Bentley Flying Spur V8: l'ammiraglia diventa... una slitta natalizia!

Una versione speciale commissionata da un facoltoso cliente è stata realizzata da Mulliner ed è corredata di tutte le dotazioni necessarie per le consegne dei regali

Bentley Flying Spur V8

La Bentley Flying Spur V8 in versione Reindeer Eight

Natale 2020 è alle porte e in un anno di brutte sorprese un tocco di magia e creatività lo porta il marchio di lusso Bentley. Come? Immaginando una versione speciale della sua Bentley Flying Spur V8 dedicata ad un Babbo Natale che intende aggiornarsi e passare dalla sua slitta ad un mezzo più moderno per le consegne dei regali.

Bentley Mulliner ha una ricca storia e competenza di artigianato raffinato e design visionario. La sua missione è rispondere alle esigenze dei clienti Bentley più esigenti attraverso auto su misura indimenticabili. Come questa commissionata da un mister X definito un “cliente di fama mondiale” che ha collaborato proprio con la divisione Mulliner per la realizzazione di questa special edition rinominata “Reindeer Eight”  dove “Reindeer” sta per renne.

Ed ora in molti si chiedono chi possa essere il famoso e facoltoso committente della one-off natalizia. Ma il nome (per ora) resta top secret.

A parte l’indicazione di “Barbuto”, una nota ufficiale diffusa dalla casa automobilista di Crewe sostiene che egli si sia già dimostrato entusiasta del progetto: “Sarà divertentissimo guidare una slitta da 550 CV. inoltre, il baule della nuova Flying Spur V8 consente di stivare al suo interno tutte le richieste da soddisfare. Non vedo l’ora di percorrere 41 milioni di miglia prima della fine dell’anno”.

I dettagli estetici della Reindeer Eight

L’eccezionale Bentley Flying Spur V8 Reindeer Eight è rifinita esternamente con una vernice in Cricket Bauble di un rosso intenso, una tonalità unica creata per Babbo Natale sulla base del Cricket Ball, disponibile quale una delle 62 tonalità offerte dalla gamma colori. Al posto della mascotte Flying B troviamo una fiera renna in oro in 3D ed ai lati i badge V8 sono stati sostituiti da uno speciale badge “Reindeer Eight” che indica il propulsore.

La renna cromata della Bentley Flying Spur V8 Reindeer Eight

Seguendo la renna, la fascia cromata standard del cofano è stata rifinita in oro e i dettagli coordinati delle linee sottili dipinte a mano brillano dal retro dei distintivi delle ali Bentley. Per enfatizzare la velocità e le prestazioni sono stati inclusi in oro un diffusore in carbonio sul paraurti anteriore e posteriore e uno spoiler sul cofano del bagagliaio. Completano gli esterni le ruote dorate da 22” con finitura diamantata.

Gli interni della Bentley Flying Spur V8 Reindeer Eight

L’interno del “Reindeer Eight” mette in mostra l’esperienza di Bentley nella creazione di una cabina moderna di lusso e innovazione senza rivali, in grado di ospitare comodamente quattro o cinque persone.

Un ampio rivestimento orizzontale scorre attraverso il cruscotto e nelle porte, sottolineando l’ampia larghezza della cabina. Su suggerimento di Mulliner, l’impiallacciatura Grand Black mostra una scena notturna invernale del Polo Nord con intarsi sulle fasce e sui bordi delle porte per rappresentare la fine del viaggio della notte.

Gli interni della Bentley Flying Spur V8 Reindeer Eight

I sedili del ‘Reindeer Eight’ presentano un design a doppio flauto e una maggiore funzionalità, tra cui riscaldamento, ventilazione, massaggio multi-modalità, cuscini regolabili e inclinazione superiore che dovrebbero mantenere il cliente vigile ma rilassato durante l’ampio chilometraggio che coprirà . Con il Mulliner Driving Specification scelto dal cliente, la nuova pelle tridimensionale si combina con i tradizionali lavori di cucitura e ricamo.

Il festoso punto croce dorato a mano mette in risalto l’attenzione ai dettagli e l’abilità di coloro che lavorano nello stabilimento Bentley a Crewe. 

Infine quando si preme il pulsante di avviamento del motore, e dopo un suono di benvenuto di campanelli che tintinnano, il touchscreen da 12,3 pollici, mostra più menu, compreso l’elenco dei Buoni e Cattivi. Il secondo lato del display rivela tre eleganti quadranti analogici che mostrano la temperatura esterna, una bussola (fondamentale per trovare casa alla fine della lunga notte di lavoro) e un cronometro.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!