Dodge Hornet vs Alfa Romeo Tonale: sfida tra “cugine”

La sfida a colpi di dati tecnici fra una Alfa Romeo Tonale e una Dodge Hornet è del tutto emozionante. Scopriamo i dettagli delle “cugine”

Questi due modelli sono del tutto “imparentati”, dato che da anni il connubio delle aziende madre con Stellantis sembra essere ben avviato e collaudato. In effetti, condividono lo stesso tipo di architettura nella produzione, ossia la 4×4 LWB, di taglia piccola ma larga. Entrando nei dettagli della questione, entrambi gli esemplari hanno delle dimensioni simili e posseggono diverse somiglianze, anche nel design e negli interni.

Sfida auto
La sfida fra la Hornet e la Tonale (www.alfaromeo.it-www.dodge.com) – Allaguida.it

La sfida fra la Dodge Hornet e l’Alfa Romeo Tonale è appena iniziata e siamo certi che fra le due sarà difficile sceglierne una. Entrambe sono delle automobili di altissimo livello, sia estetico che per quanto riguarda la motorizzazione. Servirà un occhio attento ad ogni minimo dettaglio per poter dire che una è migliore dell’altra, visto che comunque di differenze fra di loro ce ne sono eccome. Delle “cugine” che si guardano con rispetto e tanta competizione agonistica, com’è giusto che sia.

Partiamo dalla storia dei due marchi, fra i più noti a livello internazionale. A nascere prima è stato quello italiano, dato che è stato fondato il 24 giugno del 1910 nel capoluogo di provincia lombardo, Milano. Per quanto riguarda la statunitense, invece, nasce poco dopo, ossia nel 1914, a Niles in Michigan. Due loghi, quindi, storici e di altissimo prestigio, i quali si sono spesso scontrati a livello commerciale, ma che oggi, grazie all’unione di entrambi in casa Stellantis, competono leggermente di meno.

la sfida tecnica

Iniziamo con il modello che è stato prodotto prima fra i due sopracitati, ossia l’Alfa Romeo Tonale. In particolare, la sua presentazione è avvenuta nel 2019 ne Salone dell’Auto di Ginevra, ma oggi può sembrare molto ad una Dodge Hornet, ma con un aspetto migliore. Alle origini, era un Suv di bell’aspetto, con una parte anteriore con l’iconica griglia del marchio, V Scudetto, e un ampio fondo, proprio come sono soliti avere i modelli dell’azienda italiana.

Interni Dodge Afa romeo
Interni delle due auto in sfida (www.alfaromeo.it – www.dodge.com) – Allaguida.it

Per quanto riguarda la Dodge Hornet, invece, parliamo dell’ultimo nuovo modello della casa automobilistica statunitense. In effetti, dal 2011, tutti gli esemplari messi in commercio dal marchio erano dei modelli già esistenti, ma con degli aggiornamenti. Il nuovo modello di Hornet ha poco a che vedere col passato e si presenta con un look del tutto imponente, con delle griglie, sia superiori che inferiori, con un motivo a nido d’ape. A caratterizzarlo ci sono anche delle prese d’aria sul cappuccio, non presenti nella Tonale.

Le due auto condividono lo stesso propulsore ibrido con quattro ruote motrici, ma la Tonale ha un solo propulsore, mentre la Hornet possiede un’opzione di motore non ibrido più grande, ma non di molto. Quest’ultima ha un motore di serie Hurricane I-4, con unità turbo da 2,0 litri capace di erogare 268 CV. La Tonale, invece, punta su una gamma di motori elettrificata, con al top dell’offerta un plug-in in grado di abbinare un motore 1.3 turbo a benzina a un’altro elettrico da 120 CV, con batteria da 15,5 kWh.

Impostazioni privacy