Elon Musk beffeggia tutti su Twitter: la nuova Tesla batterá ogni record

La concorrenza non sembra preoccupare un euforico Elon Musk che tramite il social network nelle sue mani, Twitter come ricorderanno i più, lancia una sparata non da poco contro tutte le rivali. 

Il famoso e controverso CEO del marchio Tesla Elon Musk è famoso per fare grandi promesse ai suoi fans: alcune sono state portate a termine con onore, altre hanno impiegato più tempo per realizzarsi mentre dei risultati concreti di altre non ci sono ancora tracce di nessun tipo. Quella che l’uomo ha fatto direttamente su Twitter, la sua piattaforma social personale in un certo senso, sarà molto dura da mantenere, poco ma sicuro.

Quali sono i progetti che la casa californiana ha in ballo al momento? Escludendo quelli ancora in dubbio, Tesla si sta concentrando sull’arrivo del Semi, del Cybertruck e soprattutto della Model 2, prima utilitaria del marchio che promette di donare ai clienti della casa una vettura dal costo decisamente inferiore a quello delle berline del brand.

Un altro progetto però si è recentemente affacciato nella lunga lista di cose che Musk deve fare entro qualche anno se vuole mantenere la sua credibilità nel settore: il CEO del brand ha annunciato che un’altra automobile arriverà o meglio farà ritorno nel listino di Tesla. Si tratta della Tesla Roadster, l’automobile che ha avviato il tutto e che adesso avrà un duro compito.

La prima di tutte

Costruita tra il 2008 ed il 2012 la Tesla Roadster è stata ideata, prodotta e venduta quando ancora Elon Musk non era nemmeno CEO della compagnia ma solo uno dei più ricchi investitori del marchio americano. La vettura era di base una Lotus modificata con motore elettrico, potente quanto costosa. L’idea sarebbe di riportare in vita il modello circa dieci anni dopo il suo addio.

elon musk twitter tesla
Il nome della rivale è Rimac Nevera ed è una sfida all’ultimo kilowatt (Ansa) – Allaguida.it

Non sarà un compito facile per i progettisti mettere in strada questa storica vettura ancora una volta, specialmente perchè Musk ha lanciato con tutta probabilità una sfida alla Rimac Nevera, rivale croata realizzata dal marchio che collabora attivamente con Bugatti e che molti considerano la nuova auto più veloce del mondo. Con uno 0-100 ottenibile in soli 1,74 secondi la vettura viene già vista come l’erede elettrica delle migliori supercar del mondo.

Musk dal canto suo non è impressionato e sfida direttamente la concorrente su Twitter al punto che quando un magazzino online chiamato Teslaconomic lo ha taggato nel post chiedendo “La Tesla Roadster saprà battere il record della Nevera?” l’imprenditoria ha risposto divertito con un “LOL”, acronimo di “Laugh out loud” che significa praticamente una risata di gusto. Una sfida che avrà sicuramente un riscontro sul mercato statene certi.