Carlo Conti, c’è un modello pazzesco nel suo garage: tutte le auto del conduttore

Carlo Conti è uno dei conduttori più amati in Italia e all’interno del suo garage vi sono una serie di auto davvero pazzesche.

Tutti gli italiani in questi anni hanno imparato ad amare Carlo Conti, in assoluto uno dei personaggi che ha saputo maggiormente tenere compagnia agli italiani. Il suo stile eccezionale in fase di conduzione, e il suo attaccamento alla Rai, lo hanno reso un’icona di questi anni.

Carlo Conti, tutte le sue auto
Carlo Conti (Ansa – AllaGuida)

Fu straordinaria anche la sua tournée teatrale accanto ai suoi amici e corregionali toscani Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello. Conti dunque si è dimostrato un conduttore serio, attento e scherzoso e anche sul palcoscenico il suo ruolo di attore è stato sempre molto ammirato.

Sono pochi coloro che hanno dimostrato in questi anni una tale attenzione e voglia di migliorarsi come ha saputo fare Carlo Conti. Ecco allora che anche i suoi stipendi sono spesso stati molto alti, tanto è vero che una delle gag con Pieraccioni e Panariello era proprio legata al fatto che Conti fosse molto ricco in quanto anche molto parsimonioso e attento nello spenderli.

Di sicuro in pochi potranno immaginare quali siano le automobili che vi sono nel suo garage. Le sorprese non mancano e per questo motivo sono in tanti a essere rimasti senza parole di fronte a certi modelli.

La Smart e non solo: gli strani modelli di Carlo Conti

Una delle imprese più complicate per i personaggi del mondo dello spettacolo è riuscire ad avere un po’ di privacy. Carlo Conti da questo punto di vista ne è stato un maestro, in quanto è riuscito a far trapelare pochissime informazioni a riguardo.

Smart, auto Carlo Conti
Smart (Ansa – AllaGuida)

Ecco come mai anche quando si parla di automobili del conduttore si sanno solo le marche e poco altro. In passato si dice che Conti, come riporta motorimagazine.it, sia stato avvistato a bordo di un Suv marcato Audi, ma non si è mai capito quale fosse il modello.

Stesso discorso per quanto riguarda una Smart. Il conduttore per girare in città sembra che abbia sempre preferito delle auto che potessero essere quanto più adatte agli spazi sempre più ristretti delle metropoli. La due posti più famosa del mondo ha tanti modelli e anche in questo caso non è semplice stabilire quale fosse. Solo un’auto che ha guidato Carlo Conti è certa ed è un gioiello della storia d’Italia.

FIAT 500

L’unica auto che certamente ha guidato Carlo Conti è la FIAT 500 storica. Sulla vettura in questione ci sono delle testimonianze chiare e nette, dato che proprio a bordo di essa lasciò la chiesa nella quale si sposò il 16 giugno 2012 con la sua attuale moglie Francesca Vaccaro.

FIAT 500, auto di Carlo Conti
FIAT 500 (Ansa – AllaGuida)

Si tratta di un modello d’epoca e lo si capisce dal logo della FIAT. Quel particolare stemma fu utilizzato dalla casa torinese solo tra il 1968 e il 1972, dunque si trattava di un modello che aveva almeno 40 anni. La FIAT 500 del tempo era un’auto che montava un motore bicilindrico da 500 di cilindrata e con la massima erogazione di 13,5 cavalli. Il picco di velocità era di 85 km/h, dunque non è propriamente quella che si può definire un’auto sportiva.

Impostazioni privacy