Benzina e diesel, arriva un'altra proroga: ecco la nuova scadenza

Il Governo uscente ha stabilito una ulteriore proroga al taglio delle accise sui carburanti che ora scadrà il prossimo 17 ottobre

pompa benzina

Foto Getty Images | Sean Gallup

Con il nuovo parlamento, e di conseguenza nuovo governo che si formerà dopo le elezioni del 25 settembre, non si sa ancora cosa succederà al prezzo della benzina. Il Governo uscente, però, è riuscito a incassare una nuova proroga sul taglio delle accise con la scadenza ora fissata al 17 ottobre, allungata ulteriormente rispetto a quella iniziale del 5 ottobre.

Una buona notizia per gli automobilisti che vedranno così allungarsi i benefici del taglio sulle accise di un paio di settimane, misura che concederà ulteriore respiro a tutti i guidatori d’Italia.

Il taglio prorogato fino al 17 ottobre

A darne l’annuncio è stato lo stesso governo dimissionario che ha sottolineato come “il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, hanno firmato il Decreto Interministeriale che proroga fino al 17 ottobre le misure attualmente in vigore per ridurre il prezzo finale dei carburanti”.

Una pompa di benzina
Foto Shutterstock | di Nakun

Gli automobilisti avranno dunque un po’ di respiro, in attesa di mesi autunnali e invernali nei quali il consumo energetico e il suo costo saranno presumibilmente al centro del dibattito non solo nazionale, ma anche internazionale.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti