BMW i8 Roadster e Coupé 2018: scheda tecnica, autonomia e prestazioni [FOTO]

Al Salone di Detroit 2018 debuttano BMW i8 Roadster e coupé, pronte per l'uscita sul mercato. La batteria da 30 Ah permette di sfruttare 12 cavalli in più dal motore elettrico

da , il

    Non è una semplice trasformazione da coupé a convertibile, quella di BMW i8 Roadster 2018. Porta con sé un aggiornamento della scheda tecnica che interessa anche la versione chiusa, la BMW i8 Coupé. Ha debutta al Salone di Los Angeles 2017, mentre in coppia si sono mostrate al Salone di Detroit 2018. La i8 Roadster e conferma anzitutto il sistema di apertura delle portiere a elitra, incernierate alla base della paratia tra sottoporta e montante anteriore. Niente cornice dei finestrini, per ovvie ragioni. La differenza sostanziale tra roadster e coupé: una capote in tessuto, ad azionamento elettrico – anche in marcia, fino a 50 km/h – che ripiega perpendicolarmente in uno spazio nel telaio, nella zona delle pinne con rollbar integrato, dietro i sedili.

    Servono 15 secondi per l’apertura della capote e, una volta completata l’operazione, il lunotto si solleva di 30 millimetri per svolgere meglio il ruolo di frangivento. La roadster ibrida monta un motore elettrico sull’asse anteriore e un motore termico, tre cilindri turbo benzina da 1.5 litri, al posteriore. Guarda anche:

    BMW i8 Roadster e Coupé 2018: scheda tecnica

    ibrida bmw i8 roadster 2018

    Sono 231 cavalli e 320 Nm di coppia sviluppati da quest’ultimo, ai quali sommare i 143 cavalli di picco e 250 Nm dell’unità elettrica. Il sistema ibrido di BMW i8 Roadster e Coupé raggiunge i 374 cavalli, che assicurano prestazioni importanti: 250 km/h di velocità massima (autolimitata) e 4”6 per l’accelerazione da zero a cento. Il tutto con consumi dichiarati di 2,1 litri/100 km nel misto più 14,5 kWh.

    BMW i8 Roadster, batteria potenziata: più autonomia

    caratteristiche di bmw i8 roadster 2018

    Significa andare oltre la capacità della batteria, incrementata a 30 Ah e 11,6 kWh, importante novità che caratterizza i8 Roadster e i8 Coupé 2019. In modalità elettrica la velocità è limitata a 105 km/h, estendibile a 120 km/h tramite il selettore eDrive. L’autonomia di marcia, invece, raggiunge i 53 km. In totale, sfruttando il sistema ibrido, sono 400 km di autonomia, incrementabili a 600 con il serbatoio da 42 litri di carburante. Le caratteristiche costruttive di BMW i8 Roadster, con ampio ricorso al composito CFRP, permettono di contenere il peso in 1.595 kg, 60 kg più pesante della i8 Coupé.

    Tra gli optional, BMW propone anche il pacchetto Travel, 92 litri di spazio supplementare per oggetti vari, dietro i sedili, da sommare gli 88 litri appena del bagagliaio. I cerchi da 20 pollici sono anch’essi un optional, come gli inserti in plancia in fibra di carbono o ceramici. Parliamo di tempi di ricarica delle batterie agli ioni di litio. Dalla presa a 230v servono poco meno di 4 ore e mezza per una carica completa; meno di 3 ore con una presa a 16A, dalla quale bastano meno di 2 ore per avere l’80% di carica.

    BMW i8 Roadster e Coupé 2018: estetica e design

    ibrida bmw i8 roadster 2018

    Esteriormente le due versioni, Roadster e Coupé, sono assolutamente uguali nei tratti principali: dai fari a led alla gestione aerodinamica, comprese le pinne che si estendono dalle strutture di protezione dietro i sedili e caratterizzano un corpo vettura con dimensioni da coupé media, visti i 4 metri e 69 centimetri di lunghezza, su un passo di 2 metri e 80 centimetri.