Formula 1: nel calendario 2021 anche Imola, ecco le date

Ecco il calendario 2021 di Formula 1: 23 gare, tra cui debutteranno il GP d’Olanda a Zandvoort e di quello dell’Arabia Saudita a Gedda. Il 12 settembre toccherà al GP di Monza

auto formula 1 pneumatici

during qualifying for the Australian Formula One Grand Prix at Albert Park on March 19, 2016 in Melbourne, Australia.

Il calendario di Formula 1 è stato finalmente pubblicato: per il 2021 saranno 23 i gran premi della nuova stagione. Tra le squadre iscritte non ci sono novità, ma Aston Martin e Alpine F1 correranno con i nuovi nomi: Racing Point e Renault.

L’anno scorso le gare erano state due meno, infatti per il 2021 nel calendario di Formula 1 debuttano anche il nuovo GP dell’Arabia Saudita a Gedda e quello d’Olanda, a Zandvoort. Escluso anche quest’anno il GP del Vietnam (25 aprile), che deve ancora essere sostituito, ma è stato riconfermato il circuito del Santerno, il 18 aprile. F1 quindi torna a Imola.

La Formula 1 torna anche Monte Carlo

Nella stagione passata il tracciato cittadino di Montecarlo era rimasto a corto di piloti, ma per il 2021 si prevede il ritorno delle auto sulle strade della città. Dopo Baku e Canada, il Gran Premio tornerà in Europa a fine giugno: Francia, Austria al Red Bull Ring e  Gran Bretagna a Silverstone. Il podio di Budapest per il GP d’Ungheria sarà l’ultimo prima della pausa estiva e il GP del Belgio sarà la prima gara dopo le vacanze.

A Monza il 12 settembre

A settembre c’è aria di novità: debutterà nel calendario 2021 di Formula 1 il nuovo tracciato di Zandvoort, in Olanda. Poi il 12 settembre i piloti saranno a Monza, per il GP. Quindi Sochi in Russia, Singapore, Giappone, Stati Uniti e Messico.

Si concluderà il 5 dicembre ad Abu Dhabi

A novembre, il GP del Brasile anticiperà un’altra prima assoluta: in Arabia Saudita. Il Mondiale 2021 di Formula 1 si concluderà sul podio di Yas Marina con il Gran Premio di Abu Dhabi, 5 dicembre.

Calendario 2021 del mondiale di Formula 1

  • GP d’Australia (Melbourne): 19-21 marzo 2021
  • GP del Bahrain (Sakhir): 26-28 marzo 2021
  • GP della Cina (Shanghai): 9-11 aprile 2021
  • GP da definire: 23-25 aprile 2021
  • GP di Spagna (Barcellona): 7-9 maggio 2021
  • GP di Monaco (Monte Carlo): 21-23 maggio 2021
  • GP dell’Azerbaijan (Baku): 4-6 giugno 2021
  • GP del Canada (Montreal): 11-13 giugno 2021
  • GP di Francia (Le Castellet): 25-27 giugno 2021
  • GP d’Austria (Spielberg): 2-4 luglio 2021
  • GP di Gran Bretagna (Silverstone): 16-18 luglio 2021
  • GP d’Ungheria (Budapest): 30 luglio – 1 agosto 2021
  • GP del Belgio (Spa-Francorchamps): 27-29 agosto 2021
  • GP d’Olanda (Zandvoort): 3-5 settembre 2021
  • GP d’Italia (Monza): 10-12 settembre 2021
  • GP di Russia (Sochi): 24-26 settembre 2021
  • GP di Singapore (Marina Bay): 1-3 ottobre 2021
  • GP del Giappone (Suzuka): 8-10 ottobre 2021
  • GP degli Stati Uniti (Austin): 22-24 ottobre 2021
  • GP del Messico (Città del Messico): 29-31 ottobre 2021
  • GP del Brasile (Interlagos): 12-14 novembre 2021
  • GP dell’Arabia Saudita (Gedda): 26-28 novembre 2021
  • GP di Abu Dhabi (Yas Marina): 3-5 dicembre 2021

Parole di Elena Pavin

Mi chiamo Elena Pavin, classe 1994, ho conseguito il diploma artistico solo prima di scoprire di non voler fare l’architetto né la designer. Così ho cambiato radicalmente i miei piani: all’Università di Milano-Bicocca ho studiato giapponese e mi sono laureata in Comunicazione interculturale, ho terminato i miei studi diplomandomi alla Scuola di Giornalismo. Amante dell’arte, incuriosita dalle tendenze, fanatica dell’enogastronomia (tanto da decidere di diventare sommelier). Nel 2020 ho iniziato a collaborare con Alanews e Deva Connection