Automobilisti in Italia, pioggia di miliardi in arrivo: tutti esultano, ecco il motivo

Sono in arrivo diversi miliardi da poter spendere per gli automobilisti italiani. A breve, tutto potrebbe cambiare in maniera positiva

Nel nostro paese ci sono delle strade difficilissime da percorrere, per via dei tanti problemi che possiedono su vari fronti. Per questo motivo, l’arretratezza di esse è sempre stata oggetto di dibattito da parte di amministrazioni locali e delle istituzioni in generale, ma difficilmente si è riuscito a risolvere in breve tempo ciò che anni di mala gestione hanno portato con sé. Ora, però, sembra che la situazione stia cambiando e gli automobilisti non possono che esserne felici.

Le strade che posseggono maggiormente delle mancanze si trovano nel Sud Italia e proprio alle loro amministrazioni sono diretti diversi miliardi per poter riparare e ammodernare le situazioni maggiormente malandate. Più precisamente, sono 28 i miliardi di euro che il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha stanziato per poter migliorare la situazione, anche sulle autostrade. Questi fondi vanno ad aggiungersi ai 47 miliardi stanziati per poter migliorare anche la rete ferroviaria del Sud.

Pioggia di soldi
Arrivano i miliardi e pura tenti – allaguida.it

La pericolosità di diversi tracciati del nostro paese, specie in Sicilia e in Calabria, è da sempre oggetto di dibattito da parte dei vari governi che si sono susseguiti. Questi fondi stanziati per poter migliorare una situazione che sembra esser molto arretrata possono dare una boccata d’aria ai residenti e ai tanti turisti che si riversano in queste zone, molto amate specie in estate.

In che modo verranno ripartiti i fondi

Partiamo dalla Calabria, la quale riceverà ben 12,8 miliardi di euro, sia per la manutenzione delle strade, che per quella delle autostrade. Una delle strade maggiormente odiate da parte degli automobilisti è la SS106 Jonica, visto l’alto livello di pericolosità che c’è nel percorrere questo tracciato. Proprio per questo motivo, sono già stati stanziati 3 miliardi per poterla ammodernare, per la gioia di chi è obbligato a transitarci di continuo.

Soldi per lavori
In arrivo fondi per manutenzione stradale (Ansa) – Allaguida.it

Altri 15 miliardi di euro, invece, andranno alla Sicilia, i quali verranno utilizzati per poter migliorare la situazione delle strade statali di collegamento, oltre alle tante tangenziali che si trovano fra Palermo, Agrigento e Catania.

Uno degli obbiettivi di questa manovra è quello di mettere maggiormente in sicurezza la rete stradale, dato che solo nel 2022 solo sulla SS106 sono state provocate ben 27 vittime da incidenti. Inoltre, saranno usati anche per poter permettere una diminuzione nei tempi di spostamento, visto che quelli odierni appaiono essere troppo antiquati.

Impostazioni privacy