BYD Han: l'elettrica da 600 Km di autonomia con "batteria a lama"

La super berlina sportiva elettrica della casa cinese verrà lanciata a giugno e sarà la prima ad adottare la rivoluzionaria Blade Battery, resistente a fuoco ed esplosioni

BYD Han EV

Dalla Cina con furore. Citazione d’obbligo al film cult di Bruce Lee per parlare della BYD e del lancio ufficiale della sua “batteria a lama” la Blade Battery. La casa di Shenzhen, nella Regione del Guandong, presentando al mondo, con un evento lancio online, la nuova rivoluzionaria batteria a forma di lama, ha anche rivelato l’auto 100% elettrica BYD Han EV come primo modello di cui ne sarà equipaggiata.

Continua a leggere

Continua a leggere

BYD Han EV, la rivale di Tesla

La BYD Han è lunga 4,95 metri e ha un eccellente coefficiente aerodinamico (Cx) di 0,23. Sarà in vendita quest’estate in Cina con due opzioni meccaniche. 100% elettrico (Han EV) e ibrido plug-in (Han DM). BYD Han EV vanta un’autonomia di crociera di 605 chilometri e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi. Un decimo di secondo in più di quanto dichiarato da Tesla per Model S, da 0 a 100 Km/h in 3,8 secondi (nella versione Performance scende a 2,6 secondi). Porsche Taycan nella versione 4S, dichiara 4 secondi tondi. Mentre la Audi e-tron Sportback non scende sotto i 6,6 secondi. Dati dichiarati dalla BYD che andranno verificati sul campo, così come si dovrà capire secondo quali standard di omologazione si fa riferimento ai 605 km di autonomia. Ma in termini di prestazioni, è chiaro che quest’auto va a inserirsi tra i modelli più performanti. E sopratutto avrà nel cuore l’energia prodotta da una speciale batteria in grado di risolvere i rischi per la sicurezza associati alle batterie nei veicoli elettrici.

La batteria a lama non esplode

Rispetto alle batterie tradizionali, il pacco di batterie a lama potrebbe aumentare del 50% l’utilizzo degli spazi nell’autovettura grazie alla sua forma lunga e sottile. Durante la conferenza stampa di presentazione, la “blade battery” ha superato con successo i test di perforazione, un tipo di test di sicurezza riconosciuto nel settore come il più rigoroso per sperimentare la sicurezza delle batterie.  La “batteria lama” ha anche superato altre condizioni estreme di prova, come l’essere schiacciata, piegata, riscaldata in un forno a 300 ° C e sovraccaricata del 260%. Nessuno di questi test sotto sforzo ha provocato un incendio o un’esplosione.

Oggi, molti marchi di veicoli stanno discutendo con noi delle partnership basate sulla tecnologia della batteria a lama”, ha affermato il presidente di BYD, He Long. Ha aggiunto che BYD condividerà e collaborerà volentieri con i partner globali per ottenere risultati reciprocamente vantaggiosi per tutti gli attori del settore. BYD Han sarà disponibile al lancio per giugno 2020 in Cina.

Continua a leggere

Continua a leggere

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!

Da non perdere