Auto per la famiglia, le migliori macchine familiari sul mercato 2020

Le auto familiari rappresentano la soluzione ideale per soddisfare le richieste della famiglia: ecco una selezione dei migliori modelli sul mercato

Auto per la famiglia, le migliori macchine familiari sul mercato 2020

Foto FCA

Quando si parla di auto familiari il primo pensiero, nell’immaginario collettivo, è rivolto alle classiche station wagon economiche oppure a una spaziosa monovolume. Le auto per la famiglia presenti sul mercato, in linea con i tempi moderni e in grado di soddisfare le esigenze di tutti i componenti del nucleo familiare, oggi però non sono solo quelle del segmento “SW”, ma offrono anche soluzioni alternative come quella dei SUV e dei crossover. Del resto, quando si è propensi all’acquisto di una macchina familiare, bisogna considerare il fattore spazio, criterio principale, oltre ad una vettura adatta ai lunghi viaggi e quindi al comfort. Ed infine, che sappia offrire al tempo stesso un abitacolo capiente con una buona soglia di sicurezza. Perché quando si viaggia con la famiglia una delle priorità è proprio la sicurezza. Quali sono quindi le migliori auto familiari che rispondono a tutte queste esigenze? Ecco alcuni consigli sulle migliori proposte che il mercato dell’auto offre.

Le auto familiari economiche sul mercato 2020

Le station wagon preferite dagli automobilisti, oltre che spaziose e dotate di comfort, sono quelle che costano poco. Le auto familiari economiche, infatti, riscuotono sempre un notevole successo. Tra queste è impossibile non menzionare la Fiat Tipo Station Wagon che si può acquistare, nella versione “More” 5 porte a 17.550 euro. Il favorevole rapporto dotazione/prezzo, infatti, la colloca tra le auto familiari a cui guardare con attenzione. Lunga 4,57 metri, vanta un bagagliaio di 550 litri e ha il fondo posizionabile su due altezze e, a divano abbassato, non si creano gradini. Nella guida l’auto è sicura e prevedibile e, con il 1.6 a gasolio e il 1.4 turbo a benzina, anche brillante. Tra le più economiche rientra anche Kia Ceed Sportwagon che si segnala per l’elevata capacità di carico (da 625 a 1694 litri, reclinando il divano) e per un prezzo davvero competitivo. La versione base (1.0 T-GDi 100 CV Urban) si paga 21.500 euro di listino con la garanzia di sette anni (o 150.000 km).

Leggermente più alto, ma comunque economico, il prezzo della Opel Astra Sports Tourer, acquistabile a 24.550 euro nella versione 1.2 Turbo da 110 CV. Una station wagon media di 23 cm più lunga rispetto alla berlina con una capienza con il divano in posizione d’uso che cresce da 370 a 540 litri, e abbassandolo si arriva a 1630 litri (invece di 1210). Comoda per i lunghi viaggi grazie alla qualità dei materiali dei sedili. Sullo stesso livello la Hyundai i30 Wagon, un’auto familiare media che si fa notare per il grande baule ed un prezzo più che competitivo tanto che il quattro cilindri 1.4 turbo a benzina da 140 CV e il 1.6 CRDi a gasolio, offerto con 116 e 136 CV. Attualmente i30 Wagon 1.6 CRDI Business è in offerta a 23.800 euro. Stesso discorso per Renault Megane Sporter, una wagon capace di assorbire bene le sconnessioni del terreno e con un abitacolo ben curato. Consigliato il 1.5 dCi da 116 CV in allestimento Duel2 che si paga di listino 26.200 euro.

Le macchine familiari per chi non bada a spese

Audi A4 Avant

Nel vasto mondo auto, però, non esistono solo le auto familiari economiche. Per gli automobilisti che non hanno intenzione di badare a spese, infatti, sono diversi i modelli da prendere in considerazione sopra i 30mila euro che, oltre ad essere auto comode e spaziose, offrono anche qualcosa in più. Tra queste c’è sicuramente l’Audi A4 Avant che parte da 37.500 euro. Lunga 4,76 metri garantisce tanto spazio a bordo e un bagagliaio discreto oltre ad una elevata qualità dei materiali impiegati per l’abitacolo e per il baule. Le versioni TDI, con motore a quattro cilindri di 2 litri sono la scelta più classica, ma chi invece vuole prestazioni di alto livello, abbinate a spese di gestione tutt’altro che esagerate, può prendere in considerazione le ibride “leggere” 40 TFSI o 45 TFSI. Un altro modello da prendere in considerazione per quanto riguarda le auto familiari è Ford Mondeo, ancor di più nella versione Wagon con un prezzo di listino di 39mila euro. Linea grintosa, abitabilità generosa e un bagagliaio da 525 litri con tutti i posti in uso e di 1630 litri a schienale reclinato, sono i suoi punti di forza. I motori 2.0 turbodiesel sono vivaci e vantano 150 o 190 CV, oltre al fatto di potersi abbinare al cambio robotizzato a doppia frizione.

Una delle auto familiari da tenere in considerazione, poi, è la Peugeot 508 SW. Una familiare dalla linea quasi sportiva e lunga 4,78 metri che può vantare un bagagliaio da 530 litri che diventano ben 1780 con sedili posteriori abbattuti. Molti sistemi di ausilio alla guida sono di serie, come la frenata automatica d’emergenza e il mantenimento in corsia mentre tra gli optional c’è anche il visore notturno. La Peugeot 508 SW 1.5 BlueHDi a gasolio da 131 CV con il cambio automatico a 8 marce EAT8 è una delle versioni consigliate e di listino costa 34.330 euro. Buoni anche i consumi dichiarati per il BlueHDi da 130 Cv che consuma solo 3 litri ogni 100 km.

Parole di Riccardo Mantica