Auto che aumenteranno di valore, i modelli migliori sul mercato

Possedere auto che aumenteranno di valore è il sogno di ogni automobilista: ecco, quindi, una rapida guida ai modelli che, nei prossimi anni, potrebbero valere una fortuna

Auto che aumenteranno di valore, i modelli migliori sul mercato

Alfa Romeo 4C - Alfa Romeo Press

Trovare auto che aumenteranno di valore, per un’automobilista, equivale a centrare un jackpot: acquistare un modello per rivenderlo dopo qualche anno e guadagnare una cifra importante è il sogno di ogni appassionato di automobili tanto che, soprattutto negli ultimi anni, le aste d’auto d’epoca hanno fatto registrare numeri di visitatori e giro d’affari in netta crescita.

Ma come sapere quali sono le auto che aumenteranno di valore non è semplice. Sono molti i fattori che possono influenzare il prezzo di mercato come marca, anno, palmàres in competizioni, ma anche particolarità o edizioni limitate. Ecco quindi una breve guida su quali siano i modelli migliori sul mercato e su quali potrebbero essere le auto che aumenteranno di valore nel 2022 e nei prossimi anni.

Alfa Romeo 4C, la sportiva del Biscione

Alfa Romeo 4C – Alfa Romeo Press

Quando si parla di auto sportive che aumenteranno di valore non si può non prendere in considerazione l’Alfa Romeo 4 C. Una vettura, quella del Biscione, con forme da vera supercar e un raffinato telaio in fibra di carbonio, caratteristica che la rende molto speciale. Il motore, poi, disposto centralmente, è un 1.750 turbo da ben 240 Cv con prestazioni che possono scaldare il cuore anche agli automobilisti abituati alle cilindrate importani. Fattore da non sottovalutare, poi, il fatto che la vettura non ha un erede quindi, nei prossimi anni, rimarrà un pezzo unico di uno dei brand più prestigiosi. Il prezzo sul mercato degli esemplari usati è di circa 50 mila euro, una cifra importante ma che ne prossimi anni è destinata a salire, motivo per il quale l’Alfa Romeo 4C è destinata da essere una di quelle auto che aumenteranno il loro valore nei prossimi anni.

Le due gemelle Toyota GT86 e Subaru BRZ

Toyota GT86 – Toyota Press

Rimanendo in tema di auto sportive che aumenteranno di valore ci sono sicuramente Toyota GT86 e Subaru BRZ, gemelle separate alla nascita. La coupè giapponese, infatti, è una delle ultime vetture a montare il motore 2.0 aspirato che nei prossimi modelli dovrebbe essere sostituito da un turbo a basse emissioni. Un pezzo per intenditori, è chiaro, ma il prezzo inferiore ai 20 mila con il quale viene venduta attualmente sul mercato può essere un buon investimento. Discorso equivalente per la gemella firmata Subaru che però ha una valutazione leggermente più alta, sfiorando i 20 mila euro, ma che proprio per la sua rarità rappresenta un affare forse ancora migliore.

Audi TT Quattro

Audi TT – Foto Credits Audi Press

L’Audi TT è una vettura relativamente recente, ma in fatto di auto che aumenteranno di valore rappresenta un discreto investimento dato anche il prezzo relativamente basso. Investire sulla tedesca, soprattutto sugli anni di produzione dal 2000 al 2006, potrebbe essere alquanto redditizio grazie ad alcune novità che oggi la fanno rivalutare agli occhi dei collezionisti: dalle luci avvolgenti, alla linea del tetto posteriore molto bassa fino agli interni moderni per l’epoca che hanno anticipato i tempi.

Jaguar XK 120, fascino britannico senza tempo

Jaguar XK120 – Foto Credits Jaguar Press

Le auto con maggior fascino, però, sono senza dubbio quelle storiche. Tra queste la Jaguar XK120 è forse tra le auto d’epoca che aumenteranno di valore, il miglior investimento. Particolarmente apprezzati dai collezionisti sono gli esemplari dal 1948 al 1954 dell’auto che, nel 1949, stabilì il record mondiale per l’auto di produzione più veloce. Mai troppo considerata e messa in un angolo rispetto ad altri modelli, la Jaguar XK120 sta riprendendo rapidamente vigore tanto da essere destinata ad essere una delle auto storiche che aumenteranno di valore nei prossimi anni.

Ferrari Testarossa per guidare un mito a quattro ruote

Ferrari Testarossa – Foto Credits Ferrari Media

Un altro modello senza tempo, destinato ad essere uno dei migliori affari tra le auto che aumenteranno di valore nei prossimi anni, è senza dubbio la Ferrari Testarossa. La vettura, che debuttò al salone di Parigi del 1984, ha scritto la storia degli anni ’80 diventando subito un “must have” per i collezionisti grazie alle sue forme decisamente particolari: dopo essere leggermente scesa di prezzo negli anni passati, ora la Ferrari Testarossa è in netta ripresa tanto che per ora il prezzo d’acquisto di questo modello sia aggira tra i 100 e i 120 mila euro ma nei prossimi anni potrebbe crescere ulteriormente facendo diventare il modello del Cavallino una delle auto che aumenteranno di valore più ricercate dai collezionisti.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti