Auto a metano che consumano meno: classifica e foto al 2018

La classifica delle auto a metano che consumano meno vede il dominio del gruppo Volkswagen. Non solo citycar ma anche qualche modello di medie dimensioni. Ecco a voi la classifica top 10 delle auto a gas naturale meno assetate.

da , il

    Auto a metano che consumano meno: classifica e foto al 2018

    Trovare le auto a metano che consumano meno non è sempre un’impresa facile. Chi sceglie un’auto a metano lo fa per il basso costo del carburante, che permette di avere costi di gestione estremamente contenuti. Ma per massimizzare il risparmio, perchè non puntare ad auto che consumano di meno di altre sul mercato?

    Il numero di modelli alimentati a gas naturale sul mercato italiano è abbastanza ridotto, quindi la scelta non è sicuramente molto ampia. Il gruppo FCA e quello Volkswagen la fanno certamente da padroni. Nella classifica dei consumi sulle auto a metano, oltre alle citycar, troviamo anche qualche modello di medie dimensioni. La macchina che consuma meno metano è, non diversamente dalle altre alimentazioni, quella che riesce a contenere il più possibile il peso, quindi può usare delle motorizzazioni con minore potenza.

    Tuttavia, sebbene un’auto a metano abbia consumi bassi, vanno considerati i superiori costi di manutenzione e il prezzo di listino più alto. Di conseguenza non è automatico che l’automobile che consuma poco metano sia anche la più conveniente. Solo un chilometraggio annuo elevato consente di recuperare in breve tempo la spesa superiore. Il vero consumo del metano andrebbe indicato in metri cubi, ma sarebbe difficile fare i confronti con le altre alimentazioni. Quindi la classifica indica i consumi equivalenti a quelli di benzina, per cui è espressa in litri per 100 km nei test NEDC sul consumo misto, valori dichiarati dalle case. A parità di consumo, conta il prezzo di listino più basso. Indichiamo anche la percorrenza in km/l. Chi volesse sapere quale auto consuma poco metano per km, non deve fare altro che dividere il valore di consumo il litri/100 km per 100.

    10. Skoda Octavia

    Auto a metano che consumano meno

    Decimo posto tra le auto a metano che consumano meno. Non è usuale trovare una vettura di queste dimensioni in una classifica dei consumi delle auto a metano 2018. Ma la Skoda Octavia berlina 1.4 TSI G-Tec da 110 cavalli tiene fede alla sostanza dei modelli della casa ceca. Consumo misto di 5,5 l/100 Km, percorrenza 18,2 km/l. Allestimento Ambition, prezzo di listino chiavi in mano 24.360 euro.

    L’Octavia è un’auto dallo stile un po’ particolare, specialmente il frontale. Ma sa farsi apprezzare per l’abbondante spazio a bordo e per gli interni ben assemblati.

    9. Seat Leon 5 porte

    Auto a metano che consumano meno

    La Seat Leon, spagnola di segmento C, ha lo stesso motore da 110 cavalli della cugina ceca (la Skoda Octavia) e ne pareggia il consumo, approfittando del peso ridotto complessivo nonostante il portellone posteriore (sempre più pesante di quello di una berlina a tre volumi). La Seat Leon 1.4 TGI a 5 porte consuma 5,5 l/100 km, ancora 18,2 km/l. L’allestimento base Style ha un prezzo di listino di 23.350 euro.

    Design aggressivo e spigoloso per la berline Seat, che ha diverse tecnologie riprese dalla Volkswagen Golf. Gli interni hanno un disegno che inizia un po’ ad accusare il peso degli anni, ma i materiali e le finiture sono di buona qualità.

    8. Volkswagen Golf

    Auto a metano che consumano meno

    La Volkswagen Golf 1.4 TGI BlueMotion ha lo stesso motore da 110 cavalli della Leon, con la quale (del resto) condivide anche il pianale e tante tecnologie. Il consumo dichiarato dal costruttore, però, è leggermente inferiore: 5,3 l/100 km, ovvero 18,9 km/l. Versione a 5 porte, allestimento base Trendline: il prezzo d’accesso delle versioni a metano è di 23.250 euro. Ottavo posto nella nostra classifica delle auto metano dai consumi bassi per una delle berline di segmento C più vendute in Italia e la più venduta in assoluto in Europa.

    7. DR Evo5

    Auto a metano che consumano meno

    Il SUV medio dell’azienda molisana di Massimo Di Risio, che assembla modelli low cost della cinese Chery nello stabilimento di Macchia d’Isernia, è un’auto a metano dai consumi bassi, grazie alla relativa leggerezza. 1.390 kg che per un veicolo con questa carrozzeria non sono male. La DR Evo5 ha un motore a 4 cilindri 1.6 aspirato da 126 cavalli, trazione anteriore. Consumo medio di 5,2 l/100 Km, pari a 19,2 km/l. Se volete sapere da quanto parta la versione a metano, allora basta guardare l’allestimento base Elegance, che ha un prezzo 18.480 euro.

    6. DR5

    Auto a metano che consumano meno

    Restiamo dalla casa molisana con un altro SUV, la DR5. Dimensioni di un segmento C compatto, con una lunghezza di 439 cm. Ha lo stesso motore da 126 cavalli della sorella Evo e un consumo identico, nonostante il peso di 1.510 kg. Quindi 5,2 l/100 Km e 19,2 Km/l. Si parte con l’allestimento Style, offerto ad un prezzo a partire da 17.480 euro e sesto posto nella 10 auto che consumano poco metano 2018.

    5. Lancia Ypsilon

    Auto a metano che consumano meno

    Quinto posto in classifica tra le auto a metano che consumano meno. L’altra sponda italiana, quella del gruppo FCA, apre con la Lancia Ypsilon nella sua versione bifuel a metano. Oltre ad essere la più amata dalle donne, l’ultima delle Lancia è anche un’automobile che consuma poco metano rispetto alla maggior parte delle concorrenti. Il motore è l’ormai celebre bicilindrico Fiat 900 cc turbo da 85 cavalli, più che adeguato in un corpo vettura di 1.165 Kg. Consumo medio di 4,6 litri/100 Km, equivalenti ad una percorrenza di 21,7 Km/l. L’allestimento base Elefantino Blu ha un prezzo a partire da 17.250 euro.

    Da poco rinnovata per il MY2018, la Ypsilon ha uno stile elegante e piacevole e degli interni abbastanza ben rifiniti. La dotazione della versione Gold è la più equilibrata come rapporto qualità prezzo.

    4. Fiat Panda

    Auto a metano che consumano meno

    Una macchina che consuma meno metano di tante altre? La Fiat Panda. Ha lo stesso motore bicilindrico della Ypsilon e 10 kg in meno, che le bastano per superare la cugina nella classifica dei consumi. Consumo medio di 4,5 l/100 km, pari a 22,2 Km/l. Per l’allestimento base Easy, nella versione bifuel a metano, occorrono (di listino) 16.000 euro.

    E’ un’auto molto apprezzata dagli italiani, perchè combina uno stile simpatico e senza tempo, a tanta sostanza e praticità. E’ una delle più spaziose della categoria e vanta anche interni molto ben assemblati.

    3. Seat Mii

    Auto a metano che consumano meno

    Arriviamo sul podio della classifica dell’auto che consumano poco metano. La Seat Mii apre il listino della casa spagnola, citycar compattissima e leggera, 1.033 kg. Il motore 1.0 a tre cilindri aspirato da 68 cavalli le consente di consumare 4,5 litri per 100 km, quindi 22,2 km/l. Ma costa meno della Panda. Allestimento Style, 3 porte, ha un prezzo di listino a partire da 13.250 euro.

    Il design può non piacere a tutti, ma le sue forme squadrate servono a massimizzare lo spazio a bordo.

    2. Skoda Citigo

    Auto a metano che consumano meno

    La Skoda Citigo G-Tec è certamente tra le auto che consumano meno nel listino 2018. Stesso motore della cuginetta Seat Mii, ma peso ancora inferiore. Il consumo è identico, pari a 4,5 l/100 km o 22,2 km/l. Anche lo stile non è molto diverso da quello della piccola spagnola. La versione più economica a metano è la Skoda Citigo 3 porte, allestimento Active, ad un prezzo di listino di 12.910 euro.

    1. Volkswagen Up!

    Auto a metano che consumano meno

    Ecco l’auto che consuma meno metano 2018, prima e reginetta di questa classifica. La Volkswagen Up! condivide il motore con le quasi gemelle Seat Mii e Skoda Citigo, l’1.0 da 68 cavalli. Peso molto contenuto, 956 kg, tre porte, soffia il primato alle rivali con un consumo sul ciclo combinato di 4,4 litri per 100 km, equivalenti ad una percorrenza di 22,7 km/l. Allestimento Take Up!, prezzo a partire da 13.250 euro.