Codice della Strada, in vigore le nuove regole

Con l'arrivo del nuovo anno cambiano alcune regole del Codice della Strada: ecco quali

Un uomo al cellulare in auto

Un uomo al cellulare in auto - Foto credits Shutterstock di NDAB Creativity

Il nuovo anno porta con sé l’entrata in vigore delle nuove regole del Codice della Strada. Gli automobilisti, nel 2022, dovranno fare i conti con alcune novità normative: una delle prime riguarda il lancio di oggetti dal finestrino che adesso prevede una multa da un minimo di 52 fino a un massimo di 204 euro, una cifra superiore rispetto ai massimo 54 euro di prima. Bisognerà fare i conti anche con tre nuovi divieti di sosta; non si potranno occupare gli spazi riservati a sosta e fermata di scuolabus, a donne in stato di gravidanza o genitori di bambini non più grandi di due anni, alle auto elettriche. In questi casi la multa va da 25 a 100 euro per le due ruote, da 42 a 173 per tutti gli altri veicoli.

Stretta su parcheggi e pedoni

Anche chi occupa i posti dei disabili andrà incontro a una multa ancora più salata rispetto a prima: da oggi, infatti, la multa parte da 168 euro e arriva a 672, a cui si aggiunge la decurtazione di quattro punti dalla patente (prima erano due). Ci sarà anche una regola specifica per i pedoni con gli automobilisti che saranno obbligati a dare la precedenza, rallentando gradualmente e fermandosi, ai pedoni che transitano sugli attraversamenti pedonali o si trovino nelle loro immediate prossimità. Particolare attenzione sarà inoltre rivolta a chi viene sorpreso alla guida non solo con lo smartphone, ma anche con altri dispositivi elettronici, come tablet, computer portatili, notebook.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti