. Velocità massima di, rispettivamente, 245 e 250 km/h.

Trazione integrale elettrica, simbolo di Audi

e-tron GT condivide con gli altri modelli della gamma e-tron la nuova generazione quattro: la trazione integrale elettrica. Questa regola permanentemente e in modo completamente variabile la ripartizione della spinta fra gli assali, con rapidità cinque volte superiore a un sistema tradizionale.

Audi e-tron GT profilo anteriore
e-tron GT garantisce 100 chilometri di autonomia in solo 5 minuti di ricarica in CC

Un highlight tecnico cui si accompagnano ulteriori dotazioni volte a rafforzare le performance dinamiche quali il tetto in carbonio, che contribuisce alla ripartizione dei pesi 50:50 tra avantreno e retrotreno, lo sterzo integrale, per la prima volta dedicato a una vettura elettrica dei quattro anelli, il bloccaggio elettronico del differenziale posteriore e la disponibilità dei freni carboceramici. La gamma cerchi prevede ruote sino a 21 pollici di diametro.

Ci sono i servizi Audi connect

interni Audi e-tron GT
I servizi Audi connect sono presenti su e-tron GT

Anche Audi e-tron GT è collegata in rete. L’infotainment, i servizi Audi connect e i sistemi di assistenza al conducente sono allineati ai modelli della gamma high-end.

Che si tratti di qualità costruttiva, design o caratteristiche tecniche, Audi e-tron GT rappresenta la summa della passione Audi. Ciò vale anche per il sound digitale che “copia” l’erogazione del powertrain e per i proiettori a LED Audi Matrix con spot laser, in grado di raddoppiare la portata degli abbaglianti.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!