Stiamo andando verso il divieto delle auto a benzina?

La California ha stabilito che dal 2035 verrà vietata la vendita di mezzi a benzina. Esaminiamo gli aspetti di questa iniziativa a favore dell'ambiente.

traffico stradale

Foto di Shutterstock | bibiphoto

Si sentono già voci nell’aria che annunciano un prossimo cambiamento nei confronti delle auto a benzina.

Di certo ci vorranno anni prima che il cambiamento si verifichi del tutto ma cominciano già a farsi sentire i primi segnali verso una rivoluzione delle automotive.

Infatti ci stiamo spostando sempre di più verso scelte più ecologiche per i mezzi motorizzati. Sempre più presenti sulle nostre strade mezzi ed automobili elettriche. Le case automobilistiche virano a delle scelte più sostenibili per i nuovi modelli che saranno lanciati sul mercato.

Si tratta di un progetto ambizioso, a tutela del pianeta, quello di diminuire le emissioni sostituendo gli attuali motori a benzina con soluzioni più sostenibili nel tempo.

Questo processo si è già avviato in alcuni paesi specialmente in America, precisamente in California. Vediamo nel dettaglio cosa sta succedendo.

California, il primo stato che si farà carico della rivoluzione verso scelte più sostenibili

Auto con fumo di scarico
Foto di Shutterstock | Toa55

Il programma della California prevede che dal 2035 venga vietata completamente la vendita di auto a benzina. In questa data si pronostica una percentuale di auto green pari al 100%.

Ovviamente il progetto avviato prevede una graduale diminuzione negli anni di mezzi a carburanti fossili, sino ad arrivare ad avere solo auto a basse emissioni entro tale data.

Il piano avrà delle tappe intermedie. Si partirà già dal 2026 in cui saranno incrementate le produzioni di mezzi elettrici o ibrid a discapito delle vetture alimentate a benzina.

Si stima che già dal 2028 la presenza su strada di automobili a zero emissioni arrivi al 50% circa.

La California è tra i maggiori produttori di automobili americani e si impegnerà affinché questa crociata sia portata a termine con successo.

Come conseguenza, il suo esempio sarà adottato dalla maggior parte delle industrie automobilistiche.

L’importanza di tutelare il pianeta ha spinto dunque lo stato della California a fare qualcosa di reale per intervenire in maniera intelligente e ristabilire l’equilibrio naturale del nostro ecosistema.

Parole di Susanna Cicconi