Auto elettriche, nel 2030 il sorpasso sulle endotermiche? In Cina e Usa sì, non in Europa

Un sondaggio ha evidenziato come, nel 2030, le auto elettriche supereranno quelle "classiche" in Cina e Stati Uniti mentre rimarranno sotto la soglia del 50% in Europa

anfia auto elettrica

Foto Unsplash | Ernest Ojeh

Le auto elettriche supereranno le vetture con motore endotermico? Sì, ma non in tutto il mondo. La risposta a uno dei quesiti più in voga del momento, ossia quando le vetture green diventeranno più popolari rispetto a quelle classiche, arriva da un sondaggio condotto dalla società di consulenza Kpmg intervistando 1118 manager del settore auto e affini stabilendo come, nel 2030, i veicoli elettrici arriveranno a rappresentare poco più del 50% delle vendite di auto nuove negli Stati Uniti e in Cina, mentre in Europa occidentale la percentuale sarà inferiore.

fiat 500 elettrica
Foto Getty Images | EyesWideOpen

Quante saranno le auto elettriche nel 2030

Il sondaggio, però, ha sottolineato anche altri dati importanti relativi alle auto elettriche e alla loro diffusione nei prossimi anni.  Prendendo in esame sempre il 2030, è stato calcolato che le vendite di auto a batteria raggiungeranno il 52% del totale in Giappone, Cina e Stati Uniti, il 49% in Europa occidentale, il 41% in Brasile e il 39% in India. Per far si che questo avvenga, però, secondo i manager del settore sono necessari incentivi per le vetture green e investimenti sulle infrastrutture di ricarica.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti