Delta HF, l’emozione più attesa: sarà un mostro da 400 cavalli

La Delta HF sta per tornare, evocando passione e aspettative. Sarà davvero il colosso da 400 cavalli atteso? L’anticipazione cresce.

Nel mondo dell’automobilismo, pochi nomi evocano la passione e l’entusiasmo come “Delta HF”. Questa denominazione ha fatto vibrare i cuori degli appassionati per decenni, e ora sembra che stia per tornare a far parlare di sé. Ma non stiamo parlando di una semplice rivisitazione o di un nostalgico ritorno al passato.

lancia delta hf
Lancia Delta: ritorna la versione iconica? – allaguida.it

Si mormora di cifre che fanno girare la testa e di prestazioni da togliere il fiato. Sarà davvero il mostro da 400 cavalli che tutti stanno aspettando? Solo il tempo potrà svelare il mistero, ma una cosa è certa: l’attesa sarà elettrizzante.

Scopriamo insieme cosa si cela dietro le voci riguardo alla Delta HF e alle sue promesse prestazionali

Lancia sta per tornare, e lo farà in grande stile. Una gamma di veicoli elettrici all’avanguardia, in nome della sostenibilità. E dopo aver dedicato anni alla produzione dell’Ypsilon – modello rinnovato l’ultima volta nel 2011 – l’azienda si sta preparando a scrivere un nuovo capitolo della sua storia.

Nell’ambito di una rinnovata visione per il marchio, Lancia ha svelato piani per tre veicoli elettrici inediti. L’atteso rilancio dell’Ypsilon è fissato per il 2024, e si mormora che possa avere somiglianze con la futura Fiat 500e elettrica. Nel 2026, il marchio potrebbe sorprenderci con un modello che evoca il fascino dell’Aurelia in chiave contemporanea. E, come ciliegina sulla torta, nel 2028 potremmo vedere una Delta che omaggia la leggendaria Delta HF, simbolo indiscusso delle corse rally degli anni ’80.

La prossima Lancia Delta HF si appresta a sorgere sulla piattaforma STLA Medium di Stellantis, un fondamento versatile che si adatta sia ai modelli tradizionali che a quelli elettrici. Per quanto riguarda la HF, circolano voci di un propulsore turbo benzina che supera i 400 CV, supportato da un sistema di trazione integrale. Questo suggerisce una macchina con un’anima ardente e un temperamento audace, promettendo esperienze di guida che fanno battere il cuore più velocemente.

Lancia Delta HF design
Lancia Delta HF: ecco come potrebbe essere (instagram – allaguida.it)

Parallelamente all’adozione di motorizzazioni elettriche, Lancia ha rafforzato la sua dedizione alla sostenibilità ambientale. L’azienda mira a garantire che almeno metà delle superfici interne delle sue auto siano fatte di materiali eco-responsabili. Questo impegno distingue Lancia come la punta di diamante nel gruppo Stellantis per l’uso di materiali riciclati.

Forte di questi progetti, Lancia si posiziona con decisione per riconquistare l’affetto e l’ammirazione degli amanti delle quattro ruote.

Impostazioni privacy