Auto abbandonata, cosa stai rischiando? L’intervento delle autorità è sempre lo stesso

Non tutti sanno che cosa accade quando si abbandona un’automobile e le conseguenze rischiano di essere molto problematiche.

La maggior parte delle persone è molta gelosa e possessiva nei confronti della propria automobile e non ci si vorrebbe mai separare da essa. Si tende infatti a curarla nei minimi particolari, cercando sempre di darle quelle attenzioni che merita, mettendola così nelle condizioni di far fare una bella figura anche a chi sta usando questo veicolo.

Problemi per le auto abbandonate
Cosa succede se l’auto viene abbandonata? (AllaGuida)

Avere un’automobile non è solo un bene di lusso, ma è anche il miglior modo per potersi spostare il più velocemente possibile da un posto all’altro. Proprio per questo motivo ci sono tante regole da dover rispettare quando si va in strada, cercando in tutti i modi di non incappare in possibili sanzioni.

Una delle principali problematiche di questi ultimi anni è legata all’impossibilità di trovare parcheggio. Oltre a questo si aggiunge il fatto che sono in continuo aumento le strisce blu che comportano così il pagamento di una quota al Comune per poter parcheggiare l’auto in determinate zone.

Ecco allora che qualcuno, una volta che ha trovato il luogo dove poter parcheggiare il proprio mezzo, decida di non volerlo più spostare. Questo potrebbe essere un problema non da poco per tutti gli altri cittadini, anche perché se lasciata per troppo tempo l’auto all’aperto, rischia anche di diventare di pessimo aspetto e piena di ruggine. La Legge da questo punto di vista è molto chiara, con la rimozione che avviene solo in un caso.

Cosa fare in caso di auto abbandonata: ecco le soluzioni

Per prima cosa, quando si ha a che fare con un’automobile che si trova parcheggiata da troppo tempo nello stesso punto e inizia a versare in condizioni critiche si deve chiamare la Polizia Municipale. A questo punto, le Forze dell’Ordine dovranno per prima cosa accertarsi che questo mezzo non sia stato rubato e poi a quel daranno vita a tutta una serie di indagini.

Come si può rimuovere un'auto abbandonata?
Polizia, rimozione auto (Ansa – AllaGuida)

Solo in una condizione le Forze dell’Ordine avranno modo di poter intervenire. L’Articolo 193 del Codice della Strada spiega infatti come tutti i veicoli presenti sulla strada debbano essere muniti di assicurazione, anche quando non stanno circolando. Una volta effettuato questo controllo, se l’auto dovesse esserne sprovvista, si passerà alla seconda fase.

In questo caso la Polizia chiamerà il legittimo proprietario dell’abitacolo per sollecitarlo nella rimozione della propria auto. Nel momento in cui dovessero passare oltre 30 giorni da questa prima chiamata, allora la Polizia ha la possibilità di poter rimuovere il veicolo e portarlo nel deposito comunale. Il proprietario sarà comunque sanzionato con una multa che sarà del valore compreso tra gli 849 e i 3369 Euro.

Questo però può avvenire solo nel momento in cui la Polizia dovesse trovare l’automobile senza copertura. Se questa infatti dovesse avere un’assicurazione regolare, una targa con il codice alfanumerico ben visibile e non fosse posizionata in un possibile luogo di intralcio, ecco che non si potrebbe fare nulla e sarebbero così obbligati a lasciarla in quella posizione.

Impostazioni privacy