Ferrari 308 GTS con motore Tesla: l'icona delle Rosse si elettrifica

Un appassionato inglese ha elettrificato la sua Ferrari 308 GTB, l’auto diventata famosa grazie alla serie Magnum P.I.

Ferrari 308 GTS con motore Tesla: l’icona delle Rosse si elettrifica

Foto Shutterstock | di FernandoV

Una Ferrari 308 GTS con motore Tesla. Per gli appassionati della Rossa di Maranello sa tanto di eresia. La 308 GTS non si tocca. Eppure la mitica Ferrari “cult“, resa ancor più celebre dalla serie televisiva americana Magnum P. I, prodotta tra il 1975 e il 1985, è stata elettrificata. Il diabolico piano è partito in Inghilterra dove un possessore di una Ferrari 308 GTS ha deciso di sostituire il motore originale di Maranello con quello di una Tesla, arrivando a raddoppiare i cavalli del suo “Ferro” (così denominata): da 250 a 500. In questo modo una delle Ferrari più iconiche con motore V8 da 3.0 litri e 250 Cv resa speciale dal sound inconfondibile viene dotata di un powertrain elettrico Tesla.

Continua a leggere

Continua a leggere

Ferrari 308 con motore Tesla, silenziosa e più potente

Addio quindi al sound tipico della 308 GTS. Ma attenzione. La conversione è stata fatta in maniera davvero professionale, a tal punto che esternamente la Ferrari 308 GTS con motore Tesla è rimasta totalmente originale. Il powertrain elettrico è stato posizionato sopra l’asse posteriore mentre il pacco batterie nella parte anteriore. La trasformazione l’ha portata a diventare una Ferrari 308 GTE. E i 500 CV elettrici permettono alla neonata GTE di compiere lo 0-100 in 5 secondi. Inoltre il powertrain, equipaggiato con un pacco batterie da 45 kWh, è stato montato al centro del cofano anteriore, il quale ha permesso una migliore distribuzione dei pesi, abbassandone notevolmente il baricentro.

La transizione elettrica gli ha consentito inoltre di guadagnare in affidabilità, che non era certo il punto di forza dell’originale endotermica. Il proprietario infatti afferma di utilizzarla senza problemi tutti i giorni. Quella compiuta dall’appassionato inglese non è certo la prima operazione del genere, sono infatti molti i progetti di restomod ben riusciti. Certo, sentire la 308 GTS emettere un sibilo al posto del rombo del V8 fa sempre uno strano effetto.

In realtà già qualche anno fa un’operazione sul generis era stata compiuta su una Ferrari 308 GTS il cui motore era stato distrutto da un incendio. Fu allora Electric GT a mettere mano al motore della Rossa salvandola dallo sfasciacarrozze.

Continua a leggere

Continua a leggere

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!

Da non perdere