BMW M5 F90, con il tuning di G-Power arriva a 840 CV

Si chiama G-Power Hurricane RS ed è la metamorfosi basata sulla BMW M5 F90, trasformata in un missile che eroga una coppia di 1.050 Nm

BMW M5 F90, con il tuning di G-Power arriva a 840 CV

Per il tuner tedesco G-Power non è una novità mettere mano alle BMW. Si sono divertiti spesso in passato ad elaborare kit per la casa bavarese, specialmente con personali upgrade della BMW M5 F90. Con il passaggio alla trazione integrale, per la berlina compatta di BMW, si sono aperte poi le porte a potenze amplificate quasi senza limiti. Tanto che si apprende da G-Power di aver messo a punto la Hurricane RS, una BMW M5 F90 capace di erogare 840 CV di potenza e addirittura 1.050 Nm di coppia.

BMW M5 F90 by G-Power, un kit da urlo

credit foto: G-Power

Nel caso della BMW M5 F90, la metamorfosi apportata da G-Power in Hurricane RS porta oltre 200 CV in più di potenza. Un BMW M5 F90 standard annovera 600 CV, e una Competition, versione più spinta prodotta dalla casa madre a 625 CV. Il numero impressionante arriva dalla coppia massima. Oltre 250 Nm dalla versione base. G-Power non ha ancora dichiarato le prestazioni di questo aggiornamento. Per il prestigioso sprint da 0 a 100 e da 0 a 200 km/h, G-Power non ha rilasciato ancora dichiarazioni e lo stesso vale per la velocità massima, che è certamente ben oltre 300 km/h.

D’altra parte, è chiaro che il biturbo S63 da 4,4 litri riceverà un aggiornamento del turbocompressore e un software di prestazioni adattato. C’è anche un sistema di scarico per cui clienti potranno scegliere tra acciaio inossidabile e titanio. I cerchi in lega Hurricane RR da 21 pollici, già utilizzati dai precedenti modelli G-Power, sono utilizzati anche su questa versione in una veste estetica accattivante.

Non è la prima volta per G-Power

Il tuner tedesco G-Power circa due anni fa, dopo un lungo lavoro, aveva già presentato un roboante 800 CV per BMW M5 F90. Il motore V8 twin-turbo da 4,4 litri potenziato a 700 CV era il primo pacchetto di aggiornamento. La coppia saliva dai 750 Nm iniziali per arrivare a 840 Nm, il tutto solamente cambiando la mappatura ECU. Il secondo pacchetto di potenziamento faceva arrivare i cavalli a 750 CV e incrementava la coppia fino a 920 Nm. Il che si otteneva aggiungendo dei nuovi terminali di scarico e nuovi convertitori catalitici. Ultimo, ma non meno importante, l’aggiornamento era appunto l’aggiornamento di terzo livello che portava la BMW M5 F90 a ottenere 800 CV e 980 Nm di coppia. Ora si è andati ulteriormente oltre. E G-Power affermava che con i nuovi livelli di potenza, la M5 poteva arrivare ad una velocità di 335 km/h e poteva percorrere lo 0-100 in 2,9 secondi. Con 1.050 Nm di coppia di potrà fare meglio? Attendiamo notizie in merito!

Parole di Riccardo Mantica