Car Sharing, esplode la mania in Italia: le migliori app da utilizzare

Il Car Sharing non è una novità dell’ultima ora, ma in Italia sta diventando qualcosa di estremamente importante, vi spieghiamo come

Il Car Sharing è una modalità di mobilità molto particolare e conveniente, ma di cosa si tratta? E’ un servizio di mobilità urbana che permette agli utenti di utilizzare un’automobile su prenotazione noleggiandolo per un periodo di tempo breve, che può essere tradotto in minuti ed ore. Il pagamento finale viene effettuato in relazione all’utilizzo effettivo dell’auto.

Car Sharing
Car Sharing, esplode la mania – allaguida.it

E’ un servizio davvero molto comodo, che permette a vari utenti della strada di fare uso di una vettura e di spostarsi così a piacimento. Tale funzione favorisce il passaggio dal possesso del mezzo all’uso dello stesso, quindi all’accesso al servizio di mobilità. Ciò consente di rinunciare ad una vettura privata, senza rinunciare però ad ogni qualsivoglia esigenza di spostamento.

Insomma, in questo modo la vettura passa dall’essere un bene di consumo ad un servizio vero e proprio. Spesso vengono fornite vetture a basso o addirittura zero impatto ambientale per migliorare ancor di più la mobilità. Per quanto riguarda il car Sharing in Italia, comunque, c’è  qualcosa che effettivamente dovreste – e dovremmo – sapere.

Car Sharing, che novità in Italia: i dettagli

Il Car Sharing in Italia, tramite app, fornisce più di un servizio effettivamente valido. Ci riferiamo nello specifico alle seguenti funzionalità:

  • Enjoy di Eni;
  • Share Now;
  • Ubeeqo.

ENJOY DI ENI: è presente a Milano, Firenze, Torino, Bologna e Roma. Le tariffe vengono calcolate al minuto. Con 6,80 euro potete circolare venti minuti all’interno della vostra città. A disposizione Xey Yoyo, vettura elettrica, ma anche Fiat 500 e Doblò. Per utilizzare il servizio dovete scaricare l’app su Android o iOS e registrarvi. Per eaccedere potete fornire l’e-mail, i dati personali e una password.

car sharing servizi italia
Enjoy Eni, uno dei servizi maggiormente validi di Car Sharing in Italia (allaguida.it – Trenitalia)

Viene poi inviato un codice di verifica – via e-mail – che deve essere inserito nell’apposito campo. In seguito è necessario fornire codice fiscale, i dati della patente di guida e le informazioni di pagamento.

Dovrete anche consentire l’autorizzazione all’app per accedere alla posizione. Per iniziare il noleggio avete 15 minuti di tempo. Dopodiché potrete avviare l’app davanti all’auto. Per aprire quest’ultima vi toccherà selezionare Apri il veicolo e inserire il codice visualizzato sulla vettura.

SHARE NOW: nata dalla fusione tra car2go e DriveNow, è un’app operativa a Roma, Milano e Torino. La gamma di opzioni di noleggio è flessibile. Consente agli utenti di prenotare vetture anche per un mese intero. La selezione auto è ampia e comprende anche mezzi elettrici.

Scaricate e installate l’appicazione su Android e iOS e date l’autorizzazione per accedere alla vostra posizione. Vanno accettati i termini legati ai dati personali per andare avanti. Fatto questo, verrà visualizzata la posizione dei veicoli disponibili nelle vicinanze. Per iniziare ad utilizzare il servizio, gli utenti devono registrarsi o accedere al proprio account. La registrazione costa 9 euro, con un bonus di 15 euro di credito utilizzabile per iniziare immediatamente a noleggiare un veicolo.

Dovrete fornire inidirizzo e-mail, password e stabilire un PIN. Non devono mancare i dati personali, l’accettazione di termini e condizioni del servizio che andranno a completare la registrazione. Anche patente di guida e informazioni di pagamento vanno segnate. Anche in questo caso, 15 minuti di tempo per raggiungere il mezzo, aprire l’app e iniziare il noleggio.

UBEEQO: opera in varie città europee, Milano compresa. Permette di noleggiare sia auto che furgoni anche per alcuni giorni. Quest’app offre due modalità tariffarie:

  • tariffa oraria;
  • tariffa giornaliera.
car sharing servizi italia ubeeqo
Ubeeqo, servizio di Car Sharing fortemente valido (allaguida.it – Ubeeqo)

La prima prevede un costo dai 7 euro in su per ogni ora o 54 al giorno per le vetture di categoria Small. La prenotazione deve essere di almeno 4 ore e non vanno percorsi più di 30 chilometri; nel secondo caso il costo iniziale è di 48 euro al giorno. Se superati i fatidici 30 km, verrà aggiunto un addebito di 0,20 €.

Sia su Android che su iPhone è presente tale servizio. Il procedimento è simile alle due precedenti app; accettate le condizioni di servizio e concedete l’accesso alla posizione. Per utilizzare il servizio, iscrivetevi. La registrazione è gratuita e richiede l’e-mail e la password. Non dimenticate i dati della patente e il metodo di pagamento. Fatto questo, selezionare l’auto preferita, scegliere la tariffa e utilizzare l’app.

Impostazioni privacy