Ferrari 488 Pista: le caratteristiche al Salone di Ginevra 2018

La Ferrari 488 Pista svela la scheda tecnica e le sue caratteristiche, oltre a offrire un set completo di immagini. Più potenza e meno peso la rendono velocissima.

da , il

    Anche se in un primo momento si ipotizzava il nome Ferrari 488 GTO, in realtà si chiama Ferrari 488 Pista. E’ la versione più estrema di tutta la gamma Ferrari 488 GTB e fa la sua prima apparizione ufficiale in occasione del Salone di Ginevra 2018.

    In primo luogo la casa di Maranello segnala un’aerodinamica migliorata del 20% in termini di efficienza. A partire dall’aerodinamica del frontale, tra l’S-Duct posto in corrispondenza delle bande longitudinali bianche e completato da un profilo alare in fibra di carbonio a vista, continuando con appendici laterali, davanti alle ruote. Si notano anche l’ampia apertura tra i gruppi ottici, il diverso cofano motore, le modifiche alle prese dinamiche sui passaruota posteriori e le minigonne riprogettate

    Ferrari 488 Pista: caratteristiche

    Le caratteristiche tecniche del progetto Ferrari 488 Pista puntano ad una corposa diminuzione del peso, che porta l’ago della bilancia a scendere di ben 90 kg, segnando un peso a secco di appena 1.280 kg. Il tutto grazie a componenti in policarbonato e un impiego maggiore di carbonio. Volendo si possono avere in opzione anche i cerchi in carbonio, più leggeri del 40% rispetto a quelli di primo equipaggiamento sulle normali 488 GTB.

    L’abitacolo ha il tunnel centrale e la plancia strumenti in fibra di carbonio, abbinata a rivestimenti in Alcantara. Scompare il cassetto portaoggetti davanti al passeggero, il pavimento è con pannelli di alluminio e i sedili hanno specifiche da corsa.

    Continuando con le novità, lo spoiler posteriore ha un profilo più pronunciato ed esteso. Attenzione riposta anche sull’elettronica, per evolvere il sistema di controllo della dinamica di marcia, SSC, evoluto al pari della modalità di cambiata Race.

    Ferrari 488 Pista, motore V8 più potente di sempre

    Ferrari 488 Pista

    Il motore di Ferrari 488 GTO resterà il V8 biturbo da 3.9 litri, ma la potenza sale fino all’incredibile quota di 720 cavalli ad 8.000 giri al minuto. Un bell’incremento di potenza nel confronto con il modello “base” (670 cavalli la GTB). Parliamo di 185 CV/l di potenza specifica, ai quali si deve anche aggiungere la generosa coppia di 770 Nm (+10 Nm rispetto alla GTB).

    Il V8 3.9 litri biturbo è essenzialmente la stessa unità che possiamo trovare sulla Challenge da gara. Questo motore vanta valvole e molle delle valvole specifiche, un nuovo profilo delle camme, pistoni rinforzati, condotti di aspirazione nella testata accorciati, un intercooler più grande ed altro ancora. E’ anche più leggero di 18 kg rispetto al motore standard.

    Le prestazioni sono entusiasmanti. La casa dichiara un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 2,85 secondi ed un’accelerazione da 0 a 200 km/h in 7,6 secondi. La velocità massima è di 340 km/h.

    Questa incredibile Ferrari 488 Pista si inserisce nella tradizione già solcata dalle precedenti Ferrari F430 Scuderia e F458 Speciale. Non ci resta che attendere il prezzo ufficiale.