Ferrari 296 GTB, ecco gli pneumatici su misura

Le case uniscono le forze per creare due pneumatici speciali, nati dopo 18 mesi di duro lavoro e quattro cicli di sviluppo

Ferrari 296 GTB

Ferrari 296 GTB - Foto media

Ferrari e Michelin uniscono le forze: le due eccellenze del mondo dei motori, infatti, si sono messe insieme per creare un prodotto su misura per la Ferrari 296 GTB, la seconda supercar ibrida plug-in del Cavallino Rampante. Michelin, quindi è stata scelta da Ferrari come fornitore ufficiale per la sua nuova vettura e fornirà due differenti pneumatici per quest’auto: il Michelin Pilot Sport 4S K1, per un utilizzo prevalentemente stradale, ed il Michelin Pilot Sport Cup 2R K2, un pneumatico semislick omologato per l’utilizzo su strada, dedicato a chi cerca il massimo delle performance in pista.

Gli pneumatici nati per la nuova Rossa

Con l’uscita di ciascun nuovo modello, Ferrari migliora significativamente le performance rispetto alle precedenti generazioni. Michelin, dal canto suo, ha accettato la sfida al fianco di Ferrari, progettando pneumatici specifici su misura; in questo caso la nascita dei due nuovi penumatici ha richiesto quattro cicli di sviluppo e 18 mesi di duro lavoro, oltre a una fase di test sulla pista di Fiorano – utili per aumentare ul livello di prestazioni in termini di grip, feeling e precisione di guida – e anche un ciclo al simulatore Michelin.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti