Bentley Continental GT Speed: 659 CV per la versione stradale più veloce

Continua la tradizione con la terza generazione della Speed, rappresentando la recente combinazione di lusso e prestazioni in un pacchetto Grand Touring

Bentley Continental GT Speed

Foto Bentley Motors

La Bentley Continental GT Speed è la Bentley che esprime il più alto livello di prestazioni di sempre (per ora), ma senza compromessi in termini di comfort ed eleganza. Con un nome portato ad esprimere la principale qualità di questo bolide da oltre 650 CV (speed-velocità) il nuovo modello di terza generazione si basa su una lunga tradizione di varianti Speed.

L’ultima GT Speed continua questa tradizione rappresentando la recente combinazione di lusso e prestazioni in un pacchetto Grand Touring.

L’apice della parte strutturale che esalta le prestazione della Continental GT è rappresentata da un’avanzata tecnologia appositamente creata per questo nuovo modello.

Bentley Continental GT Speed profilo posteriore
Foto Bentley Motors

Il nuovo sterzo integrale elettronico esalta le prestazioni dinamiche della Speed nelle modalità di guida BENTLEY e COMFORT. Questione ancora più evidente nella modalità SPORT, poiché lo sterzo si combina con il Bentley Dynamic Ride e un differenziale elettronico a slittamento limitato per garantire un livello di agilità, diverso da qualsiasi altra auto stradale  Bentley.

Alle basse e medie velocità, le ruote posteriori della GT Speed sterzano nella direzione opposta alle ruote anteriori per favorire un rapido cambio di direzione, aumentando notevolmente la sensazione di agilità.

Bentley Continental GT Speed posteriore
Foto Bentley Motors

Alle alte velocità, le ruote posteriori sterzano invece nella stessa direzione della parte anteriore, per migliorare la stabilità. Il sistema è significa tivamente più attivo sulla GT Speed rispetto alla Flying Spur, dove l’obiettivo principale è la riduzione del raggio di sterza ta e una maggiore stabilità alle alte velocità.

Dotato di trazione integrale attiva, il controllo della trazione e la distribuzione della coppia sono stati ricalibrati in tutte le modalità di guida per fornire, un carattere più prestazionale rispetto alla Continental GT standard.

C’è sempre il W12 sulla Bentley Continental GT Speed

Bentley Continental GT Speed anteriore
Foto Bentley Motors

La Bentley Continental GT Speed adotta una variante da 659 CV e 900 Nm del W12 6.0 TSI, abbinato esclusivamente al cambio doppia frizione a otto marce e alla trazione integrale, e monta un nuovo impianto di scarico con valvole attive.

Con 335 km/h di velocità massima e 3,6 secondi per toccare i 100 km/h da fermo, la Speed tiene fede al suo nome, ma non sono i 14 CV in più rispetto alla GT W12 a fare la differenza: gli interventi più importanti sono quelli apportati al telaio e all’assetto.

Bentley Continental GT Speed interni
Foto Bentley Motors

Il cambio a doppia frizione a otto velocità è due volte più veloce in modalità Sport rispetto al modello W12 standard, in linea con il DNA della Speed. Questo si combina con un maggiore carattere del suono dello scarico durante l’avvio e le scalate di marcia. La Continental GT Speed non solo offre prestazioni impressionanti, ma per massimizzare l’efficienza, il modello beneficia della tecnologia Stop-Start di Bentley che interviene sul propulsore non solo quando il veicolo è fermo, ma anche a velocità prossime all’arresto.

Come si riconosce la versione Speed

Bentley Continental GT Speed griglia anteriore
Foto Bentley Motors

I modelli Speed sono caratterizzati da una griglia del radiatore Dark Tint e una griglia del paraurti inferiore, oltre a soglie sportive esclusive e più scolpite, una matrice del radiatore Dark Tint e un discreto badge Speed cromato sul parafango anteriore.

Ulteriore caratteristica distintiva della versione più potente della Continental GT sono i cerchi ruota Speed da 22 pollici in argento brillante, con l’opzione di una tinta scura o di una finitura nera lucida. Le versioni “Jewel” dei tappi del carburante e dell’olio sono standard, mentre le soglie illuminate Bentley, sono un accento alle credenziali prestazionali della Speed.

Bentley Continental GT Speed pelle in Alcantara
Foto Bentley Motors

Per quanto riguarda gli interni spicca un’esclusiva divisione cromatica bicolore realizzata a mano in pelle e Alcantara abbinata, applicata anche al volante. Il badge esterno è abbinato a un’elegante icona Speed sul cruscotto del lato passeggero.

Specifici per questa versione anche i cerchi, chiamati Speed e di ben 22 pollici. Da sottolineare quanto il tutto sia personalizzabile secondo i desideri dei clienti.

Bentley Continental GT Speed dettaglio

Il prezzo per l’Italia non è stato ancora comunicato ma si stima che possa partire da 230.000 euro con un aumento probabile di altre 20mila euro per la variante Convertible, ossia la cabriolet col tetto in tela. Continental GT Speed sarà disponibile su ordinazione in tutti i mercati, ad eccezione della Cina continentale.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!