Bertone Mantide: qualche altra indiscrezione

La vettura potrebbe essere considerata, almeno in fatto di design e non solo di quello, una logica prosecuzione della Corvette ZR1 ed infatti, stile a parte, una cosa è certa, la coupè della Bertone deriverebbe dal pianale dell’americana e condividerebbe con questa il poderosissimo propulsore; un 6

da , il

    Bertone Mantide: qualche altra indiscrezione

    Ne abbiamo già parlato ma vale la pena tornare a farlo, ci riferiamo ala Bertone Mantide, vista l?enfasi che un?auto del genere potrà avere sulla decotta Carrozzeria Bertone.

    Guarda anche:Parliamo pur sempre di una concept car che ha tuttavia fatto la duplice apparizione pubblica passando prima per il Salone di Shangai e successivamente per il Concorso d?Eleganza di Villa D?Este.

    La vettura potrebbe essere considerata, almeno in fatto di design e non solo di quello, una logica prosecuzione della Corvette ZR1 ed infatti, stile a parte, una cosa è certa, la coupè della Bertone deriverebbe dal pianale dell?americana e condividerebbe con questa il poderosissimo propulsore; un 6.2 litri di cilindrata da ben 674 cavalli di potenza.

    Sul design della Bertone Mantide c?è ben poco da dire, basti solo pensare che a disegnarla è stato il Centro Stile Torinese con a capo Jason Castrista che ha messo le mani niente meno che sulla Ferrari 599 GTB Fiorano e sulla Maserati GT.

    Il resto lo si evince bene dalla scheda tecnica dell?auto che raggiunge i 350 km/h di velocità massima e accelera in poco meno di 3 secondi e mezzo.

    Vedremo che peso avrà sul mercato questa nuova intrigante supercar della Bertone.