Ferrari, l’annuncio fa sognare i tifosi: accadrà nel 2024, finalmente ci siamo

Il Team Principal Ferrari è sicuro in vista della prossima stagione, i tifosi possono gioire.

La stagione della Ferrari in Formula 1 è stata, finora, molto complicata. Dal secondo posto, stabile, dell’anno scorso, la casa di Maranello si è ritrovata a dover lottare per il quarto posto in griglia.

Dichiarazioni Vasseur
Vasseur è chiaro, Ferrari migliorerà (ansafoto.it) allaguida.it

L’ultimo Gran Premio a Spa-Franchorchamps, però, ha dato buoni segnali alle rosse. Il terzo posto di Charles Leclerc fa arrivare la Ferrari alla sosta col sorriso, in vista della seconda metà di campionato. Ferrari è chiamata a ristabilire le gerarchie, soprattutto con Mercedes e Aston Martin che quest’anno le stanno davanti. Il dominio di Red Bull, inarrivabile per le prime dodici gare, rende il secondo posto equivalente ad un primo nella classifica degli “altri”.

Ne ha parlato anche Fred Vasseur, che ha analizzato il trend in crescita delle Ferrari, che hanno conquistato 110 punti nelle ultime sei gare rispetto ai 90 delle prime sei. Un aumento del 12%, il più alto tra tutti i top 4 team di vertice.

Vasseur ottimista, le parole del Team Principal Ferrari prima della sosta

Fred Vasseur, Team Principal Ferrari, ha parlato ai microfoni di Autosprint, dove ha analizzato alcuni dati che prevedono di ottenere per la prossima stagione, in termini di precisi tempi sul giro.

Dichiarazioni Vasseur
Il Team Principal Ferrari è sicuro, ottimista per la prossima stagione (ansafoto.it) allaguida.it

“Secondo il nostro piano di sviluppo la monoposto sarà due decimi più veloce a settembre, due a ottobre e quattro nel 2024″, ha commentato Vasseur dichiarando, inoltre, di doversi concentrare su loro stessi e non sugli sviluppi degli altri. Un incremento notevole quello che la casa di Maranello prevede di ottenere entro l’anno prossimo. Arrivare ad essere la seconda forza in griglia dietro soltanto alla Red Bull sarebbe un ottimo traguardo considerate le difficoltà di questa stagione e della seconda metà della scorsa.

Ristabilire la propria forza in Formula 1 significherebbe tanto per Vasseur, che ha preso la guida del team quest’anno e che potrebbe dimostrare la sua competenza già l’anno prossimo, magari riuscendo a rinnovare il contratto di Charles Leclerc. Il pilota monegasco vuole rimanere e le parti sono già molto vicine a da un accordo. La formula dovrebbe essere sempre quella del contratto quinquennale, ma dovrebbe avere una composizione 2+3, tenendo conto del cambio regolamentare del 2026.

Attenzione ai prossimi mesi, decisivi per il futuro di Ferrari e di Charles Leclerc. Il mercato piloti infiamma e ci sono ancora diversi sedili incerto per l’anno prossimo.

Impostazioni privacy