Auto più durature: classifica e foto al 2018

Quali sono le auto più durature e affidabili? Ecco cosa dicono due report autorevoli, sui difetti e le migliori proposte: berline, utilitarie, auto di lusso e citycar. Questi i modelli meglio riusciti

da , il

    Auto più durature: classifica e foto al 2018

    Vediamo la classifica delle auto più durature e affidabili al 2018. Graduatoria che indica modelli differenti per segmento di appartenenza, nei quali primeggiano secondo i dati degli specialisti tedeschi di Dekra e le classifiche sulla qualità riscontrata dai proprietari negli ultimi 12 mesi, redatta da JD Power. Quando si acquista una nuova auto si spera sempre che sia una tra le auto più affidabili in circolazione, così da dormire sonni tranquilli e non dover correre in officina più spesso di quanto si voglia (a meno dei fondamentali interventi di regolare manutenzione). Che ci siano auto più solide di altre è un dato di fatto, non possiamo non prenderne atto: i modelli di alcuni brand hanno meno difetti e resistono di più nel tempo, sia nell’area della carrozzeria, sia su quella tecnica che, semplicemente, nella qualità degli assemblaggi. Allora noi ci siamo chiesti quali fossero i modelli più “fortunati”, che quindi durano di più nel tempo. Parlando di affidabilità in generale, non possiamo evitare di farci prendere dal luogo comune (supportato dai dati) secondo il quale le auto tedesche e le auto giapponesi siano tra le meno inclini alle rotture.Guarda anche:

    Toyota Aygo

    auto più durature

    Tra le citycar svetta la Toyota Aygo, progetto che fa parte del terzetto di sorelle completato da Peugeot 108 e Citroen C1. Le considerazioni sull’affidabilità nel tempo svolte su Aygo si estendono agli altri due modelli. La Aygo è risultata la migliore auto da città quanto ad affidabilità secondo i report di JD Powers sulle opinioni dei possessori, che nei 12 mesi antecedenti la classifica definita a fine 2017 non hanno sofferto alcun difetto sulla segmento A. In Italia, Aygo, C1 e 108 adottano il motore benzina 1.0 aspirato da 69 cavalli, unica opzione per Aygo, mentre C1 e 108 affiancano il propulsore PureTech 1.2 litri del gruppo PSA, nella versione 82 cavalli.

    Honda Jazz

    auto più durature

    Honda Jazz è l’auto più affidabile in assoluto secondo il report Dekra. Il piccolo monovolume con dimensioni da utilitaria vince la classifica delle auto più affidabili, stilata dalla società tedesca specialista nelle revisioni. Valutazioni riferite alla seconda generazione (2008-2015). La terza ha compiuto un passo avanti ulteriore, oggi sul mercato con un solo motore, benzina 1.3 litri da 102 cavalli, sul mercato italiano. Conferma la vocazione tutta spazio e abitabilità in un corpo vettura da 4 metri di lunghezza. Dekra ha rilevato solo dei difetti nell’usura del materiale d’attrito dell’impianto frenante, dischi e pastiglie.

    Lexus CT200h

    auto più durature

    Le giapponesi dettano legge e lo fanno anche con la Lexus CT200h. Ibrida compatta, è tra le migliori del report JD Power. Un progetto sul mercato oramai da tanti anni, scenario ideale per valutare i modelli nel tempo. E la Lexus CT200 svetta per qualità. Ricordiamo le caratteristiche tecniche: il motore benzina a Ciclo Atkinson è un milleotto, abbinato al sistema elettrico del gruppo Toyota, tutt’uno con la trasmissione. La potenza di 136 cavalli e la coppia di 142 Nm sono valori riferiti al motore termico. I consumi sono bassissimi, con valori dichiarati poco sopra i 4 litri/100 km.

    Ford B-Max e C-Max

    auto più durature

    I crossover e i suv avanzano in ogni segmento. A resistere, però, nella classifica delle auto più durature, c’è un altro monovolume urbano: Ford B-Max. Protagonista di un restyling pochi anni fa, il progetto ha soddisfatto i proprietari che lo hanno indicato tra le migliori proposte, quelle con minori interventi tecnici richiesti negli ultimi 12 mesi. Nella classifica Dekra, invece, compare Ford C-Max. Una proposta di taglia superiore, monovolume compatto di segmento C, con 5 o 7 posti. Rispetto al B-Max – di fatto nello stesso segmento di Honda Jazz – ha il vantaggio di offrire motori moderni EcoBoost 1.0, tra i migliori in assoluto del panorama automobilistico per la cilindrata di riferimento.

    Volkswagen Tiguan

    auto più durature

    Il Tiguan preso in esame è quello di ultima generazione, nel lasso di tempo di 12 mesi, tra il 2016 e il 2017. Soddisfa i possessori che lo hanno indicato tra le migliori auto per affidabilità nel report JD Power. Progetto all’avanguardia per i sistemi di assistenza alla guida, oltre la frenata automatica può vantare il sistema di mantenimento attivo della corsia. Nato su pianale MQB ha motori che coprono potenze tra i 116 e i 240 cavalli, con trazione due o quattro ruote motrici.

    Mitsubishi Outlander

    auto più durature

    Suv di taglia media, Mitsubishi Outlander si trova a confrontarsi con un’agguerrita concorrenza di marchi premium. Il progetto lanciato nel 2013 ha subito importanti interventi di aggiornamento e non manca di una variante ibrida plug-in, sul mercato italiano offerta da 203 cavalli e consumi dichiarati in meno di 2 litri/100 km, potendo contare sulle batterie completamente cariche. Le alternative passano dai motori bifuel a gpl o turbodiesel, non manca un benzina aspirato da 150 cavalli, due o quattro ruote motrici.

    Audi A3

    auto più durature

    Nel segmento C premium, tra le berline più affidabili spicca Audi A3. La qualità costruttiva è elevata, i sistemi di assistenza alla guida e quelli tecnologici rappresentano il riferimento al quale guardare. In Italia, Audi A3 è proposta in molteplici varianti, dalla hatchback tre porte alla Sportback 5 porte, proseguendo con la tre volumi quattro porte, fino alla cabriolet. Le opzioni alla voce motori comprendono anche una buona gamma a metano accanto ai turbo benzina e i turbodiesel TDI 1.6 e 2 litri.

    Mercedes Classe S

    auto più durature

    Si sale nettamente di livello con la presenza di Mercedes Classe S. Ed era difficile non registrare un’ammiraglia nella rosa di auto più affidabili sul mercato. Le cifre richieste da progetti che sintetizzano lusso, comfort e prestazioni, sono indirettamente una parte degli investimenti necessari per offrire un progetto d’avanguardia e duraturo. L’attuale generazione in vendita sul mercato italiano ha riscritto l’offerta di motorizzazioni, adeguandosi alla necessità di elettrificare le proposte classiche Diesel e benzina.

    BMW Serie 1

    auto più durature

    Con l’arrivo della prossima generazione, BMW Serie 1 diverrà un modello a trazione anteriore. Apprezzatissima resterà l’attuale Serie 1, con motore anteriore e trazione posteriore. Risulta tra le auto più affidabili passate in rassegna da Dekra, che non ha registrato debolezze di sorta negli esemplari messi alla prova. Un investimento, insomma, per il futuro: mantenendo l’unicità della trazione posteriore.

    Kia Rio

    auto più durature

    Si comporta molto bene nei report Dekra anche Kia Rio. Il marchio coreano, insieme a Hyundai, ha fatto dell’affidabilità e della garanzia estesa, 7 anni su tutti i modelli, il punto di forza della propria trasformazione in brand riconosciuti per qualità pari ai concorrenti europei. Kia Rio è un’utilitaria da 4 metri e 7 centimetri nella generazione oggi in vendita, rinnovata nel 2017 e con l’interessante motore turbo benzina 1.0 da 101 cavalli. Cinque porte e un bagagliaio capiente si abbinano a interni curati e ben accoppiati.