Dacia, il Suv si rifà il look e spacca il mercato: è tra i più accessibili del mercato italiano, lo vogliono tutti

La casa rumena regina del settore low cost ha in serbo un nuovo SUV dal costo davvero accessibile a tutti

La casa rumena di proprietà Renault ricopre da sempre il ruolo di leader nella produzione di automobili a basso costo. Nel corso degli anni, però, si è evoluta andando a migliorare in qualità e dotazioni, senza mai perdere di vista il suo obiettivo: costruire auto per tutti ad un prezzo abbordabile.

restyling suv dacia
In arrivo il restyling del celebre SUV Dacia (canva.com) – allaguida.it

In principio, per raggiungere l’obiettivo di produrre l’auto più economica sul mercato, puntava a utilizzare piattaforme e componentistiche non proprio di primo pelo, ma con soprattutto con l’acquisizione del marchio francese, il discorso è cambiato e l’evoluzione della filosofia anche. Non bisogna più produrre l’auto più economica tout court, ma si punta a vendere l’auto dal rapporto qualità prezzo più conveniente, eliminando fronzoli estetici e optional superflui che aumentano solo il costo produttivo. E così il successo attuale dei modelli Dacia è sotto gli occhi di tutti.

Nuova Dacia Spring 2024 è pronta al debutto e punta a migliorare partendo dal telaio

Dacia Spring è l’auto elettrica più conveniente del mercato e si sta preparando al suo primo restyling di carriera dopo oltre 120 mila unità vendute in Europa. I numeri parlano chiaro, le sue forme da piccolo SUV urbano attirano ed il prezzo è simile a quello di una concorrente a benzina. Secondo le stesse parole del responsabile del design presso Dacia, il signor David Durand, la Spring starebbe subendo un progressivo invecchiamento della propria linea e necessiterebbe di un lifting per poter restare leader del segmento che detiene.

Restyling dacia spring
Dacia Spring si rifà il look con una nuova versione (dacia.it) – allaguida.it

Per il momento il nuovo allestimento denominato Extreme appena presentato inserisce dettagli esclusivi, tra cui nuove barre sul tetto, aggiornati loghi sui cerchi in lega e bagagliaio e sotto i gruppi ottici, e nuove calotte per gli specchietti retrovisori. Moderni motivi topografici spiccano sulla fiancata e sul battitacco protettivo, richiami presi in prestito dalla sorella maggiore Duster che richiamano il mondo dello snorkel.

Il nuovo allestimento top di gamma prevede anche una nuova colorazione denominata Blu Ardesia che, per un sovrapprezzo di 700 euro, aggiunge dettagli in color rame distribuiti per la carrozzeria della Spring. Per quando concerne il discorso motorizzazioni, la nuova Dacia Spring propone un unico motore elettrico da 65 CV con una batteria in grado di garantire nel ciclo WLTP urbano fino a 305 Km di autonomia, che si riducono a 220 Km nel ciclo misto. Il prezzo di acquisto si attesta sui 21.000 euro, a cui vanno applicati eventuali eco bonus ed ecoincentivi locali.

Impostazioni privacy